X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Trecce africane mania 2014: per essere le regine dell'estate

19/08/2014 08:00
Trecce africane mania 2014 per essere le regine dell'estate

L'estate, il caldo, i capelli crespi: le treccine africane diventano un must have 2014 per risolvere tutti questi problemi con semplicità e un tocco trendy. L'importante è non confondere treccine africane e treccine cornrows, in quanto le prime vi permetteranno di avere più possibilità di acconciare i capelli intrecciati in modo fantasioso e cool. Possibile fare le treccine africane fai-da-te anche con i capelli corti, a patto che la cura delle treccine africane sia impeccabile. Che dire?! Oh maghe dell'intreccio, a voi il benvenuto per questa estate 2014!

Treccine africane must have 2014. Stanche di gestire i capelli in estate tra caldo e salsedine?! Ecco la soluzione perfetta per voi: le treccine africane, un’acconciatura simpatica e glamour per essere le regine dell’estate. Dette anche african braids, le treccine africane ci permettono di evitare la noiosa messa in piega, rimanendo comunque fresche e ordinate. Possiamo anche sbizzarrirci con acconciature diverse, raccogliendo le treccine in modi originali e trendy. Quindi, per un’estate libera dall’incubo dei capelli: treccine africane must have 2014. Celebrities e sportive attente al look le hanno già scelte come acconciatura dell’estate 2014.

Treccine africane e treccine cornrows. Per una buona riuscita delle treccine africane, l’ideale sarebbe rivolgersi ad un centro specializzato dove ragazze africane, maghe dell’intreccio, realizzeranno la vostra acconciatura al top. Ma se decidete di cimentarvi nell'avventura delle treccine africane must have 2014 fai-da-te, munitevi di una buona manualità e pazienza. Prima cosa fondamentale: distinguere treccine africane e treccine cornrows. Le prime non sono aderenti alla nuca, permettendo così un maggiore gioco con le diverse acconciature. Le cornrows, dette anche alla francese, invece, sono caratterizzate dall’attaccatura al capo che crea particolare ghirigori sulla nuca. Più pratiche perché sempre ordinate, le cornrows non permettono grande fantasia nell’acconciare i capelli.

Come si fanno le treccine africane. La prima fase è quella di preparazione: lavare bene i capelli, servirsi anche di balsamo e pettine per districarli dai nodi e asciugare la capigliatura. Il secondo passaggio consiste nel dividere i capelli in quattro parti con bordi di separazione ben definiti. Lasciare sciolta una delle quattro ciocche e tenere ferme le altre tre attraverso pinze. A questo punto, iniziare a lavorare sulla prima ciocca di capelli. Prendere un piccolo ciuffo, dividerlo in tre e intrecciare. State attente a mantenere l’intreccio piatto,   a stringere bene e a tenere le ciocche ben tese. La caratteristica delle treccine africane must have 2014 è che sono molto piccole. Procedete così con tutta la capigliatura. Come si fanno le treccine africane? Presto fatto!

Treccine africane capelli corti. Le treccine africane must have 2014 non sono adatte solo per chi possiede lunghi capelli, bensì si prestano anche ai capelli corti. Certo, richiederanno un lavoro più impegnativo e accurato, ma nulla ci spaventa di fronte alla possibilità di essere cool. Nel caso abbiate i capelli corti, è necessario utilizzare delle extensions specifiche. E’ molto importante scegliere bene la ciocca sintetica adatta, perché da questo dipenderà la buona riuscita della vostra capigliatura. Una volta scelta, sarà sufficiente fissare l’extensions ai capelli naturali attraverso un nodo e intrecciare con grande precisione i capelli naturali con quelli artificiali.

Cura treccine africane. Per fare in modo che la vostra acconciatura super glam non si rovini con il passare dei giorni, sarà indispensabile avere alcune semplici accortezze di cura delle treccine africane. Quando andate a dormire, coprite le vostre treccine africane con una sciarpa di seta o satin. Questo sistema vi aiuterà ad evitare il tanto fastidioso effetto crespo. Per quanto riguarda il lavaggio, l’ideale sarebbe fare lo shampoo ogni tre giorni, per tenere la cute pulita evitando che cominci a prudere.  Due volte alla settimana cercate di massaggiare la testa con oli naturali come olio di cocco, olio di mandorle o burro di karitè. Utilizzate un batuffolo di cotone per massaggiare bene la cute con l’olio, ma evitate di farlo arrivare sulle treccine. Il tempo perfetto per tenere le treccine africane must have 2014 è di due mesi, giusto il tempo dell’estate. Dopo questo periodo, si consiglia di sciogliere le treccine per evitare danni ai capelli. E ora non resta che augurare a tutte voi buona treccina-mania 2014!

 
© Riproduzione riservata
Home
 

Altri articoli Home

Care figlie vi scrivo, il libro tra cinema e passione di Marisa Bruni Tedeschi

Care figlie vi scrivo è il libro uscito di recente di Marisa Bruni Tedeschi che racconta una famiglia cresciuta tra il cinema la politica.  Marisa Bruni Tedeschi è pianista, ha vissuto una vita da artista: racconta qui la giovinezza nell'Italia fascista, la morte precoce del padre, l'incontro nel 1952 con il marito Alberto, indu...

 

'Nei paesi anglosassoni il mercato della comicità è più sviluppato': intervista a Francesco De Carlo

Abbiamo intervistato il comico Francesco De Carlo, tra gli autori del programma di Rai 3 "Nemico Pubblico" e nel cast di "Stand Up Comedy" su Comedy Central. Nel corso della sua carriera in televisione è stato monologhista nei programmi di Sabina Guzzanti e Neri Marcorè, e ha partecipato a "Aggratis" su Rai 2 e agli "Sgommati El...

 

Stand-up comedy, un genere 'da praticare e far conoscere': intervista a Velia Lalli

Abbiamo intervistato Velia Lalli, irriverente comica tra i panelist del programma televisivo "Sbandati" in onda su Rai 2 e recentemente protagonista della rassegna di Stand Up Comedy Live presso lo Spazio Diamante di Roma, dove ha presentato il suo nuovo spettacolo.  D: “Lasciate che i pargoli vengano a me”, come mai hai scel...

 

Anna Frank Museum: intervista sulle parole 'mai più'

Il 12 giugno 1942 Anna Frank ha tredici anni. Riceve un diario con la copertina con i quadretti bianchi e rossi. È il giorno del suo compleanno. Comincia a scrivere, lo porta sempre con sé. Tre mesi dopo la famiglia Frank - di origini ebraiche - entra in clandestinità. Siamo ad Amsterdam. Per sfuggire alle deportazioni naziste...

 

'Il detective Charlie Parker assume il dolore degli altri': intervista allo scrittore John Connolly

John Connolly è uno degli scrittori irlandesi già prolifici: ha scritto la serie di romanzi sull’ex detective della Polizia di New York, Charlie Parker che dopo la morte della moglie e della figlia si mette in proprio: spesso interagisce con il mondo soprannaturale, negli anni ha varie donne, possiede varie pistole ma non ne usa...

 

Carrie Fisher, i suoi libri in cui racconta un'altra Hollywood

Carrie Fisher, l’attrice scomparsa all’età di 60 anni non era solo la protagonista di “Star Wars” nel ruolo della Principessa Leila. Ha lavorato in film come “L'uomo con la scarpa rossa” (1985) con Tom Hanks, “Hannah e le sue sorelle” (1986) di Woody Allen. Fino a cammei in serie come “Se...

 

Animali fantastici e dove trovarli: il libro che racconta i dettagli del film

"Animali fantastici e dove trovarli”, film di David Yates trae spunto da un taccuino usato da Harry Potter per studiare nella scuola di Hogart, anch’esso inventato dalla scrittrice J. K. Rowling. Su questa evocazione è stato pubblicato il libro “La valigia di Newt Scamander. Esplora i segreti del film Animali fantastici e ...

 

JK Rowling: via Twitter regala ad una bambina di Aleppo una copia di Harry Potter

JK Rowling ha inviato un libro di “Harry Potter” ad una giovane ragazza siriana di Aleppo. Secondo quanto riportato da Twitter Moment, la ragazza si chiama Bana ed è una bambina di 7 anni che vive nella città nel mezzo della guerra civile siriana. L’obbiettivo della richiesta effettuata dalla madre era distrarla dal...

 

Trolls, i libri che raccontato le creature presenti anche nel film

Vari sono i libri che racconta i Trolls, le creature presenti anche nel film “Trolls” della Dreamworks attualmente nelle sale. “Arrivano i troll!” di Alan MacDonald e illustrazioni di M. Beech mostra le avventure dell’originale famiglia di corpulenti e maleodoranti troll norvegesi che scombina la vita dei nuovi vicini...

 

Dance Dance Dance, l'edizione italiana del talent show debutta a dicembre su FoxLife

L’edizione italiana del talent show “Dance Dance Dance” debutta su Fox Life il 21 dicembre 2016. La nuova produzione originale di Fox Networks Group Italy realizzata da Toro Media vede protagoniste sei coppie di personaggi famosi, chiamate a cimentarsi nella reintepretazione di storiche coreografie tratte da videoclip musicali e ...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni