X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

ABCs of Death 2, dalla A alla Z il cinema indipendente horror racconta 26 modi per morire

07/10/2014 11:00
ABCs of Death 2 dalla A alla Z il cinema indipendente horror racconta 26 modi per morire

ABCs of Death 2 è il seguito di ABCs of Death, film horror che l'anno scorso fece parlare di sé per l'originalità del progetto: dalla A alla Z 26 cortometraggi, uno per ogni lettera dell'alfabeto, firmati da altrettanti giovani filmakers. Ora è in arrivo la seconda antologia, una volta tanto migliore della prima.

ABCs of Death 2 horror. Quando “ABCs of Death” fu presentato nel 2012 al Toronto International Film Festival, prima di essere distribuito nei cinema americani l’anno dopo, furono in molti ad essere colpiti dall’estrema originalità del progetto: raccontare in chiave horror il tema della mortalità in ben 26 capitoli, tanti quante sono le lettere dell’alfabeto. Ogni lettera era l’iniziale di una parola che dava il titolo e il tema ad ogni episodio, assegnato dai produttori Ant Timpson e Tim League a un regista diverso. Un esperimento ambizioso che già era stato tentato in Francia nei primi anni Novanta e che è stato riportato alla luce con diverse modifiche: prima fra tutte l’idea, vincente, di far scegliere uno dei segmenti del film tramite un concorso aperto a tutti i registi del globo.
L’Italia partecipò all’iniziativa ma senza successo, e lo stesso vale per "ABCs of Death 2", dove non ci sono episodi firmati da talenti di Casa Nostra: è di origine italiana solo il canadese Vincenzo Natali, autore di “The Cube- Il Cubo”, 1997, e “Cypher”, 2003, con Jeremy Northam.

ABCs of Death 2 episodi. Non si tratta di un vero seguito per “ABCs of Death”, ma di una seconda antologia, e per chi ha avuto modo di vederla già si parla di un risultato migliore del precedente. Totale liberà creativa e sfogo all’immaginazione concessi ai giovani filmakers, con gli unici limiti imposti dal tempo e dai costi di realizzazione: per ognuno massimo 3 minuti a disposizione di riprese e 5000 dollari di budget. Da segnalare che figurano solo tre donne registe, segno che l’horror continua ancora a parlare di più al maschile.

ABCs of Death 2 Miguel Angel Munoz nel cast. Trattandosi di cinema indipendente a bassissimo budget, non ci sono attori famosi nel cast, anche se l’eccezione che conferma la regola è la presenza in due episodi distinti della francese Beatrice Dalle (dopo l’esordio in “Betty Blue”, 1986, la si ricorda in “La visione del sabba” di Marco Bellocchio, “Taxisti di notte” di Jim Jarmusch, 1991 e ”Il tempo dei lupi” di Michael Haneke, 2003) e di Miguel Angel Munoz, attore, cantante e ballerino spagnolo, conosciuto in Italia per essere stato il protagonista della serie tv “Paso Adelante”.

ABCs of Death 2 data di uscita. In America “ABCs of Death 2” è stato presentato in anteprima sul web lo scorso 2 ottobre e sarà distribuito nei cinema americani il 31 ottobre, giusto in tempo per Halloween. In Italia dovremo aspettare ancora un pò, non è dato sapere quanto, per scoprire i 26 nuovi e decisamente bizzarri modi per morire.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Michael Haneke, Jim Jarmusch



Da non perdere






Ultime news
Recensioni