X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Robin Williams, da Good Morning Vietnam ad oggi: le sfide di un memorabile interprete del nostro tempo

12/08/2014 13:20
Robin Williams da Good Morning Vietnam ad oggi le sfide di un memorabile interprete del nostro tempo

Robin Williams: messaggi di cordoglio sui Twitter e Facebook per la scomparsa dell'amato attore interprete di molti personaggi anticonformisti, dal dj radiofonico di Good Morning Vietnam al Professor Keating di L'attimo fuggente.

Robin Williams. Dopo la recente scomparsa di Philip Seymour Hoffman, anche Robin Williams è stato trovato senza vita nella sua casa a Tiburun in California. Si sospetta un suicidio. L'attore sessantatreenne sembra soffrisse di depressione. Sui social network, il mondo del cinema, e non solo, esprime profondo cordoglio.

Robin Williams, da Good Morning Vietnam a L'attimo fuggente. Divenuto un'icona degli Anni Ottanta grazie al ruolo dell'alieno interpretato nella serie tv cult Mork & Mindy, Robin Williams ha saputo reinventarsi con personaggi memorabili. È Adrian Cronauer (Good Morning Vietnam, 1987), dj radiofonico a Saigon durante la guerra che risolleva gli ascolti e l'umore dei soldati americani rivoluzionando la scaletta: meno propaganda, più rock lungo la celebre sveglia “Goooooooooooooood Morning Vietnam”. Williams ottiene la sua prima nomination agli Oscar e si aggiudica un primo Golden Globe a cui ne seguiranno molti.
Anticonvenzionale in un college maschile di rigide etichette, lo è anche il Professor Keating in L'attimo fuggente (1989) che vale a Williams la seconda nomination agli Oscar, mentre una terza contempla la performance drammatica nei panni di un ex professore divenuto un senzatetto in La leggenda del re pescatore (1991).

Robin Williams, l'Oscar per Will Hunting - Genio ribelle. Ormai all'apice del successo si cimenta nel doppio ruolo di padre e mammo, costretto a travestirsi da governante per frequentare i suoi figli nella commedia Mrs Doubtfire (1993). L'Oscar come migliore attore non protagonista arriva nel 1998 con Will Hunting - Genio ribelle, in cui è il Dr McGuire, lo psicologo capace di illuminare il percorso, irto di traumi, del talento matematico interpretato da Matt Damon.

Robin Williams entusiasma pubblico e critica. Attore apprezzato per la vena comica, Williams ha alternato ruoli drammatici (oltre a quelli citati, ricordiamo Risvegli, 1990) a ruoli misti (inventore del clownterapia in Patch Adams, 1998; lo scrittore omicida in Insomnia, 2002), fantastici (Hook - Capitan Uncino, 1991; Jumanji, 1995) e ruoli di fantascienza (L'uomo bicentario, 1999). Ha dato anche voce a personaggi di pellicole di animazione come Aladdin (1992) e Happy Feet (2006).

Robin Williams 2014 - Gli ultimi film da protagonista includono Boulevard, presentato al Tribeca Film Festival lo scorso aprile e diretto da Dito Montiel, e The Angriest Man in Brooklyn per la regia di Phil Alden Robinson. Due personaggi problematici: un sessantenne alle prese con un'inaspettata doppia vita e un ipocondriaco a cui erroneamente vengono dati novanta minuti di vita.
Vedremo, infine, il compianto attore in Una notte al museo 3 – Il segreto del faraone in uscita nelle sale italiane dal 15 febbraio 2015.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Laurent Cantet, il nuovo film del regista racconta un assassinio

L’atelier è il nuovo film di Laurent Cantet, regista che ha vinto la Palma d’oro a Cannes nel 2008 con “La classe - Entre les mur”. La storia è ambientata in un'estate a La Ciotat, una città nei pressi di Marsiglia che prosperava grazie al suo enorme cantiere navale. Ma la chiusura ormai ventennale ha p...

 

'Nasty Women', Anne Hathaway e Rebel Wilson sul set dirette da Chris Addison

Le riprese procedono a gonfie vele sul set di “Nasty Women”, la nuova commedia con Rebel Wilson e Anne Hathaway. Tra le due attrici sembra esserci una grande intesa, come dimostra il selfie con la collega postato qualche giorno fa da Wilson su Twitter, accompagnato dal messaggio: “È stato magnifico trascorrere gli ultimi me...

 

Dunkirk, in previsione degli Oscar 2018 il film esce in 50 cinema

Dunkirk di Christopher Nolan sarà distribuito nuovamente negli Stati Uniti in previsione della stagione degli Oscar 2018 (leggi l'intervista all'attore). La Warner Bros. ha confermato che uscirà in 50 cinema IMAX e 70mm a partire dal 1 dicembre, a New York, Los Angeles, Chicago, San Francisco. Si prevede che dal 24 gennaio 2018 - gio...

 

The Florida Project, intervista al regista del film Sean Baker

The Florida Project è il film di Sean Baker che ha ottenuto un ottimo consenso di critica. Interpretato da Willem Dafoe, è ambientato in un tratto di strada appena fuori da Disney World, a Miami: la bambina di sei anni Moonee (Brooklynn Prince) vive con la madre Halley (Bria Vinaite). Abitano vicino al "The Magic Castle", un motel eco...

 

Jennifer Lawrence e Emma Stone insieme in un film

Durante la tavola rotonda organizzata da The Hollywood Reporter, le attrici Jennifer Lawrence ed Emma Stone hanno affermato di voler lavorare ad un progetto insieme. L’incontro è avvenuto il 15 novembre, e vi hanno partecipato anche Mary J. Blige, Jessica Chastain, Allison Janney e Saoirse Ronan. "Mi piacerebbe molto. Continuo a...

 

Recensione del film ‘Most Beautiful Island’

Most Beautiful Island è il film di Ana Asensio uscito in questo giorni nelle sale statunitensi, ben accolto dalla critica. Lo stile è documentaristico, con la macchina da presa che pedina la protagonista Luciana (la stessa Ana Asensio) tra le peregrinazioni della metropoli di New York. Lei è immigrata ispanica, e nella citt&a...

 

Recensione film DC Comics, Justice League

Justice League è il film tratto dall’omonima serie a fumetti che unisce alcuni degli eroi più importanti della DC Comics in una trama che ha il prevalente scopo di presentare i personaggi al grande pubblico. L’inizio di una nuova ed attesa saga dove l’inevitabile esigenza di calare i protagonisti nella storia e di pr...

 

The Force, David Mamet scriverà il film diretto da James Mangold

La Fox ha annunciato che il 1 marzo 2019 sarà la data di uscita ufficiale di “The Force”, il thriller poliziesco diretto da James Mangold, regista di “Logan” e “Walk the Line – Quando l’amore brucia l’anima”. Il film sarà un adattamento dell’omonimo romanzo di Don Winslow (e...

 

Quentin Tarantino, il nuovo film prevede un budget da 100 milioni di dollari

Per il nuovo film di Quentin Tarantino si è avviata una gara nella scelta del distributore. Dopo lo scandalo sul produttore Harvey Weinstein, la sua società Weinstein Company non si occuperà più della distribuzione dei film di Tatantino, chiudendo una collaborazione avviata nel 1992 con "Le iene”. A contendersi l...

 

Recensione del film The Big Sick

The Big Sick è il film di Michael Showalter con Kumail Nanjiani, Zoe Kazan, Holly Hunter. Kumail (Kumail Nanjiani) è un giovane comico di standup di Chicago, usa la sua auto con Uber e la notte si esibisce. Negli sketch ironizza sulla cultura pakistana, e questo aspetto è tenuto nascosto alla famiglia musulmana.Durante uno spe...

 
Da non perdere
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=23215079&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1 http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=23153235&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1
Ultime news
Recensioni