X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Comics: Batmobile, dalle origini fino a Batman v Superman

16/09/2014 10:00
Comics Batmobile dalle origini fino Batman v Superman

Quando si parla di Batman si parla anche di Batmobile, la sua straordinaria vettura che ogni uomo ha desiderato possedere almeno una volta nella vita. Però quale Batmobile? Perché non esiste una sola Batmobile, mentre il Cavaliere Oscuro si evolveva nel corso degli anni, la sua vettura si è modificata per stare al passo con lui, fino a diventare il mezzo corazzato che si potrà ammirare nel prossimo film Batman v Superman: Down of Justice.

Batmobile. Ogni cavaliere ha il suo destriero e questo vale anche per il Cavaliere Oscuro (il famoso super eroe della DC Comics), chiunque conosce Batman non può fare a meno di conoscere anche la Batmobile, la sua straordinaria automobile che lo accompagna sia nella versione cartacea, sia in quella televisiva, sia in quella cinematografica. La Batmobile, ovviamente, non è sempre la medesima, ma si è evoluta in design e tecnologia durante la sua esistenza, dal 1939 a oggi. L’ultimissimo modello di questa fantastica automobile, apparirà nel nuovo film Batman v Superman: Down of Justice (uscita prevista nel 2016).

Batmobile – Origini. L’idea di una vettura specifica per Batman si trova già nella prima storia (Detective Comics n° 27 – maggio 1939), però non aveva ancora un nome, Batman si riferiva a essa semplicemente come alla “mia macchina” ed era una semplice convertibile rossa, le cui funzioni non avevano nulla di diverso da un’automobile comune. Le personalizzazioni dell’auto, sia estetiche, sia tecnologiche, iniziarono subito dopo la prima storia, fino a darle un aspetto più in tono con l’Uomo Pipistrello. Comunque, la Batmobile non è stato il primo veicolo con il prefisso “Bat”, il primo mezzo a fregiarsi del suffisso è stato il Batplano, che ha dato inizio alla lunga serie dei veicoli e di ogni altro oggetto usato da Batman (Batboomerang, Batbarca, Batlaser, ecc…) e non bisogna dimenticare la sorprendente Batcaverna!

Batmobile – Evoluzione. La prima volta che l’auto di Batman compare, come abbiamo già detto, è una convertibile rosso fiamma, poi diventa una Porsche, una Cadillac, una Limousine, per poi prendere spunto alla Lincoln dei telefilm degli anni ’60. Quando la serie televisiva fu cancellata, nel fumetto si preferì eliminare l’eccessiva frivolezza della Lincoln a favore del look dark giunto fino ai giorni nostri. Dagli anni ’90 in poi, gli albi in cui compariva Batman aumentarono notevolmente e, di conseguenza, aumentarono anche le modifiche alla Batmobile. Nel corso degli anni, fino ad ora, il design della potente auto si è modificato innumerevoli volte, ma quante Batmobili ci sono state nel tempo? Problematico dirlo; tenendo conto dei fumetti, cartoni animati, serie televisive e film cinematografici, probabilmente più di cento modelli!

Batmobile – Televisione. Nella prima serie televisiva Batman (1943) la Batmobile era una Cadillac, che in seguito fu sostituita da una Limousine, mentre in Batman & Robin, del 1949, era una Mercury. La serie più conosciuta è quella degli anni ’60, con Adam West, dove la Batmabile era una Ford Lincoln Futura, ideata da George Barris, con accessori speciali come laser, radar, telefono e computer. In effetti, all’inizio avrebbe dovuto essere una Cadillac del 1959, ideata da Dean Jeffries in omaggio alla precedente serie degli anni ‘40, ma questi abbandonò il progetto e gli subentrò Barris con la sua Lincoln, che condizionò anche la Batmobile dei fumetti. In una tavola della saga Batman: Hush, disegnata da Jim Lee, si vedono le diverse Batmobili realizzate fino a quel momento, dove si possono ammirare, oltre alle Batmobili dei fumetti e dei film (antecedenti il 2002), i vari modelli apparsi nelle serie televisive.

Batmobile – Cinema. Al cinema sono usciti moltissimi film di Batman, realizzati da diversi registi e ognuno di loro aveva una sua idea precisa su come dovesse essere la Batmobile. Ricordiamo il magnifico automezzo usato da Tim Burton in Batman (1989) e in Batman Returns (1992), una vettura funzionante, progettata da Anton Furst e realizzata in soli cinque mesi. Seguita da quella di Joel Schumacher, eccezionalmente più estrosa, molto discussa per la sua sagoma vagamente fallica, in Batman Forever (1995), dove è distrutta dall’Enigmista, per essere poi ricostruita nel film Batman & Robin (1997) con alcune modifiche per renderla più simile all’auto voluta a suo tempo da Tim Burton. Penultima ad apparire la Batmobile di Christopher Nolan nei tre film Batman Begins (2005), The Dark Night (2008), The Dark Night Rises (2012), più simile a un carro armato che a un’auto perché Bruce Wayne (identità segreta di Batman) modifica un prototipo di un automezzo militare, prodotto dalla sua azienda. È recentemente apparsa una prima foto ufficiale della nuova Batmobile di Batman v Superman: Down of Justice, che ne mostra il design, mentre le caratteristiche tecniche sono avvolte in un fitto mistero, punteggiato da indiscrezioni a volte contraddittorie.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Gisella Arlotti
Home
 

Altri articoli Home

Green River Killer A True Detective Story il fumetto della Dark Horse Comics

“Green River Killer A True Detective Story” è il fumetto della casa editrice Dark Horse Comics pubblicato in paperback nel 2015 in America. Dopo molto tempo dalla sua uscita, questo intrigante fumetto diventerà un film e le redini del progetto sono state assegnate a Michael Sheen. Il team creativo del fumetto invece &egrav...

 

Recensione Dov'è la casa dell'aquila? La nuova graphic novel di Orecchio Acerbo

Dov'è la casa dell'aquila? è la nuova graphic novel per bambini della casa editrice Orecchio Acerbo. Lo scorso 12 ottobre questo albo è uscito in tutte le fumetterie italiane. L'albo illustrato è composto da 28 pagine ed è adatto a tutti i bambini dai 4 anni in su. L'intera graphic novel è stata realizzata ...

 

La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra, recensione videogame per PS4 e Xbox One

La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra è il videogioco sviluppato da Warner Bros Interactive Entertainment, l’incarnazione videoludica che utilizza luoghi ed immaginario de Il Signore degli Anelli di J.R.R Tolkien, con una struttura narrativa personale e incentrata sul personaggio dalla doppia anima di Talion e Celebrimbor. L’Om...

 

Justice League, Wonder Woman leader indiscussa

Il nuovo trailer “Heroes” di Justice League rivela scene spettacolari promettendo siparietti comici. Nella sequenza iniziale compare anche Henry Cavill nei panni di Superman, ma è una scena immaginata da Lois Lane (Amy Adams), l'adorata collega ora in lutto. Tra i fan, oltreoceano, c'è chi comincia a dubitare dell'effetti...

 

La filosofia di Marie Kondo in una spassosa graphic novel

Marie Kondo è la beniamina di milioni di donne che, grazie a lei, si possono avvalere del suo metodo, ribattezzato dalla stessa autrice KonMari, per tenere in ordine casa. “Il magico potere del riordino” debutta in Giappone nel 2011, mentre in Italia arrriva tre anni dopo grazie alla casa editrice Vallardi. Negli Stati Uniti, il ...

 

Marvel's Inhumans: i legami tra i protagonisti descritti nella prima puntata

La serie televisiva "Marvel's Inhumans" debutta questa sera su Fox  Nella prima puntata intitolata "Guardate gli umani" sono introdotti i personaggi principali, gli stessi creati da Stan Lee e Jack Kirby e comparsi per la prima volta nei fumetti pubblicati da Marvel Comics.  Gli "inumani" sono dotati di abilità straordinarie e vi...

 

I videogiochi più importanti in uscita su PS VR

PlayStation VR offre centinaia di titoli differenti, da piccole esperienze digitali a giochi tripla A, per un panorama già molto variegato ad un anno di distanza dal lancio. L’interesse suscitato dal visore e il supporto costante di Sony, che a breve ne pubblicherà una revisione hardware, ha portato svariate software house a svi...

 

Rizzoli Lizard, Il signor Ahi e altri guai di Franco Matticchio

Dopo la pubblicazione estiva di “Jones e altri sogni”, Rizzoli Lizard ripropone “Il signor Ahi e altri guai”. Franco Matticchio realizza le prime due storie del signor Ahi, tra fine degli Anni Settanta e gli inizi degli Anni Ottanta. Quando finiscono su Linus nel 1985, l'artista si affretta a disegnarne una terza: il volume ...

 

Redlands n.3 il fumetto horror della Image Comics continua il suo successo

Redlands n.3 uscirà la prossima settimana nelle fumetterie americane grazie alla casa editrice Image Comics. Questo albo dai toni horror ha avuto un grandissimo successo sia a livello di pubblico che tra gli esperti del settore. Alle redini del fumetto troviamo sempre lo stesso team creativo: Jordie Bellaire ai testi e Vanesa Del Rey ai dise...

 

Swamp Thing di Mark Millar il fumetto integrale della collana della Vertigo Comics

Biblioteca Vertigo: Swamp Thing di Mark Millar è la pubblicazione della sezione Vertigo Comics della RW Edizioni. Questa collana si chiama Biblioteca di Lucien e normalmente vengono pubblicate opere complete realizzate da grandi autori che compaiono per la prima volta in Italia. La nuova versione di questa storia vede ai testi due grandissim...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
pixel sony skin pixel sony skin