X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Come Checco Detto Finocchio Si Salvo': Un Romanzo Sul Disagio Giovanile

20/01/2010 10:07
Come Checco Detto Finocchio Si Salvo' Un Romanzo Sul Disagio Giovanile

Come Checco Detto Finocchio Si Salvo': Un Romanzo Sul Disagio Giovanile - "TUTTO QUELLO era qualcosa di indefinito. Non sapevamo trovare le parole e neppure gli oggetti. Tutto Quello era indescrivibile eppure ci sembrava cosi' chiaro, allora. Checco aveva il coraggio ad affrontare ogni giorno la Piazzetta per andare a scuola. Li' per lui, c'era Tutto Quello.
I ragazzi piu' grandi delle medie lo aspettavano quasi ogni mattina, tranne quando pioveva, e appena lo vedevano imboccare lo slargo dell'angolo tra il panificio Bonucci e il meccanico, cominciavano a fischiettare una canzonetta che aveva per ritornello: "Checco il Finocchio, Checco la Checca col culo che becca", e le parole finivano con risate e sghignazzi e versi delle mani e delle dita."
Poi c'e' Enrico Cervello Bruciato con un padre che sceglie di non riconoscerlo. Enrico Cervello Bruciato che brucia letteralmente, sotto il ponte della ferrovia in una notte di troppo dolore. "Troppo di Tutto Quello".
E Carla la Puttana, intelligente e sensibile, che a un certo punto scopre la malattia, il male di vivere della madre ed e' costretta a conviverci infretta. "Tutto Quello".
E Graziano Scarpe Strette, affetto da una rara malattia dal nome scientifico complicato che fa impazzire gli ormoni della crescita. "Piedone, il coglione". Con mani e piedi troppo grandi da diventare un fenomeno da baraccone. I piedi murati in scarpe strette. Tutto Quello.
Infine, Teresa Gambe a Fiori con le sue lunghe gambe e le braccia a fiori. "Petali di pennarello attorno a un livido scuro o rosso sangue" provocati da un padre violento che "ogni tanto" la picchia. "Tutto Quello".
Loro sono FROCI DROGHATI PUTTANE MOSTRI E CAGNE per gli altri. La promessa e' certa: VI STERMINEREMO
Allora, per sopravvivere, e' necessario inventarsi un altro pianeta, senza nome, dove vige una sola legge: "distruggere le cose che ti fanno male".
Il preside Donato si aspetta molto da loro, la maggior parte del gruppo ripetente: "Ci conto" - sentira' la necessita' di far sapere a quei ragazzi che, per "Tutti Gli Altri", sono gia' dati perdenti per nascita.  La sua scuola sara' "il Posto dove Tutto Quello e' stato sconfitto".
Tuttavia, saranno i ragazzi a dargli le dritte, magari attraverso un tema, magari citando It di Stephen King:

"Fiori sulle ferite.
Noi sappiamo di vivere al di fuori del campo di visuale della maggior parte degli adulti e pertanto di non rientrare nel loro campo di pensieri.
I veri mostri sono gli adulti."

Vicenda cruda, raccontata con freschezza e agilita' da due punti di vista: quello disarmante dei ragazzi contro quello sordo degli adulti. Una storia che si legge d'un fiato. Dal momento che ci proiettiamo nella vita di questi amici quindicenni, finiamo per fare il tifo per loro e spiaccicarci sullo stesso orizzonte albino, un comune futuro a zero punto zero zero prospettive. La scelta di collocare la storia nel 2027 non e' proprio consolante. Una prosa sincera, capace di seminare dubbi. Colpe e sordita' si materializzano, improvvisamente, piu' chiare. L'indifferenza quotidiana al grido soffocato del disagio giovanile, finisce per farci sentire sufficientemente veri mostri di adulti.
Eppure, il rimedio potrebbe rivelarsi a portata di mano. 

"A chi nella scuola crede e investe energia
fantasia forza economica.
A chi nella scuola vede un baluardo di liberta'
dove l'agire e il pensiero diventano piu' consapevoli.
A chi attraverso la scuola salvandosi ha salvato.
Alle ragazze e ai ragazzi che alla scuola
chiedono ascolto e voce.
Questo romanzo e' per dirvi grazie.
A modo nostro." Loredana e Marco

Loredana Frescura, Marco Tomatis, Come Checco Detto Finocchio si salvo', Fanucci Editore, 2009, pp. 185
In libreria dal 21 gennaio 2009
www.fanucci.it

 

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

My Favorite Thing Is Monsters, la graphic novel di Emil Ferris

In una recente intervista rilasciata al New York Times Emil Ferris, definita dalla critica tra i migliori artisti di graphic novel, parla della suo nuova vita dopo la paralisi alla mano destra dopo aver contratto un virus sulle sponde del Nilo. Racconta di come ha dovuto imparare nuovamente la sua arte, senza arrendersi, fino alla realizzazione del...

 

Bungo Stray Dogs, l'accattivante manga per Panini Comics: quando gli scrittori vanno a caccia di misteri

“Bungo Stray Dogs #1” sarà disponibile per Planet Manga dal 9 marzo grazie a Panini Comics. Stiamo parlando del manga giapponese realizzato da Kafka Asagiri (sceneggiatura) e Sango Harukawa (disegni). L'acclamata serie ancora in corso ha debuttato nel 2012, dando successivamente vita a diversi romanzi ispirati al manga e un fedel...

 

Halo Wars 2, recensione videogame per Xbox One: la strategia di Microsoft

Halo Wars 2 è il videogioco sviluppato da Creative Assembly e pubblicato da Microsoft, uno strategico in tempo reale in esclusiva per Xbox One e piattaforme PC. Il primo capitolo, uscito su Xbox 360, era un piacevole diversivo dalla serie principale, da cui prendeva personaggi, nemici e situazioni di gioco, trasportandole nell’universo...

 

Van Helsing dal romanzo di Bram Stoker alla serie Tv fino ai comics

Bram Stoker nel romanzo Dracula aveva creato un personaggio erudita dal marcato accento teutonico capace, mediante la sua conoscenza scientifica, di combattere il vampirismo comparso nell’Inghilterra del diciannovesimo secolo e sconfiggere il più temibile dei mostri, Dracula. Personaggio che è stato ripreso fedelmente in alcuni ...

 

Sky Doll, il primo volume in libreria: dal successo del fumetto alle ristampe

Esce oggi il primo volume di “Sky Doll” riproposto da Bao Publishing nel suo formato originale. Mentre il quarto albo (leggi la nostra recensione qui) è gia in tutte le librerie, “Sky Doll vol.2 - Aqua” e “Sky Doll vol.3 - La città Bianca” saranno rispettivamente disponibili dal 16 marzo e dal ...

 

Wolverine Vecchio Logan il comics che ha ispirato il film con Hugh Jackman

Logan - The Wolverine uscirà nelle sale cinematografiche italiane a partire dal prossimo primo marzo. Ancora una volta Hugh Jackman vestirà i panni di Wolverine, l’uomo dagli artigli in lega di metallo. Per l’occasione Panini Comics renderà nuovamente disponibile l’appassionante comics scritto da Mark Millar e...

 

Valter Buio, lo psicanalista dei fantasmi in una nuova edizione da riscoprire

Star Comics annuncia la nuova edizione del primo volume della serie di “Valter Buio”. Cover in cartonato, il fumetto sarà disponibile solo nelle fumetterie, dal primo marzo.Originariamente uscito tra il 2010 e il 2011, l'opera di Alessandro Bilotta ha raccolto i consensi di critica e lettori aggiudicandosi il Romics d'Oro grazie ...

 

Batman Arkam VR, recensione speciale PS VR: il Cavaliere Oscuro in prima persona

Batman Arkham VR è il videogioco sviluppato da Rocksteady Studios, pensato per esser giocato esclusivamente con PlayStation VR, il visore di realtà virtuale di Sony per PS4. La serie, che ha rappresentato un grande successo in ambito videoludico, si prende una licenza con questa sorta di spin-off investigativo, che esula quindi dal cl...

 

Flight of the Raven, comics vincitore del Best Artist Award di Angoulême 2017

Flight of the Raven, Il Volo del corvo è una graphic novel d’avventura e di azione scritta daJean-Pierre Gibrat che ha conquistato il premio come migliore artista alla scorsa edizione del festival di Angoulême. La trama di Flight of the Raven è ambientata a Parigi e ripercorre il periodo dell’occupazione tedesca, du...

 

Ghost in the Shell, il remake hollywoodiano del manga con Scarlett Johansson

“Ghost in the Shell” è il manga cult, realizzato da Masamune Shirow alla fine degli Ottanta, diventato, infine, un franchise comprendente anche videogiochi e romanzi.Ambientato nel XXI secolo, il manga seinen (rivolto a un pubblico adulto) immagina un futuro pieno di incognite, in cui la differenza tra uomo e macchina è in...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni