X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

BSST Network: La Magia delle Parole e dei Gesti, tematiche e programma

03/10/2014 11:00
BSST Network La Magia delle Parole dei Gesti tematiche programma

A Firenze dal 15 al 19 ottobre 2014 avrà luogo il secondo convegno mondiale del BSST Network: "La Magia delle Parole e dei Gesti". Psicoterapia, Counseling, Coaching e Scienza della performance saranno i cardini di questi densissimi cinque giorni. Un approfondimento per farvi scoprire questo evento così stimolante unico nel suo genere.

Tematiche BSST. Dal linguaggio performativo della comunicazione verbale alla neuropsicologia della comunicazione, dalle microespressioni facciali al linguaggio ipnotico queste alcune delle tematiche che verranno affrontate. Le parole d’ordine sono: coinvolgere, convincere, guidare, curare. Le parole e i gesti hanno infatti il potere di consolare, suggestionare, ricostruire e liberare, ma possono anche essere usati per offendere, confondere e umiliare. Come dice il proverbio popolare: Ferisce più la lingua della spada.

Programma BSST. Più di cinquanta relatori, tra i più illustri esperti nell’ambito della comunicazione, presenteranno ai partecipanti i più avanzati strumenti operativi per ottenere un’efficace performance personale e professionale e raggiungere i propri obiettivi in tempi brevi e con il minimo sforzo! Il programma è densissimo e tra le tante comprende lezioni su Cyberterapia, rapporto paziente/terapeuta, psicopatologie, questionari diagnostici e comunicazione strategica nei contesti sociali.

La magia delle parole. Come è scritto sulla Bibbia, “In principio era il Verbo” (Giov. 1:1-3). La parola greca “logos” viene tradotta con “Verbo” ma in altri contesti appare proprio come “comunicazione”, “predicazione”, “ciò che uno dice” o “buona novella”. La parola ha sempre affascinato la civiltà e i suoi pensatori. Sigmund Freud e Steve De Shazer nei loro studi si sono rifatti all’enorme potere evocativo affidato alle parole fin dall’antichità. Finché Paul Watzlawick non ha scritto la Pragmatica della comunicazione umana (1978), diventata per le generazioni a seguire il testo di riferimento della comunicazione vista come veicolo del cambiamento.

Workshop pre-convegno BSST. “L’arte di mentire a se stessi e agli altri”. Se si parla di parola, non si può non parlare di bugia. Il mentire è sempre stata una questione imprescindibile per chi si occupa di relazioni interpersonali. Già Sant'Agostino dedicò molta attenzione a questo tema, chiarendo come l’atto di mentire risieda nel linguaggio stesso e sia quindi un effetto diretto della comunicazione. Se siete appassionati di programmazione neuro linguistica (PNL) o della serie televisiva Lie to me (2009-2011) non potete assolutamente perdervi questa giornata che inaugura il convegno.

Info. Organizzato dal Centro di Terapia Strategica (CTS) di Arezzo, il convegno si rivolge soprattutto a psicoterapeuti, counselor, coach ed esperti di performance e benessere, ma è aperto a chiunque sia interessato ad avvicinarsi o ad approfondire gli argomenti trattati. La splendida Villa Vittoria ospiterà l’evento. Per maggiori informazioni e iscrizioni visitate il sito ufficiale http://www.bsst.org/home/it/.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Lucia Brandoli
Home
 
Serie TV correlate
Lie To Me



Altri articoli Home

Starsky & Hutch, la lunga ombra dei due poliziotti sulla Ford Gran Torino arriva fino ai giorni nostri

"Starsky & Hutch" è una delle serie tv dell'epoca d'oro tra la fine degli anni settanta e l'inizio degli ottanta rimasta nel cuore di milioni di appassionati, essendo riuscita ad entrare nella cultura popolare e nell'immaginario pop statunitense e mondiale. Le vicende dei due poliziotti diversi come il giorno e la notte, il biondo t...

 

Baron Noir, recensione del primo episodio della serie tv

Abbiamo guardato il primo episodio della serie televisiva "Baron Noir", presentata nel concorso internazionale della decima edizione del RomaFictionFest, in programma al The Space Cinema Moderno di Roma. Creata da Eric Benzekri e Jean-Baptiste Delafon, propone un racconto di strategie e intrighi politici. La trama si focalizza sul personaggio di P...

 

Berlin Station, recensione del primo episodio della serie tv

Berlin Station è la serie tv distribuita da Epix, di genere spy thriller. Abbiamo visto il primo episodio che richiama il recente genere, forzato da "The Americans", "Allegiance", "Quantico" e "Homeland". Come per queste serie è difficile già dall'inizio entrare in empatia con la trama, immersa tra ufficiali della CIA - in que...

 

No Offence, l'entusiasmante poliziesco creato da Paul Abbott

La serie televisiva intitolata "No Offence" giunge in Italia e va in onda sul canale FoxCrime dall'8 dicembre 2016.  Il police procedural creato da Paul Abbot ha debuttato sull'emittente britannica Channel 4 nel maggio 2015, riscuotendo un notevole successo di pubblico.  La trama pone al centro tre detective del Manchester Met...

 

Rischiatutto, Terence Hill e Nino Frassica nella nuova puntata del quiz

Il quiz "Rischiatutto" torna su Rai 3 l'8 dicembre 2016 dalle 21.15.  Alla nuova puntata del celebre programma televisivo partecipa anche Terence Hill, il quale gioca nei panni di "materia vivente", pertanto gli verranno sottoposti i quesiti che poi rivolgerà ai concorrenti nella fase centrale del tabellone. Annunciata anche la parteci...

 

Rocco Schiavone, un'implacabile caccia all'uomo nel sesto episodio 'Pulizie di primavera'

La serie televisiva "Rocco Schiavone" giunge al sesto episodio, intitolato "Pulizie di primavera" e in onda su Rai 2 il 7 dicembre 2016.  L'omicidio della sua amica Adele, con cui si conclude l'episodio "Era di maggio", sconvolge il vice questore, il quale si ritira in un residence e non riesce a tornare alla propria routine lavorativa. La do...

 

Tyrant, il peso del potere nella terza stagione della serie tv

La terza stagione della serie televisiva “Tyrant” ha debuttato su Fox il 1° dicembre 2016. Creata da Gideon Raff, racconta le vicende di una famiglia regnante di un immaginario paese del Medio Oriente. La trama presenta gli schemi del political drama, pertanto è caratterizzata dalla rappresentazione di alchimie politiche e g...

 

Legion, un nuovo caotico trailer annuncia la data di debutto della serie tv

La serie televisiva "Legion" debutta l'8 febbraio 2017 in contemporanea sui canali di proprietà Fox Networks Group in oltre 125 paesi del mondo. Creata da Noah Hawley, è bastata sul personaggio dei fumetti Marvel Comics creato da Chris Claremont e Bill Sienkiewicz.  La trama racconta la storia di David Haller, un giovane e...

 

Regno Selvaggio, un reale e intenso racconto dei predatori della savana

Il canale Nat Geo Wild propone una serie evento in sei episodi intitolata "Regno Selvaggio", all'interno del quale è descritta la quotidianità degli animali che vivono nella riserva di Savute, nel Botswana.  La voce narrante è dell'attore Fortunato Cerlino, noto al pubblico televisivo per la sua partecipazione a "Gomorra ...

 

The Americans, la serie tv che rivela la complessità dello spionaggio

La quarta stagione di "The Americans" ha debuttato su Fox il 1° dicembre 2016. Creata da Joe Weisberg, la serie televisiva racconta le vicende di Elizabeth e Philip Jennings, due spie sovietiche che si trovano a operare negli Stati Uniti durante il periodo della Guerra Fredda. L'inizio dell'episodio "Armi biologiche" (Titolo originale: "Gland...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni