X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Venezia71: scene tratte da opere incompiute di Pier Paolo Pasolini nel film di Abel Ferrara

04/09/2014 10:30
Venezia71 scene tratte da opere incompiute di Pier Paolo Pasolini film di Abel Ferrara

Venezia 71, oggi è il giorno di Abel Ferrara e del film 'Pasolini'. Il film in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia, ripercorre l'ultimo giorno del poeta e scrittore e il regista ha girato alcune scene incompiute tratte dalle opere di Pasolini

Venezia 71, oggi tocca ad Abel Ferrara e al suo film dedicato al poeta e scrittore Pasolini. Il regista ha dichiarato che il cinema italiano è morto con Pasolini.

'Pasolini' di Abel Ferarra è un film che ripercorre l'ultima giornata del poeta e scrittore Pier Paolo Pasolini. Un misto di fatti reali e interpretazioni da parte del regista Abel Ferrara su quanto è accaduto. Un viaggio che ripercorre anche il privato del poeta e scrittore. Il film è in concorso a Venezia 71.

Cast di 'Pasolini'. Tra gli interpreti del film che stasera sarà a Venezia 71 ritroviamo: Riccardo Scamarcio nel ruolo di Ninetto Davoli, Valerio Mastandrea nella parte di Nico Naldini, Giada Colagrande nel ruolo di Graziella Chiarocossi, la cugina del poeta e Maria de Medeiros nella parte di laura Betti.

Abel Ferrara, in concorso a Venezia 71, ha dichiarato che "il cinema italiano è morto con Pasolini', parla della grande epoca del cinema, dopo la Seconda Guerra Mondiale con maestri del calibro di Fellini, De Sica, Rossellini e ritiene che sia ormai superata.

Scene incompiute dai film di Pier Paolo Pasolini. Abel Ferrara nel film dedicato al poeta e scrittore ha anche girato alcune scene tratte da opere incompiute di Pier Paolo Pasolini, come "Porno-Teo Kolossal" e "Petrolio".  

Pier Paolo Pasolini, considerato il maggior drammaturgo italiano, rivivrà stasera a Venezia 71 tramite lo sguardo di Abel Ferrara. 

Morte di Pier Paolo Pasolini. Il poeta e scrittore, di cui si ripercorre l'ultimo giorno nel film in concorso a Venezia 71, morì nella notte tra il 1 e il 2 novembre del 1975. Il cadavere fu trovato da una donna e riconosciuto dall'amico Ninetto Davoli. Il poeta fu ucciso a Ostia. 

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Chiara Podano
Home
 
Personaggi correlati
Abel Ferrara



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni