X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Trecce africane mania 2014: per essere le regine dell'estate

19/08/2014 08:00
Trecce africane mania 2014 per essere le regine dell'estate

L'estate, il caldo, i capelli crespi: le treccine africane diventano un must have 2014 per risolvere tutti questi problemi con semplicità e un tocco trendy. L'importante è non confondere treccine africane e treccine cornrows, in quanto le prime vi permetteranno di avere più possibilità di acconciare i capelli intrecciati in modo fantasioso e cool. Possibile fare le treccine africane fai-da-te anche con i capelli corti, a patto che la cura delle treccine africane sia impeccabile. Che dire?! Oh maghe dell'intreccio, a voi il benvenuto per questa estate 2014!

Treccine africane must have 2014. Stanche di gestire i capelli in estate tra caldo e salsedine?! Ecco la soluzione perfetta per voi: le treccine africane, un’acconciatura simpatica e glamour per essere le regine dell’estate. Dette anche african braids, le treccine africane ci permettono di evitare la noiosa messa in piega, rimanendo comunque fresche e ordinate. Possiamo anche sbizzarrirci con acconciature diverse, raccogliendo le treccine in modi originali e trendy. Quindi, per un’estate libera dall’incubo dei capelli: treccine africane must have 2014. Celebrities e sportive attente al look le hanno già scelte come acconciatura dell’estate 2014.

Treccine africane e treccine cornrows. Per una buona riuscita delle treccine africane, l’ideale sarebbe rivolgersi ad un centro specializzato dove ragazze africane, maghe dell’intreccio, realizzeranno la vostra acconciatura al top. Ma se decidete di cimentarvi nell'avventura delle treccine africane must have 2014 fai-da-te, munitevi di una buona manualità e pazienza. Prima cosa fondamentale: distinguere treccine africane e treccine cornrows. Le prime non sono aderenti alla nuca, permettendo così un maggiore gioco con le diverse acconciature. Le cornrows, dette anche alla francese, invece, sono caratterizzate dall’attaccatura al capo che crea particolare ghirigori sulla nuca. Più pratiche perché sempre ordinate, le cornrows non permettono grande fantasia nell’acconciare i capelli.

Come si fanno le treccine africane. La prima fase è quella di preparazione: lavare bene i capelli, servirsi anche di balsamo e pettine per districarli dai nodi e asciugare la capigliatura. Il secondo passaggio consiste nel dividere i capelli in quattro parti con bordi di separazione ben definiti. Lasciare sciolta una delle quattro ciocche e tenere ferme le altre tre attraverso pinze. A questo punto, iniziare a lavorare sulla prima ciocca di capelli. Prendere un piccolo ciuffo, dividerlo in tre e intrecciare. State attente a mantenere l’intreccio piatto,   a stringere bene e a tenere le ciocche ben tese. La caratteristica delle treccine africane must have 2014 è che sono molto piccole. Procedete così con tutta la capigliatura. Come si fanno le treccine africane? Presto fatto!

Treccine africane capelli corti. Le treccine africane must have 2014 non sono adatte solo per chi possiede lunghi capelli, bensì si prestano anche ai capelli corti. Certo, richiederanno un lavoro più impegnativo e accurato, ma nulla ci spaventa di fronte alla possibilità di essere cool. Nel caso abbiate i capelli corti, è necessario utilizzare delle extensions specifiche. E’ molto importante scegliere bene la ciocca sintetica adatta, perché da questo dipenderà la buona riuscita della vostra capigliatura. Una volta scelta, sarà sufficiente fissare l’extensions ai capelli naturali attraverso un nodo e intrecciare con grande precisione i capelli naturali con quelli artificiali.

Cura treccine africane. Per fare in modo che la vostra acconciatura super glam non si rovini con il passare dei giorni, sarà indispensabile avere alcune semplici accortezze di cura delle treccine africane. Quando andate a dormire, coprite le vostre treccine africane con una sciarpa di seta o satin. Questo sistema vi aiuterà ad evitare il tanto fastidioso effetto crespo. Per quanto riguarda il lavaggio, l’ideale sarebbe fare lo shampoo ogni tre giorni, per tenere la cute pulita evitando che cominci a prudere.  Due volte alla settimana cercate di massaggiare la testa con oli naturali come olio di cocco, olio di mandorle o burro di karitè. Utilizzate un batuffolo di cotone per massaggiare bene la cute con l’olio, ma evitate di farlo arrivare sulle treccine. Il tempo perfetto per tenere le treccine africane must have 2014 è di due mesi, giusto il tempo dell’estate. Dopo questo periodo, si consiglia di sciogliere le treccine per evitare danni ai capelli. E ora non resta che augurare a tutte voi buona treccina-mania 2014!

 
© Riproduzione riservata
Home
 



Altri articoli Home

Nobel per la Letteratura 2016, vince Bob Dylan emblema di nuova espressione poetica

Il 109esimo premio Nobel per la Letteratura è stato vinto da Bob Dylan. Ad annunciarlo è l’Accademia di Svezia, con la motivazione : “i nuovi modi di espressione poetica”. Nel 2016 Bob Dylan ha pubblicato "Fallen Angels", Il primo lavoro è "Bob Dylan" (1962), cui seguirono 35 album come "Planet Waves" (1974),...

 

Dario Fo, il teatro della ragione umana nell'autore scomparso

Dario Fo, attore e scrittore scomparso all’età di 90 anni aveva da poco pubblicato “Charles Darwin. Ma siamo scimmie da parte di padre o di madre?”. Qui lo scienziato e viaggiatore viene proposto come assetato di conoscenza, con anni trascorsi in mare e terre lontane raccogliendo conchiglie, crostacei, coleotteri per studia...

 

Dan Brown, il nuovo libro dal titolo 'Origin' sarà pubblicato nel 2017

Dan Brown ha confermato che la casa editrice Doubleday  pubblicherà il nuovo libro nel 2017, dal titolo "Origin". Nella foto si mostra lo scrittore in piedi su una terrazza, con sullo sfondo la città di Firenze. Il libro tratterà ancora del professore esperto di simboli Robert Langdon, già raccontato nei quatt...

 

John Grisham, diffusa la trama del nuovo libro 'The Wishter' tra giudici corrotti e mafia

È stata diffusa in questi giorni la trama del nuovo libro di John Grisham, dal titolo "The Wishter" pubblicato il 25 ottobre 2016. Il romanzo ha come protagonista un giudice che per la sua posizione dovrebbe essere onesto e saggio, simboleggiando l'unione di integrità e imparzialità: quando l'uomo riceve una tangente ad occupa...

 

Anna Marchesini, i tre libri della brillante attrice scomparsa

Anna Marchesini, l’attrice scomparsa oggi all’età di 63 anni era anche una scrittrice raffinata, che in tre romanzi ha saputo alternare ironia e satira. Del 2014 è “Moscerine”, una serie di racconti che mostrano imprevisti che s’immettono nella quotidianità, “una carezza involontaria” ...

 

Steve Hackett e il suo apprezzato 'The Total Experience Live in Liverpool'

Steve Hackett ha appena pubblicato ‘The Total Experience Live in Liverpool’, una raccolta di due CD e due DVD dell’esperienza dal vivo a Liverpool. L’uscita del materiale è avvenuta ieri, 24 giugno 2016. Il famoso e apprezzato chitarrista inglese, come era avvenuto per l’uscira di ‘Genesisi Revisited&rsquo...

 

Marracash e Guè Pequeno e il primo nuovo album 'Santeria'

Marracash e Guè Pequeno sono alle prese con la pubblicazione del loro primo album scritto insieme, dal titolo ‘Santeria’, la cui uscita ufficiale è prevista proprio oggi, venerdì 24 giugno. I due artisti sono cresciuti a Milano, per le sue strade, e dopo ben 15 anni di carriera hanno deciso di pubblicare il loro pri...

 

Radiohead e il loro nuovo e struggente album 'A Moon Shaped Pool'

Radiohead hanno appena pubblicato il loro nuovo album dal titolo ‘A Moon Shaped Pool’, che proprio ieri ha visto la distribuzione in cd. Alcuni brani erano già stati lanciati, al cui ascolto si percepisce una profonda riflessione e profondità da parte di una delle band più note e amate. Burn The Witch. Questa belli...

 

Red Hot Chili Peppers e il nuovo malinconico album 'The Getaway'

Red Hot Chili Peppers si sono appena dedicati al loro undecisimo album, il nuovo disco dal titolo ‘The Getaway’, un insieme di canzoni che malinconicamente raccontano la vita adulta. Questo album segna la maturità del gruppo, con toni inaspettati. Dark Necessities. Tra le tante interessanti canzoni proposte nell’album &lsq...

 

Afterhours e il loro lucido e allucinante 'Folfiri o Folfox'

Gli Afterhours si sono appena dedicati alla pubblicazione del nuovo album ‘Folfiri o Folfox’, titolo che rappresenta due cure di chemioterapia che Manuel Agnelli ha purtroppo incontrato a causa della malattia del padre; i loro nomi ricordano una filastrocca, un ballo, qualcosa di leggero, così come l’orchidea riportata in c...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni