X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Apparecchio ai denti: fisso, mobile o invisibile?

20/08/2014 10:00
Apparecchio ai denti fisso mobile invisibile?

L'apparecchio ai denti fisso, mobile o invisibile? Qual è il migliore a seconda del tipo di intervento da fare e come funzionano gli apparecchi ortodontici.

Apparecchio ai dentiNe esistono di diversi tipi e hanno lo scopo di modificare la disposizione dei denti e la loro crescita, migliorare la funzione masticatoria oppure correggere disarmonie estetiche grazie all'intervento sui denti. Spesso si applicano a soggetti adolescenti, che sono in fase di crescita e quindi maggiormente plasmabili: ne vediamo una panoramica.

Apparecchio mobile. L’apparecchio ortodontico mobile è uno strumento rimovibile che si applica sui denti al fine di raddrizzarli e per formare una buona occlusione (chiusura). Esistono due tipi di apparecchio ai denti mobile. Il primo sviluppa forze importanti, agisce anche a livello ortopedico modificando direzione e dimensione di crescita di un dente. Il secondo è "passivo", cioè non sviluppa forze, ed è detto funzionale: dovrebbe cambiare o migliorare una funzione agendo, con l'uso prolungato, su componenti ossee, dentarie e muscolari per modificarne l'assetto.

Apparecchio fisso. Anche di questo tipo di apparecchio esistono diverse varianti, tutte accomunate da un maggiore sviluppo di forza esercitata sull'apparato. Un tipo di apparecchio fisso è "ad appoggio extra-orale": costituito da tiranti di tela appoggiati sul cranio, sui quali sono saldamente fissati ganci e graffe che servono da ancoraggio per opportuni elastici. Un altro è quello "ad appoggio alveolo-dentario": costituiti cioè da placche metalliche o plastico-metalliche regolabili: è "l'apparecchio fisso" per antonomasia. L'ultimo apparecchio ai denti fisso è quello "ad appoggio dentario": costituito da anelli ancorati sui denti, cui sono fissati fili metallici che fungono da tiranti.

Apparecchio linguale. L'occhio vuole la sua parte ed effettivamente gli apparecchi fissi sopra descritti sono piuttosto appariscenti. L'apparecchio linguale invece è un apparecchio fisso applicato sul lato interno del dente. L'apparecchio linguale è pressoché identico ad un apparecchio ad appoggio alveolo-dentario ma le placche, grazie allo sviluppo della tecnologia, sono più piccole e confortevoli. Di solito, questo tipo di apparecchio ai denti è ben tollerato dai pazienti.

Apparecchio invisibile. Abbiamo detto che l'estetica è importante: nato da pochi anni, ecco l'apparecchio invisibile. Si tratta di un particolare tipo di apparecchio ai denti, a metà strada tra un fisso e un mobile visto che si deve portare per 22 ore su 24 ma è rimovibile dal paziente stesso. L'apparecchio, o meglio, gli apparecchi invisibili sono delle mascherine allineatrici di policarbonato trasparente da applicare sui denti e da sostituire ogni 14 giorni. Agiscono grazie alla forza elastica esercitata dalla forma della mascherina e in questo modo raddrizzeranno i denti per donarvi il sorriso più bello tra i vostri amici!

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Jacopo Sartori
Home
 

Altri articoli Home

'Il detective Charlie Parker assume il dolore degli altri': intervista allo scrittore John Connolly

John Connolly è uno degli scrittori irlandesi già prolifici: ha scritto la serie di romanzi sull’ex detective della Polizia di New York, Charlie Parker che dopo la morte della moglie e della figlia si mette in proprio: spesso interagisce con il mondo soprannaturale, negli anni ha varie donne, possiede varie pistole ma non ne usa...

 

Carrie Fisher, i suoi libri in cui racconta un'altra Hollywood

Carrie Fisher, l’attrice scomparsa all’età di 60 anni non era solo la protagonista di “Star Wars” nel ruolo della Principessa Leila. Ha lavorato in film come “L'uomo con la scarpa rossa” (1985) con Tom Hanks, “Hannah e le sue sorelle” (1986) di Woody Allen. Fino a cammei in serie come “Se...

 

Animali fantastici e dove trovarli: il libro che racconta i dettagli del film

"Animali fantastici e dove trovarli”, film di David Yates trae spunto da un taccuino usato da Harry Potter per studiare nella scuola di Hogart, anch’esso inventato dalla scrittrice J. K. Rowling. Su questa evocazione è stato pubblicato il libro “La valigia di Newt Scamander. Esplora i segreti del film Animali fantastici e ...

 

JK Rowling: via Twitter regala ad una bambina di Aleppo una copia di Harry Potter

JK Rowling ha inviato un libro di “Harry Potter” ad una giovane ragazza siriana di Aleppo. Secondo quanto riportato da Twitter Moment, la ragazza si chiama Bana ed è una bambina di 7 anni che vive nella città nel mezzo della guerra civile siriana. L’obbiettivo della richiesta effettuata dalla madre era distrarla dal...

 

Trolls, i libri che raccontato le creature presenti anche nel film

Vari sono i libri che racconta i Trolls, le creature presenti anche nel film “Trolls” della Dreamworks attualmente nelle sale. “Arrivano i troll!” di Alan MacDonald e illustrazioni di M. Beech mostra le avventure dell’originale famiglia di corpulenti e maleodoranti troll norvegesi che scombina la vita dei nuovi vicini...

 

Dance Dance Dance, l'edizione italiana del talent show debutta a dicembre su FoxLife

L’edizione italiana del talent show “Dance Dance Dance” debutta su Fox Life il 21 dicembre 2016. La nuova produzione originale di Fox Networks Group Italy realizzata da Toro Media vede protagoniste sei coppie di personaggi famosi, chiamate a cimentarsi nella reintepretazione di storiche coreografie tratte da videoclip musicali e ...

 

Nobel per la Letteratura 2016, vince Bob Dylan emblema di nuova espressione poetica

Il 109esimo premio Nobel per la Letteratura è stato vinto da Bob Dylan. Ad annunciarlo è l’Accademia di Svezia, con la motivazione : “i nuovi modi di espressione poetica”. Nel 2016 Bob Dylan ha pubblicato "Fallen Angels", Il primo lavoro è "Bob Dylan" (1962), cui seguirono 35 album come "Planet Waves" (1974),...

 

Dario Fo, il teatro della ragione umana nell'autore scomparso

Dario Fo, attore e scrittore scomparso all’età di 90 anni aveva da poco pubblicato “Charles Darwin. Ma siamo scimmie da parte di padre o di madre?”. Qui lo scienziato e viaggiatore viene proposto come assetato di conoscenza, con anni trascorsi in mare e terre lontane raccogliendo conchiglie, crostacei, coleotteri per studia...

 

Dan Brown, il nuovo libro dal titolo 'Origin' sarà pubblicato nel 2017

Dan Brown ha confermato che la casa editrice Doubleday  pubblicherà il nuovo libro nel 2017, dal titolo "Origin". Nella foto si mostra lo scrittore in piedi su una terrazza, con sullo sfondo la città di Firenze. Il libro tratterà ancora del professore esperto di simboli Robert Langdon, già raccontato nei quatt...

 

John Grisham, diffusa la trama del nuovo libro 'The Wishter' tra giudici corrotti e mafia

È stata diffusa in questi giorni la trama del nuovo libro di John Grisham, dal titolo "The Wishter" pubblicato il 25 ottobre 2016. Il romanzo ha come protagonista un giudice che per la sua posizione dovrebbe essere onesto e saggio, simboleggiando l'unione di integrità e imparzialità: quando l'uomo riceve una tangente ad occupa...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni