X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Fumetto: DC Comics e i suoi supereroi (seconda parte)

19/08/2014 10:00
Fumetto DC Comicssuoi supereroi (seconda parte)

Quando si sente parlare di DC Comics non si può fare a meno di pensare a Superman, Batman e Wonder Woman, ma non sono gli unici supereroi che hanno creato. Dalle loro pagine sono usciti moltissimi personaggi amati da migliaia, se non milioni, di persone in tutto il mondo.

DC Comics – Justice League. Nel 1940 Sheldon Mayer e Gardner Fox decidono di raggruppare i vari supereroi minori (Lo Spettro, Hourman, Dottor Fate, Starman, Atomo, ecc…) della DC Comics, quelli che non avevano serie proprie, ma comparivano sporadicamente nelle storie degli altri supereroi, in un unico capannello per poterli sviluppare maggiormente e farli conoscere alla massa. Questo gruppo, il primo nella storia dei fumetti, si chiama Justice Society of America. Per fare in modo di attirare l’attenzione dei lettori i supereroi più famosi (Superman, Batman, Wonder Woman, Lanterna Verde e Flash) ne sono membri onorari e fanno delle sporadiche apparizioni. Successivamente, con la separazione degli Universi (Terra-2, che comprendeva le storie dagli anni trenta fino ai primi anni cinquanta, cioè il periodo denominato Golden Age, e Terra-1, che inizia nel 1956 con Silver Age) nel 1960, nacque la Justice League of America, abbreviata in JLA, ideata sempre da Gardner Fox, ma questa volta con Julius Schwartz. Superman e Batman ben presto capiscono che esistono talmente tante minacce al pianeta che da soli non le possono fermare, non potendo trovarsi presenti in ogni luogo, per questo c’è necessità di formare un gruppo di supereroi allo scopo di proteggere la Terra, così nasce la Lega della Giustizia (questa la traduzione italiana della JLA). I primi membri ufficiali sono: Superman, Batman, Wonder Woman, Lanterna Verde, Flash, Aquaman e Martian Manhunter. Successivamente i membri aumentarono a dodici, si unirono alla JLA: Freccia Verde, Hawkman, Atomo, Zatanna, Elongated Man e Red Tornado. In seguito ci furono spesso delle uscite e delle entrate (come Black Canary), soprattutto di supereroi minori come Vixen, Gypsy, Vibe e Acciaio.

DC Comics – Lanterna Verde. Uno dei supereroi della DC Comics che hanno esordito nel 1940 è Lanterna Verde, da Martin Nodell e Bill Finger. Il Lanterna Verde più conosciuto non è il primo, ma il secondo, con una genesi completamente differente da quella del precedente. Anche in questo caso le due storie sono state separate in universi diversi: quella di Alan Scott, il primo Lanterna Verde del 1940, è quello di Terra-2; mentre il secondo, il più conosciuto Hal Jordan del 1959, fa parte di Terra-1. Tutto inizia migliaia di anni fa, quando sulla Terra arrivò una strana fiamma verde che dichiarò che si sarebbe attivata tre volte: una per portare morte, una per portare vita e una per portare potere. Quando fu il momento della parte sul potere la fiamma assunse la forma di una lanterna e Alan Scott ne divenne il possessore diventando un supereroe pronto a combattere il crimine. Nell’Universo di Terra-1, invece, le Lanterne Verdi sono un corpo di polizia spaziale che hanno il compito di mantenere l’ordine nell’universo. Per questo motivo viene selezionata la persona più adatta in ogni settore dell’universo per fare parte del Corpo delle Lanterne Verdi. Il primo a farne parte sulla Terra è Hal Jordan, scelto, alla morte del suo predecessore di settore, per il suo coraggio, determinazione e immaginazione, tutte caratteristiche necessarie per poter utilizzare il potere delle Lanterne. Il personaggio di Lanterna Verde compare anche in un episodio del telefilm Smallville (che tratta delle avventure di Superman da giovane), inoltre ne è stato fatto un film nel 2011, con Ryan Reynolds nella parte di Hal Jordan, ma non ha avuto il successo sperato.

DC Comics – Flash. Nel 1940 la DC Comics pubblicò il primo fumetto di Flash, creato da Gardner Fox e da Harry Lampert. Come per Lanterna Verde anche per Flash è più conosciuto quello di Terra-1, Barry Allen, che quello di Terra-2, Jay Garrick (1940/1955), con una genesi completamente differente. Barry compare nel 1956 fino al 1986 quando muore, è poi sostituito prima da Wally West (1987/2006) e poi da Bart Allen (2006/2007), ma dal 2008 fino adesso è ritornato in vita Barry, perché è il personaggio più amato dai fan. Garrick, un brillante studente universitario, finisce in coma quando fa cadere una provetta contenente acqua pesante assorbendone i gas. Quando si risveglia scopre di aver acquisito dei superpoteri e decide di utilizzarli per combattere il crimine diventando Flash. Si è ritirato a vita privata quando ha dovuto svelare al mondo la sua vera identità. Barry Allen fa parte di un Universo parallelo, quello di Terra-1, e crede che Flash sia il personaggio di alcuni fumetti (si scoprirà che il disegnatore di tali fumetti si connetteva telepaticamente in sogno a Terra-2). Arruolato nella sezione scientifica della polizia, un giorno ha un incidente in laboratorio, un fulmine colpisce delle scaffalature che rovesciano su Barry i diversi prodotti chimici che contenevano, modificandone la struttura. Ripresosi dall’incidente scopre di aver acquisito poteri simili a quelli del suo eroe preferito, così decide di vestirne i panni e diventare lui stesso Flash. Nel 1990 John Wesley Shipp indossa i panni di Barry Allen nella serie televisiva di Flash. Inoltre, il personaggio di Flash compare anche in Smallville e in Arrow (telefilm sul personaggio di Freccia Verde), da cui è prevista l’uscita di uno spin-off dedicato Flash.

DC Comics – Freccia Verde. Freccia Verde è un personaggio della DC Comics creato nel 1941 da Mort Weisinger e da George Papp, ma inizia ad avere un vero spessore editoriale solo alla fine degli anni ’60, grazie a Dennis O’Neil e Neal Adams che lo trasformarono in un tenace difensore dei meno fortunati e della classe operaia. Negli anni ’70 inizia una collaborazione con Lanterna Verde, dando vita a una serie più matura. Il vero nome di Freccia Verde è Oliver Quenn, un giovane miliardario avvezzo a indulgere in ogni dissolutezza, durante un party su di uno yacht si ubriaca, cadendo in mare e approdando su di un’isola deserta. Per sopravvivere si costruisce un rudimentale arco per poter cacciare e si rende conto di essere molto portato all’uso di questa arma, diventando molto bravo in poche settimane. Una volta tornato a Star City, la sua città natale, inizia a indossare un costume simile a quello di Robin Hood diventando un giustiziere mascherato. Il personaggio di Freccia Verde è comparso nel telefilm di Smallville e nel 2012 è stata realizzata su di lui una intera serie televisiva, tutt’ora in corso, dal titolo Arrow, con Stephen Amell nella parte del giustiziere.

DC Comics – Hawkman. Gardner Fox e Dennis Neville hanno creato il personaggi di Hawkman, pubblicato nel 1940 dalla DC Comics, conosciuto in Italia anche con il nome di Falco. Quello che caratterizza maggiormente questo personaggio sono le sue armi arcaiche e le ali fittizie composte dal Nth, un metallo del pianeta Thanagar che permette di aumentare forza, resistenza, agilità, velocità, riflessi e i cinque sensi, principalmente vista e udito. È affiancato in principio da Hawkgirl e poi da Hawkwoman, con cui ha una relazione sentimentale. Nell’Universo di Terra-2 Hawkman, nella vita quotidiana è Carter Hall, un archeologo che scopre di essere la reincarnazione di un principe dell’Antico Egitto e dell’esistenza del nono metallo (il Nth). Creatosi un costume (Neville, per il costume di Hawkman, si ispirò agli uomini falco che compaiono in Flash Gordon di Alex Raymond) decide di combattere il crimine come giustiziere mascherato, insieme a Shiera Sanders (la reincarnazione della sua sposa egizia) nei panni di Hawkgirl. Nell’Universo di Terra-1, invece, Hawkman è un poliziotto che arriva dal pianeta Thanagar, di nome Katar Hol, insieme a sua moglie Shayera (conosciuta come Hawkwoman). La coppia si stabilisce sulla Terra coi nomi Carter e Shiera Hall e come copertura lavorano come curatori di un museo di archeologia. Il personaggio di Hawkman compare anche nel telefilm di Smallville, interpretato da Michael Shanks, protagonista della serie TV Stargate SG1 nella parte dell’archeologo Daniel Jackson.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Gisella Arlotti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Recensione Tokyo Ghost un futuro assuefatto alla tecnologia pubblicato dalla Bao Publishing

Tokyo Ghost vol.1, è la nuova graphic novel pubblicata dalla Bao Publishing lo scorso 16 marzo. In questo nuovo lavoro troviamo un futuro prossimo lontano da tutto quello che conosciamo, ma in qualche modo simile alla realtà che ci viene prospettata con il passare del tempo. Questa opera è stata un frutto congiunto tra Rick Rem...

 

Recensione Chinamen un fumetto che racconta la collettività cinese in Italia pubblicato da BeccoGiallo

Chinamen – Un secolo di Cinesi a Milano, è un fumetto che racconta la collettività cinese in Italia pubblicato dalla casa editrice BeccoGiallo. La storia inizia da quando sono arrivati per la prima volta in Italia per poi continuare lungo il corso del secolo, fino ad arrivare ad oggi. Il fumetto espone alcune delle storie pi&ugr...

 

Comics Guardiani della Galassia, il film a fumetti

Comics Guardiani della Galassia Vol. 2 raggiungerà le sale cinematografiche dalla fine del prossimo mese di aprile e vedrà ancora una volta protagonisti Zoe Saldana nelle verdi vesti di Gamora, Chris Pratt sarà Star-Lord mentre Karen Gillan vestirà nuovamente i panni di Nebula. Diverse sono state nel corso degli ultimi m...

 

Mass Effect Andromeda, recensione videogame per PS4 e Xbox One: l'inizio della fine

Mass Effect Andromeda è il videogioco sviluppato da Bioware e pubblicato sotto l’ala protettrice di Electronic Arts, che ha prelevato la saga dopo lo straordinario primo capitolo uscito originariamente su Xbox 360. La trilogia, pietra miliare della scorsa generazione, ha rappresentato un capolavoro all’interno dell’universo...

 

Dirk Gently, Agenzia di investigazione olistica dai fumetti alla seconda stagione Tv

Dirk Gently, Agenzia di investigazione olistica è la serie televisiva creata da Max Landis che esplora casi apparentemente inspiegabili che coinvolgono aspetti ed elementi soprannaturali. Due giovani che non hanno nulla in comune si ritrovano casualmente coinvolti in qualcosa di trascendentale ed interconnesso alla realtà e tra la ril...

 

IDW Publishing, Darkness Visible: il fumetto horror in cui umani e demoni convivono nel terrore reciproco

“Darkness Visible #2” esce il secondo numero della miniserie horror pubblicata da IDW Publishing. Il fumetto che ha debuttato a febbraio, conta sulla sceneggiatura di Mike Carey e Arvind Ethan David. I disegni sono a cura di Brendan Cahill, i colori di Joana Lafuente. "Darkness Visible" presenta uno scenario horror di natura fanta...

 

Una nuova graphic novel, Comment aborder les filles en soirées

L’Editore francese Urban Comics pubblica un albo dalle narrazioni intimiste che elabora uno dei quesiti più comuni del genere umano, come abbordare le ragazze alla sera. Viene mostrato uno spaccato della vita serale di giovani ragazzi e ragazze che amano conoscersi e flirtare con il relativo timore del rifiuto o della presunta inadegua...

 

Panini Comics, Star Wars 1 - Luke colpisce in ristampa: spazio e fantascienza nel fumetto bestseller

Panini Comics ristampa “Star Wars 1 - Luke colpisce” sotto l'etichetta di Star Wars Collection. L'edizione cartonata raccoglie i primi sei numeri della serie comics scritta da Jason Aaron e disegnata da John Cassaday. Dal debutto nel gennaio del 2015, il fumetto è diventato un bestseller con milioni di copie andate a ruba negli S...

 

I videogiochi ambientati su Marte: l'unione tra Pianeta Rosso e virtuale

Marte e i videogiochi, un connubio che negli ultimi anni ha partorito titoli e visioni interessanti, tra fantascienza distopica e segrete basi scientifiche, per produzioni che hanno sviscerato anime e pericoli del Pianeta Rosso. L’interesse decennale suscitato da Marte si è alimentato grazie a racconti e opere letterarie, che hanno sca...

 

Da Aliens: Defiance a Life - Non superare il limite: quando lo spazio si presta all'horror

"Aliens: Defiance”, la fortunata serie mensile targata Dark Horse, giunge al decimo numero dopo il debutto nell'aprile del 2016. La trama, temporalmente collocata tra il primo (1979) e il secondo film (1986) - rispettivamente diretti da Ridley Scott e James Cameron - ha come protagonista Zula Hendricks, colonial marine assegnata alla squadra...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni