X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Anarchia - La notte del giudizio recensione film, Michael Bay co-produce il sequel dell'horror campione d'incassi

13/08/2014 10:14

Anarchia - La notte del giudizio, James DeMonaco dirige Frank Grillo nell'horror con sfumature politiche e ambientato in un futuro distopico in cui il denaro fa la differenza tra chi caccia e chi fugge.

Anarchia - La notte del giudizio (The Purge: Anarchy) l'horror scritto e diretto da James DeMonacoprodotto dalla Blumhouse Productions (Insidious, Paranormal Activity) in collaborazione con la Platinum Dunes di Michael Bay e Jason Blum.

 

Anarchia - La notte del giudizio una trama orwelliana. Siamo nel 2023 e negli Stati Uniti si registra un tasso di criminalità e di disoccupazione in continua decrescita. Tutto ciò grazie alle dodici ore di sfogo annuale, una notte in cui è concesso qualsiasi reato, un pretesto per potersi liberare da ogni frustrazione. Questo atto viene chiamato “La Purificazione”, e sono molti coloro che ne approfittano scendendo per le strade e massacrando chiunque incrocino sul proprio cammino. In questo caos un sergente armato fino ai denti, Leo Barnes, va alla ricerca di una vendetta personale. L’uomo si imbatte in un gruppo di persone in difficoltà, e dopo un’iniziale titubanza, prende la decisione di salvarle e portarle in un luogo sicuro, anche a costo di rallentare la propria missione. I cinque cercheranno di superare la nottata, ma comprenderanno presto che dietro a questa anarchia c’è un piano preciso da cui non si può sfuggire, e che coinvolge i più alti piani delle istituzioni americane.

 

Anarchia - La notte del giudizio recensione. Il film è il sequel de La Notte del Giudizio, una produzione a basso costo che ha ottenuto nel 2013 un successo mondiale. La pellicola riporta ad ambientazioni di orwelliana memoria, un futuro distopico in cui la violenza è arrivata a livelli inimmaginabili, e per placarla è necessario sfogarsi, così come accadeva nei famosi due minuti d’odio di “1984”. Pur essendo ambientato in prevalenza in spazi aperti, aleggia per tutta la visione un senso di claustrofobia, la città si trasforma infatti in un labirinto, che nasconde ad ogni angolo un’insidia. La configurazione del film è classica, al centro dell’opera agisce un eroe oscuro, un paladino che tenta di trarre in salvo un gruppo di vittime innocenti, personaggi ordinari catapultati in una situazione extra-ordinaria; tipico è lo spargimento di sangue e numerosi gli scontri armati. Un film che forse non riesce a sviluppare in pieno un tema interessante, risultando un po’ episodico, ma comunque si dimostra gradito soprattutto ad un pubblico più giovane, appassionato di action movie e dei colpi di scena inaspettati.

Anarchia - La notte del giudizio cast rinnovato. Dopo aver dato l'addio ad Ethan Hawke nel precedente capitolo, ora il testimone passa a Frank Grillo (Captain America: The Winter Soldier, Minority Report) che da vita a Leo Barnes, il sergente-eroe che cercherà di salvare dalla notte del giudizio i quattro sventurati. Tra le vittime figura Eva, interpretata da Carmen Ejogo (Alex Cross - La memoria del killer, Sparkle - La luce del successo), e Shane, impersonato da Zach Gilford (The Last Stand - L'ultima sfida).

 
© Riproduzione riservata
Home
 

Altri articoli Home

Recensione del film Uncertain, il lago delle 94 vite

Uncertain è il film di Ewan McNicol e Anna Sandilands che è uscito a marzo 2017 negli Stati Uniti. Dopo aver ottenuto il premio al Tribeca Film Festival del 2015, è stato presentato al Museo MoMa di New York ed è stato acclamato dalla critica. Uncertain è un paese di 94 abitanti al Harrison County nel Texas, al c...

 

Jonathan Demme, scrisse anche un libro il regista scomparso

Jonathan Demme, il regista scomparso oggi a New York aveva raccontato il suo rapporto con lo sceneggiatore di "Philadelphia" in un libro ripubblicato di recente. Si tratta di "Blue Days, Black Nights: A Memoir of Desire". Negli anni immediatamente dopo la sua candidatura agli Academy Award per "Philadelphia", lo sceneggiatore Ron Nyswaner affronta...

 

La Moglie di Frankenstein, forse il remake Universal ha il suo regista

Stando a “Deadline” Bill Condon, regista dell’adattamento live-action de “La Bella e la Bestia” che ha fatto incassare alla Disney più di un miliardo di dollari in tutto il mondo, è stato contattato per sviluppare il remake de “La Sposa di Frankenstein”, pietra miliare del cinema horror che &l...

 

Marilyn Monroe, la casa di West Los Angeles in vendita per 6,9 milioni di dollari

La casa di Marilyn Monroe di Brentwood è tornata in vendita, per la cifra di 6,9 milioni di dollari. L’attrice la acquistò per una somma di 90.000 dollari all'inizio del 1962, in una zona appartata di West Los Angeles. L’abitazione è grande 243 metri quadrati, con una residenza principale e una dependance per gli ...

 

Recensione del film L'amore criminale

L’amore criminale (“Unforgettable”) è il film di Denise Di Novi con Rosario Dawson, Katherine Heigl e Geoff Stults. Nella scena in cui Tessa Connover (Katherine Heigl) cerca di far restare la figlia Lily su un pericolo cavallo, e la nuova compagna del marito Julia Banks (Rosario Dawson) la dissuade si mostra già la ...

 

Elton John: il produttore di 'Gnomeo & Juliet: Sherlock Gnomes' è in via di guarigione

Elton John, il cantate e produttore inglese ha rischiato la vita per aver contratto un’infezione batterica in Sud America. “Durante un recente tour di successo del Sud America, Elton ha contratto un'infezione batterica dannosa e insolita”, ha affermato un portavoce dell’artista in un comunicato diramato lunedì 24 apr...

 

Film più visti della settimana: 'Fast & Furious 8' e 'Baby Boss' mantengono immutata la classifica

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 21 al 23 aprile 2017 conferma al primo posto il film “Fast & Furious 8” (“The Fate of the Furious”, 163.304.635 dollari): Dom Toretto a causa di una seducente Cipher tradisce la famiglia e gli amici tentano di redimerlo (leggi la recensione). Al secondo posto...

 

Recensione del film La tenerezza

La tenerezza è il film di Gianni Amelio nelle sale. Nel cast ci sono Renato Carpentieri, Elio Germano, Giovanna Mezzogiorno, Micaela Ramazzotti, Greta Scacchi (leggi l'articolo sull'incontro con il cast) Il film esplora come l’incosciente che è fuori di noi possa segnarci. Così il protagonista Lorenzo (un compatto Renato...

 

L'inganno, immagini dell'infrazione dei tabù nel video del film con Nicole Kidman

È stato pubblicato un nuovo trailer del film “L’inganno”, diretto da Sofia Coppola. Nel trailer si mostra Martha Farnsworth (Nicole Kidman) che gestisce un collegio: arriva John McBurney (Colin Farrell) un soldato trovato nei paraggi, e le giovani cominciano a provare attrazione per lui. Da Edwina Dabney (Kirsten Dunst) a ...

 

Tribeca Film Festival, 'siamo attenti a ciò che emerge': intervista a Tammie Rosen

Il Tribeca Film Festival si svolge a New York fino al 30 aprile. Fondato nel 2002 da Robert De Niro e Craig Hatkoff negli anni si è sviluppato fino a presentare film come “Insomnia", “La leggenda degli uomini straordinari”, “Spider-Man 3” e “The Avengers”. Nel 2016 il vincitore è stato “...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni