X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Look Lady Diana: icona di stile tra passato e futuro

02/09/2014 08:00
Look Lady Diana icona di stile tra passato futuro

Lady Diana, una donna misteriosa e affascinante, divenuta icona di stile soprattutto da quando Versace disegnò per lei, negli anni '90, una mise ad hoc. Il film, uscito nelle sale l'anno scorso, ben rappresenta il look inimitabile di Diana, grazie all'interpretazione di Naomi Watts. E se anche adesso è nato il confronto tra stili Lady D vs Kate Middleton, noi sappiamo che la stella Lady D non ha eguali in fatto di eleganza e bon ton.

Icona di stile. Sognate uno stile da Principessa? Ecco lei, la più amata, un’icona di eleganza e bon ton: Lady Diana. A pochi giorni dalla data di anniversario della sua tragica morte, che è ricorsa il 31 agosto, noi vogliamo ricordarla come un modello di umanità e sensibilità, oltre che di stile. Certo, all’inizio ha avuto qualche scivolone in fatto di look, vuoi per una questione di gusti, vuoi per le imposizioni di palazzo reale. Prima amava gli abiti a meringa, come quello da lei indossato nel giorno delle nozze con uno strascico lunghissimo, oltre che le calze bianche o fumè di vari colori e le sfumature più improbabili. Dopo il divorzio, invece, l’amatissima principessa triste cambia modo di vestire e riacquista il sorriso divenendo un’icona di stile e di sensualità senza eguali.

Versace. Negli anni ’90 Versace disegnò per Lady Diana abiti che avrebbero fatto rimanere la bella principessa impressa nei cuori e negli occhi di tutti noi. Primo fra tutti, un tailleur azzurro che l’ha consacrata come icona di stile da cui partire. Dior e Tod’s hanno disegnato per lei borse. Lady D, con un colpo di spugna, cancella così il look del periodo precedente per diventare un’icona del fashion. Aveva già provato nel 1985 a cambiare qualcosa quando alla Casa Bianca scelse un vestito di Catherine Walker, nero con uno scollo notevole che fece scandalo, per ballare con John Travolta. Ma solo in seguito Lady D diventerà quel concentrato di raffinatezza che è oggi nelle nostre menti.

Film Lady Diana. Che Lady Diana continui a far parlare di sé come icona di stile e modello di portamento e nel look, è evidente. Tanto che è uscito nell'ottobre 2013 un film a lei dedicato, in cui la meravigliosa Naomi Watts sembra essersi immedesimata bene nel ruolo della principessa interpretando la parte alla perfezione. Il titolo della pellicola è “Diana, la storia segreta di Lady D” ed in esso è possibile vedere i look più noti e più belli della principessa icona del bon ton. Un elemento portante di questo stile è la scelta, in prevalenza, di colori pastello, pur non temendo scelte più audaci nel caso in cui la situazione lo richieda. Va anche detto che nel film su Lady Diana, gli abiti indossati dalla bella Naomi Watts sono stati in parte “modernizzati” e rivisitati, anche per adattarli all'attrice. Ma non ha importanza, perché l’immagine della luminosa e delicata Diana è nitida nei nostri ricordi.

Lady Diana vs Kate Middleton. Oggi, nella famiglia reale, lo scettro di regina di stile è passato alla bella Kate Middleton, ritenuta da molti la degna prosecutrice dello stile elegante di Lady Diana. Ma Diana aveva un look inimitabile, personalizzava sempre il suo stile a differenza di Kate, la quale da giovane ha scelto a volte outfit un po’ più banali. Nasce quindi un continuo confronto tra le due principesse: se anche Lady Diana ha avuto qualche caduta in fatto di stile nel lontano passato a differenza di Kate che si è sempre tenuta più sul classico, Lady D ha qualcosa di speciale. Quindi chi vincerà nel confronto-scontro Lady Diana vs Kate Middleton? Ai posteri l’ardua sentenza. Noi, per ammazzare il tempo, deliziamo i nostri occhi ricordando un’icona di stile che non tramonterà mai: la bellissima Lady Diana.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
John Travolta, Naomi Watts



Articoli correlati

World War Z 2, il nuovo horror zombie con Brad Pitt

Sequel. Chi l'ha detto che "squadra che vince non si cambia"? Di certo non Brad Pitt, che nel 2017 rivedremo combattere contro frotte di zombies in "World War Z 2": la lavorazione travagliatissima di "World War Z", i litigi sul set con il regista Marc Forster ("Quantum of Solace" e "Neverland- Un sogno per la vita") e i continui cambi alla sceneggi...

 

Demolition, il nuovo film con Jake Gyllenhaal e Naomi Watts di Jean-Marc Vallée

Demolition. E’ un film Usa di genere commedia/drammatico del 2015, diretto da Jean-Marc Vallée (Dallas Buyers Club, 2014) su sceneggiatura di Bryan Sipe. La pellicola è prodotta da Mudd Russell Smith insieme a Lianne Halfon e John Malkovich. Jason Reitman, Helen Estabrook e Nathan Ross saranno invece i produttori esecutivi. Demo...

 

Nicole Kidman e Naomi Watts, il retroscena del bacio durante la premiazione di Women in Film

Nicole Kidman e Naomi Watts bacio. E' Naomi Watts a consegnare il premio a Nicole Kidman nel contesto del Women in Film Crystal + Lucy Awards. A sorpresa, sul palco del Century Plaza Hotel di Los Angeles che ospitava la kermesse dedicata alle eccellenze femminili, Nicole Kidman è stata l'artefice di un divertente fuori programma, grazie a un...

 

Nicole Kidman bacia Naomi Watts al Crystal + Lucy Awards, l'appello dell'attrice Premio Oscar

Nicole Kidman bacia Naomi Watts. Premiata al Women in Film Crystal + Lucy Awards, Nicole Kidman ha baciato sulle labbra la collega e amica Naomi Watts sul palco del Century Plaza Hotel di Los Angeles che ospitava la kermesse. Entrambe le attrici indossavano divertenti cuffie da doccia. Retroscena. Nicole Kidman ha raccontato il retroscena del gest...

 

While We're Young, generazioni a confronto nel nuovo film commedia con Ben Stiller e Naomi Watts

While We're Young film commedia. "While We're Young" è un film commedia Usa del 2014, diretto da Noah Baumbach su sceneggiatura dello stesso regista, qui nelle vesti anche di produttore insieme ad Eli Bush, Scott Rudin e Lila Yacoub. La pellicola si avvale della fotografia di Sam Levy, delle musiche di James Murphy e del montaggio di Jennife...

 

The Sea of Trees anteprima film, la rinascita artistica di Matthew McConaughey prosegue con Gus Van Sant

The Sea of Trees anteprima film. Un tema scottante come la morte e/o il suicidio non è certo facile da affrontare sul grande schermo, ma se c’è un regista che in passato ha dato prova di saperlo fare più che bene, quello è Gus Van Sant, che all’argomento addirittura ha dedicato una trilogia (”Gerry&rdqu...

 

American Crime Story, in arrivo la serie gemella di American Horror Story

American Crime Story serie tv 2015 American Crime Story è una nuova serie antologica creata da Scott Alexander and Larry Karaszewski, che in ogni stagione cercherà di raccontare i casi di cronaca nera più famosi della storia americana recente. La prima stagione, sottotitolata “Il popolo contro O.J. Simpson”, sar&agr...

 

Venezia 71, Birdman come Batman con Micheal Keaton in apertura: la caduta dei supereroi

Mostra del cinema di Venezia 2014 - Conto alla rovescia per la settantunesima edizione del Mostra del Cinema di Venezia. Diretta da Alberto Barbera, si terrà dal 27 agosto al 6 settembre. Il film in concorso Birdman (o Le imprevedibili virtù dell'ignoranza) inaugurerà la kermesse. Birdman trama – Michael Keaton interpret...

 

Cannes 2014: 20 anni dopo la Palma d'Oro a Pulp Fiction torna Uma Thurman

Pulp Fiction. A distanza di vent'anni dalla premiazione del film “Pulp Fiction” arrivano alla Croisette il regista cinquantunenne Quentin Tarantino ed i due interpreti principali, la fascinosa Uma Thurman ed il simpaticissimo John Travolta. Domani sera, venerdì 23 maggio 2014, presenzieranno ad una serata particolare in cui il lu...

 

Quentin Tarantino: Kill Bill vol.3 in cantiere, Pulp Fiction reloaded

Quentin Tarantino è uno dei cineasti più amati e odiati di Hollywood, uno di quegli artisti il cui tocco è inconfondibile. Esploso con "Le Iene", ha avuto la propria consacrazione nel film cult “Pulp Fiction”, uscito esattamente venti anni or sono. Pulp Fiction. Come dimenticare la sontuosa interpretazione dei dist...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni