X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Giacomo Leopardi, i Canti del Giovane favoloso di Martone: dall'Infinito alla Ginestra, o fiore del deserto

15/09/2014 15:00
Giacomo LeopardiCanti del Giovane favoloso di Martone dall'Infinito alla Ginestra fiore del deserto

Giacomo Leopardi, Il giovane favoloso: i Canti, il film di Mario Martone con Elio Germano e la sceneggiatura (Mondadori Electa) in libreria.

Giacomo Leopardi, Il giovane favoloso uscita film. Mario Martone ha portato al Festival di Venezia, poi a quello di Toronto, Il giovane favoloso, biopic su Giacomo Leopardi interpretato da Elio Germano. Accolto con entusiasmo la pellicola uscirà nelle sale il 16 ottobre. Lo stesso giorno l'appuntamento si raddoppia: arriva, infatti, nelle librerie la sceneggiatura (Il giovane favoloso. La vita di Giacomo Leopardi) di Martone e Ippolita di Majo pubblicata da Mondadori.

Giacomo Leopardi L'infinito. La prima stagione poetica registra la fine del mito della classicità nel tentativo di fonderlo con la sensibilità romantica. Gli idilli composti tra il 1819 e il 1821 sono piccole epifanie spirituali colte nel loro immediato manifestarsi. A contatto con la natura, Leopardi avverte il presentimento di eternità: succede ne L'infinito dove lo sguardo del poeta, limitato dalla siepe, si abbandona all'immaginazione. Già nello Zibaldone, Leopardi ha definito l'infinito come fonte di poesia, mentre nella Storia del genere umano (1824) lo “spasimo” dell'infinito contempla l'inquietudine per una vita senza sventura, di cui gli uomini sono “incapaci e cupidi”.

I Grandi idilli, A Silvia e il Canto notturno. Il secondo tempo poetico di Leopardi è quello dei cosiddetti Grandi idilli di cui fanno parte A Silvia e il Canto notturno di un pastore errante dell'Asia.
A Silvia è composta a Pisa, città cara che ricorda Recanati, nella primavera del 1828. Leopardi rompe il silenzio lirico dopo essersi dedicato alle Operette Morali e lo fa ricordando l'attesa e la dolcezza delle illusioni di gioventù. Il canto della fanciulla nel maggio profumato è promessa di felicità che dura il tempo di una melodia, di una stagione, di una ragazza destinata a una morte precoce (Teresa Fattorini, la figlia del cocchiere di casa Leopardi).
Il Canto notturno del pastore errante dell'Asia è l'ultimo dei Grandi idilli, composto a Recanati tra l'ottobre del 1829 e l'aprile del 1830. La vena fantastica è ispirato da un racconto sui pastori Chirghisi che accompagnano la notte con canti tristi dedicati alla luna (Voyage d'Orenbourg à Boukhara, fait en 1820 redatto dal barone russo Meyendorff).
Il filosofo maturo come il pastore si pongono invano le stesse domande: non conoscono il perché della vita, ma ne condividono la certezza del dolore. Tra il peregrinare terreno dell'uomo e la bellezza lunare indifferente al fato umano, s'insidia il sentimento della noia.

Giacomo Leopardi La ginestra, o fiore del deserto. Negli ultimi Canti il poeta lancia la sfida alla natura matrigna con l'invito alla virile accettazione della condizione umana. C'è il mistero della vita e l'opportunità di fraternizzare nella sofferenza comune. La ginestra, o fiore del deserto - scritta nel 1836 a Napoli - pur caduco, consola il paesaggio arido e diventa simbolo universale di pietas.
La solidarietà tra gli uomini alla ricerca del vero: ecco l'antidoto alla superficialità ottimistica del secolo “superbo e sciocco”.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 
Film correlati
Il giovane favoloso
Libri correlati
Canti

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Valiant, Secret Weapons: Livewire a capo di un team di reietti, il fumetto che vi sorprenderà

Valiant annuncia l'uscita di “Secret Weapons”, il cui primo numero debutterà in fumetteria il 28 giugno. A rendere la miniserie particolarmente ghiotta è il team creativo riunito dalla casa editrice formato da Eric Heisserer, sceneggiatore nominato all'Oscar per lo script non originale di “Arrival” (2016), Raul...

 

Dark Horse Comics, The Visitor: How and Why He Stayed: le ragioni dell'alieno sulle tracce di Hellboy

Dark Horse Comics annuncia una nuova miniserie radicata nell'universo di Hellboy. Si tratta di “The Visitor: How and Why He Stayed”, cinque numeri con il primo in uscita il 22 febbraio. Il protagonista è uno dei personaggi più intriganti introdotti nel fumetto, apparso nel primo “Hellboy: Seed of Destruction” (...

 

Z Nation comics, dopo la serie tv arriva la nuova saga a fumetti sugli zombie

Z Nation è la fortunata serie Tv che traccia delle trame nelle quali la trasformazione in zombie dell’umanità costituisce la minaccia più pericolosa per coloro che ne sono rimasti incontaminati. Una lotta nella quale persone comuni, strappate alla quotidianità, si ritrovano proiettate a dover affrontare un viaggio ...

 

Agents of S.H.I.E.L.D. tra fumetto e serie televisiva

Ispirato dalla fortunata serie televisiva, la serie comics di “Agents of S.H.I.E.L.D.” targato Marvel Comics debutta nelle fumetterie americane il 13 gennaio 2016 con un primo arco narrativo intitolato “The Coulson Protocols”. La trama riserva molte sorprese. Maria Hill non è più a capo dello S.H.I.E.L.D. e il...

 

Sniper Elite 4, recensione videogame per PS4 e Xbox One: la vita di un cecchino

Sniper Elite 4 è il videogioco a sfondo bellico sviluppato da Rebellion, che mette il giocatore nei panni di Karl Fairburne, cecchino professionista impegnato nella Campagna italiana durante la Seconda Guerra Mondiale. Il focus della produzione, che lo differenzia dagli altri sparatutto, è da ricercare nel gameplay, incentrato su elim...

 

Akame ga Kill! Zero, in arrivo il prequel del manga di Takahiro per Panini Comics

“Akame ga Kill! Zero #1” è in uscita il 9 marzo grazie a Panini Comics. Si tratta del prequel del celebre manga “Agame ga Kill!”, con la storia curata da Takahiro e i disegni realizzati da Kei Toru. La trama si concentra sul passato di Akame e della sorellina Kurome. Vendute da bambine all'Impero per essere trasforma...

 

Diabolik DK, la seconda stagione inedita

Diabolik DK la fortunata serie che narra le vicende del Re del terrore che ha avuto inizio come serie parallela alla più tradizionale collana creata negli anni sessanta, giunge alla sua seconda stagione. Solo ieri 12 febbraio veniva celebrato il ricordo della scomparsa di Angela Giussani avvenuta a Milano nel 1987 che insieme alla sorella Lu...

 

The Wild Storm, il fumetto che rilancia la fortunata etichetta di Jim Lee

DC Comics rilancia la fortunata etichetta WildStorm inaugurata con la prima serie “The Wild Storm” in uscita il 15 febbraio. A occuparsi del progetto c'è Warren Ellis, brillante autore bestseller del New York Times (“Transmetropolitan”, “Red” e “The Authority”), incaricato anche di curare le sc...

 

Recensione Baltimore: The Red Kingdom il nuovo numero uno della saga pubblicata da Dark Horse

Baltimore: The Red Kingdom è uscito in tutte le fumetterie americane il primo numero della nuova miniserie dedicata alla grande serie di Baltimore. Il primo numero di The Red Kingdom è stato pubblicato lo scorso 1° febbraio, questo nuovo arco narrativo conterà un totale di cinque numeri. La grande saga di Baltimore è...

 

Recensione Planetoid Praxis arriva la seconda miniserie di Ken Garing pubblicato da Image Comics

“Planetoid Praxis”, è tornata nelle fumetterie americane la seconda miniserie dello scrittore e disegnatore Ken Garing. Dopo cinque anni di attesa e di lavorazione la storia di Planetoid continua in questo nuovo lavoro. Nel 2012 uscì la prima mini serie pubblicata sempre dalla Image Comics, che conteneva un totale di cinqu...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni