X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Comics: Batmobile, dalle origini fino a Batman v Superman

16/09/2014 10:00
Comics Batmobile dalle origini fino Batman v Superman

Quando si parla di Batman si parla anche di Batmobile, la sua straordinaria vettura che ogni uomo ha desiderato possedere almeno una volta nella vita. Però quale Batmobile? Perché non esiste una sola Batmobile, mentre il Cavaliere Oscuro si evolveva nel corso degli anni, la sua vettura si è modificata per stare al passo con lui, fino a diventare il mezzo corazzato che si potrà ammirare nel prossimo film Batman v Superman: Down of Justice.

Batmobile. Ogni cavaliere ha il suo destriero e questo vale anche per il Cavaliere Oscuro (il famoso super eroe della DC Comics), chiunque conosce Batman non può fare a meno di conoscere anche la Batmobile, la sua straordinaria automobile che lo accompagna sia nella versione cartacea, sia in quella televisiva, sia in quella cinematografica. La Batmobile, ovviamente, non è sempre la medesima, ma si è evoluta in design e tecnologia durante la sua esistenza, dal 1939 a oggi. L’ultimissimo modello di questa fantastica automobile, apparirà nel nuovo film Batman v Superman: Down of Justice (uscita prevista nel 2016).

Batmobile – Origini. L’idea di una vettura specifica per Batman si trova già nella prima storia (Detective Comics n° 27 – maggio 1939), però non aveva ancora un nome, Batman si riferiva a essa semplicemente come alla “mia macchina” ed era una semplice convertibile rossa, le cui funzioni non avevano nulla di diverso da un’automobile comune. Le personalizzazioni dell’auto, sia estetiche, sia tecnologiche, iniziarono subito dopo la prima storia, fino a darle un aspetto più in tono con l’Uomo Pipistrello. Comunque, la Batmobile non è stato il primo veicolo con il prefisso “Bat”, il primo mezzo a fregiarsi del suffisso è stato il Batplano, che ha dato inizio alla lunga serie dei veicoli e di ogni altro oggetto usato da Batman (Batboomerang, Batbarca, Batlaser, ecc…) e non bisogna dimenticare la sorprendente Batcaverna!

Batmobile – Evoluzione. La prima volta che l’auto di Batman compare, come abbiamo già detto, è una convertibile rosso fiamma, poi diventa una Porsche, una Cadillac, una Limousine, per poi prendere spunto alla Lincoln dei telefilm degli anni ’60. Quando la serie televisiva fu cancellata, nel fumetto si preferì eliminare l’eccessiva frivolezza della Lincoln a favore del look dark giunto fino ai giorni nostri. Dagli anni ’90 in poi, gli albi in cui compariva Batman aumentarono notevolmente e, di conseguenza, aumentarono anche le modifiche alla Batmobile. Nel corso degli anni, fino ad ora, il design della potente auto si è modificato innumerevoli volte, ma quante Batmobili ci sono state nel tempo? Problematico dirlo; tenendo conto dei fumetti, cartoni animati, serie televisive e film cinematografici, probabilmente più di cento modelli!

Batmobile – Televisione. Nella prima serie televisiva Batman (1943) la Batmobile era una Cadillac, che in seguito fu sostituita da una Limousine, mentre in Batman & Robin, del 1949, era una Mercury. La serie più conosciuta è quella degli anni ’60, con Adam West, dove la Batmabile era una Ford Lincoln Futura, ideata da George Barris, con accessori speciali come laser, radar, telefono e computer. In effetti, all’inizio avrebbe dovuto essere una Cadillac del 1959, ideata da Dean Jeffries in omaggio alla precedente serie degli anni ‘40, ma questi abbandonò il progetto e gli subentrò Barris con la sua Lincoln, che condizionò anche la Batmobile dei fumetti. In una tavola della saga Batman: Hush, disegnata da Jim Lee, si vedono le diverse Batmobili realizzate fino a quel momento, dove si possono ammirare, oltre alle Batmobili dei fumetti e dei film (antecedenti il 2002), i vari modelli apparsi nelle serie televisive.

Batmobile – Cinema. Al cinema sono usciti moltissimi film di Batman, realizzati da diversi registi e ognuno di loro aveva una sua idea precisa su come dovesse essere la Batmobile. Ricordiamo il magnifico automezzo usato da Tim Burton in Batman (1989) e in Batman Returns (1992), una vettura funzionante, progettata da Anton Furst e realizzata in soli cinque mesi. Seguita da quella di Joel Schumacher, eccezionalmente più estrosa, molto discussa per la sua sagoma vagamente fallica, in Batman Forever (1995), dove è distrutta dall’Enigmista, per essere poi ricostruita nel film Batman & Robin (1997) con alcune modifiche per renderla più simile all’auto voluta a suo tempo da Tim Burton. Penultima ad apparire la Batmobile di Christopher Nolan nei tre film Batman Begins (2005), The Dark Night (2008), The Dark Night Rises (2012), più simile a un carro armato che a un’auto perché Bruce Wayne (identità segreta di Batman) modifica un prototipo di un automezzo militare, prodotto dalla sua azienda. È recentemente apparsa una prima foto ufficiale della nuova Batmobile di Batman v Superman: Down of Justice, che ne mostra il design, mentre le caratteristiche tecniche sono avvolte in un fitto mistero, punteggiato da indiscrezioni a volte contraddittorie.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Gisella Arlotti
Home
 

Altri articoli Home

Recensione Tokyo Ghost un futuro assuefatto alla tecnologia pubblicato dalla Bao Publishing

Tokyo Ghost vol.1, è la nuova graphic novel pubblicata dalla Bao Publishing lo scorso 16 marzo. In questo nuovo lavoro troviamo un futuro prossimo lontano da tutto quello che conosciamo, ma in qualche modo simile alla realtà che ci viene prospettata con il passare del tempo. Questa opera è stata un frutto congiunto tra Rick Rem...

 

Recensione Chinamen un fumetto che racconta la collettività cinese in Italia pubblicato da BeccoGiallo

Chinamen – Un secolo di Cinesi a Milano, è un fumetto che racconta la collettività cinese in Italia pubblicato dalla casa editrice BeccoGiallo. La storia inizia da quando sono arrivati per la prima volta in Italia per poi continuare lungo il corso del secolo, fino ad arrivare ad oggi. Il fumetto espone alcune delle storie pi&ugr...

 

Comics Guardiani della Galassia, il film a fumetti

Comics Guardiani della Galassia Vol. 2 raggiungerà le sale cinematografiche dalla fine del prossimo mese di aprile e vedrà ancora una volta protagonisti Zoe Saldana nelle verdi vesti di Gamora, Chris Pratt sarà Star-Lord mentre Karen Gillan vestirà nuovamente i panni di Nebula. Diverse sono state nel corso degli ultimi m...

 

Mass Effect Andromeda, recensione videogame per PS4 e Xbox One: l'inizio della fine

Mass Effect Andromeda è il videogioco sviluppato da Bioware e pubblicato sotto l’ala protettrice di Electronic Arts, che ha prelevato la saga dopo lo straordinario primo capitolo uscito originariamente su Xbox 360. La trilogia, pietra miliare della scorsa generazione, ha rappresentato un capolavoro all’interno dell’universo...

 

Dirk Gently, Agenzia di investigazione olistica dai fumetti alla seconda stagione Tv

Dirk Gently, Agenzia di investigazione olistica è la serie televisiva creata da Max Landis che esplora casi apparentemente inspiegabili che coinvolgono aspetti ed elementi soprannaturali. Due giovani che non hanno nulla in comune si ritrovano casualmente coinvolti in qualcosa di trascendentale ed interconnesso alla realtà e tra la ril...

 

IDW Publishing, Darkness Visible: il fumetto horror in cui umani e demoni convivono nel terrore reciproco

“Darkness Visible #2” esce il secondo numero della miniserie horror pubblicata da IDW Publishing. Il fumetto che ha debuttato a febbraio, conta sulla sceneggiatura di Mike Carey e Arvind Ethan David. I disegni sono a cura di Brendan Cahill, i colori di Joana Lafuente. "Darkness Visible" presenta uno scenario horror di natura fanta...

 

Una nuova graphic novel, Comment aborder les filles en soirées

L’Editore francese Urban Comics pubblica un albo dalle narrazioni intimiste che elabora uno dei quesiti più comuni del genere umano, come abbordare le ragazze alla sera. Viene mostrato uno spaccato della vita serale di giovani ragazzi e ragazze che amano conoscersi e flirtare con il relativo timore del rifiuto o della presunta inadegua...

 

Panini Comics, Star Wars 1 - Luke colpisce in ristampa: spazio e fantascienza nel fumetto bestseller

Panini Comics ristampa “Star Wars 1 - Luke colpisce” sotto l'etichetta di Star Wars Collection. L'edizione cartonata raccoglie i primi sei numeri della serie comics scritta da Jason Aaron e disegnata da John Cassaday. Dal debutto nel gennaio del 2015, il fumetto è diventato un bestseller con milioni di copie andate a ruba negli S...

 

I videogiochi ambientati su Marte: l'unione tra Pianeta Rosso e virtuale

Marte e i videogiochi, un connubio che negli ultimi anni ha partorito titoli e visioni interessanti, tra fantascienza distopica e segrete basi scientifiche, per produzioni che hanno sviscerato anime e pericoli del Pianeta Rosso. L’interesse decennale suscitato da Marte si è alimentato grazie a racconti e opere letterarie, che hanno sca...

 

Da Aliens: Defiance a Life - Non superare il limite: quando lo spazio si presta all'horror

"Aliens: Defiance”, la fortunata serie mensile targata Dark Horse, giunge al decimo numero dopo il debutto nell'aprile del 2016. La trama, temporalmente collocata tra il primo (1979) e il secondo film (1986) - rispettivamente diretti da Ridley Scott e James Cameron - ha come protagonista Zula Hendricks, colonial marine assegnata alla squadra...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni