X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Comics: Kill Bill The Whole Bloody Affair, al cinema nel 2015

05/08/2014 10:00
Comics Kill Bill The Whole Bloody Affair al cinema 2015

Kill Bill: The Whole Bloody Affair la versione integrale del famoso film di Tarantino uscirà nel 2015, con, oltre le scene tagliate, l'aggiunta di 30 minuti inediti interamente in formato anime, dove mostra le origini di O-Renn. Un appuntamento da non perdere per gli amanti di Quentin Tarantino, soprattutto per i fan del suo indimenticabile Kill Bill.

Kill Bill: The Whole Bloody AffairDurante la San Diego Comicon 2014 il regista Quentin Tarantino ha fatto un annuncio che ha suscitato lo scalpore generale: nel 2015 uscirà nelle sale cinematografiche nuovamente Kill Bill, ma questa volta nella versione ideata da Tarantino della durata di quasi 5 ore! Il film doveva essere uno solo, non diviso in due (Vol.1 e Vol. 2), ma vista la sua durata, superava le 4 ore, la Miramax Films, la casa di distribuzione, richiese di eliminare alcune scene per accorciarlo; Tarantino preferì invece di dividere in due il suo lavoro, ma anche così alcune scene vennero eliminate. Purtroppo il film, intitolato Kill Bill: The Whole Bloody Affair, non uscirà in tutte le sale, ma avrà una distribuzione limitata.

Kill Bill: The Whole Bloody Affair – Trama.La trama del film Kill Bill: The Whole Bloody Affair tratta della sete di vendetta di Beatrix Kiddo (conosciuta anche come la Sposa o col nome in codice Black Mamba, interpretata da Uma Thurman) nei confronti del suo capo e amante Bill (David Carradine). Beatrix fa parte di un gruppo di killer professionisti al femminile, cappeggiata da Bill Gunn. Scoperto di essere incinta la donna decide di andarsene e cambiare vita, ma Bill scopre dove si è nascosta e, sentendosi tradito, si presenta il giorno delle sue nozze con l’intera squadra di assassine, uccidendo tutti i presenti alla cerimonia, compresa la sposa incinta, Beatrix non muore, finisce in coma per quattro anni. Una volta svegliatasi dal coma la Sposa inizia a cercare i cinque membri della squadra per vendicarsi, tenendo Bill per ultimo. Quando arriva a Bill fa una scoperta sconcertante, la bimba che aveva in grembo e che credeva morta era viva, allevata amorevolmente da Bill che le ha sempre raccontato della madre, giurandole che sarebbe tornata a prendersela. Beatrix uccide Bill, ma solo dopo aver messo a letto la bambina in modo che non assistesse allo scontro, per poi andarsene con la figlia.

Kill Bill: The Whole Bloody Affair – Anime. All’interno del film era prevista anche un’animazione della durata di ben 30 minuti, commissionata alla Production I.G., studio nipponico d’animazione famoso per l’anime di Ghost In The Shell. Purtroppo non ci fu il tempo per completare che poche sequenze (la scena che parla del passato di O-Renn, diretta da Kazuto Nakazawa), inoltre lo studio espresse anche forti dubbi sull’idea di inserire un anime così lungo all’interno del film, ritenendolo poco indicato. Per questo motivo Tarantino è rimasto sorpreso che lo studio d’animazione abbia completato segretamente la sequenza (di cui aveva ancora sceneggiatura e storyboard) a proprie spese, in modo che fosse pronto per Kill Bill: The Whole Bloody Affair.

Kill Bill: The Whole Bloody Affair – Production I.G.. La Productin I.G. è uno studio d’animazione nipponico fondato nel 1987 da Mitsuhisa Ishikawa e da Takayuki Goto, da cui provengono le due lettere che formano il nome della compagnia. Il film d’animazione Ghost in the Shell: L’attacco dei Cyborg, da loro prodotto, è stato il primo del genere di origine nipponica a competere per la Palma d’oro al Festival di Cannes. Oltre a film d’animazione lo studio ha creato serie TV (sempre d’animazione), OAV (Original Anime Video) e videogiochi d’inequivocabile successo, oltre a collaborare con altri studi d’animazione come la Gainax, con cui hanno co-prodotto alcuni film conclusi di Neo Genesis Evangelion, lo Studio Ghibli e molti altri. Per i successi ottenuti e lo stile d’animazione adottato, la loro collaborazione con Tarantino per Kill Bill: The Whole Bloody Affair era inevitabile.

Kill Bill: The Whole Bloody AffairQuentin Tarantino. Quentin Tarantino è un eclettico artista statunitense: attore, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico. La carriera di regista inizia alla fine degli anni ottanta, con il film debutto Le Iene, ottenendo ottime critiche, ma è col film Pulp Fiction che arriva il vero successo, vincendo la Palma d'oro al Festival di Cannes e conquistando, oltre a sette nomination, il Premio Oscar per la miglior sceneggiatura nel 1995. Ha vinto il Premio Oscar per la miglior sceneggiatura anche nel 2010, con Bastardi senza gloria, e nel 2013, con Django Unchained. Secondo Tarantino il film Kill Bill meritava almeno un nomination agli Oscar per Uma Thurman come migliore attrice, ma ciò non è successo per via della suddivisione in due episodi, quindi ci si chiede che cosa succederà quando uscirà nelle sale Kill Bill: The Whole Bloody Affair.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Gisella Arlotti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Gran Turismo Sport, recensione videogame per PS4

Gran Turismo Sport è il videogioco automobilistico sviluppato da Polyphony Digital e in esclusiva per PS4, il primo della serie ad approdare sull’ammiraglia di Sony. GT Sport esce dopo ben quattro anni dall'ultimo capitolo, troppo simile al precedente e che segnò vendite molto più basse rispetto ai grandi numeri del passa...

 

Killer Instinct, il nuovo fumetto tratto dal videogioco di Nintendo

Dynamite Entertainment trasforma il videogioco picchiaduro della Nintendo in un fumetto. Killer Instinct ha debuttato lo scorso mese, mentre si attende l'uscita del terzo numero per metà novembre.La serie è affidata all'acclamato autore di bestseller del New York Times Ian Edington e all'artista Cam Adams. Lo scenario del videogame p...

 

The Evil Within 2, recensione videogame per PS4 e Xbox One

The Evil Within 2 è il videogioco horror di Bethesda Softworks, il seguito di un apprezzato primo capitolo che ha saputo ridare nuova linfa agli action a sfondo horror, con una Campagna convincente e un ritmo azzeccato. Il lavoro del team di sviluppo Tango Gameworks, guidato da Shinji Mikami, lo storico creatore della saga di Resident Evil, ...

 

Avengers: Infinity War, i Vendicatori aggiornano il look

Con le prime foto dal set di Avengers: Infinity War, i fan scoprono diversi cambiamenti relativi ai costumi dei protagonisti. L'ex Captain America (Chris Evans), ora Steve Rogers, abbandonerà la tuta a stelle a strisce in favore di un umore dark, mentre Thor (Chris Hemsworth) e Vedova Nera (Scarlett Johansson)si equipaggiano di un look decis...

 

Dynamite Entertainment, Atari Force: esce il volume ispirato ai videogiochi degli Anni Ottanta

Dynamite Entertainment pubblica le miniserie comics ispirate ai videogiochi della console domestica Atari 2600 raccolte in unico volume. I due fumetti uscirono nella metà degli Anni Ottanta per DC Comics ed erano ispirati al mondo di Atari, Inc. la società, fondata nei primi Anni Settanta, capace di lanciare il mercato dei videogames....

 

Forza Motorsport 7, recensione videogame per Xbox One e PC

Forza Motorsport 7 è il videogioco sviluppato da Turn 10 in esclusiva per piattaforme Microsoft, con l’attuale versione per Xbox One e PC e il futuro aggiornamento per Xbox One X il prossimo 7 novembre. La serie automobilistica americana si è ritagliata con il passare degli anni uno spazio importante all’interno delle simu...

 

Green River Killer A True Detective Story il fumetto della Dark Horse Comics

“Green River Killer A True Detective Story” è il fumetto della casa editrice Dark Horse Comics pubblicato in paperback nel 2015 in America. Dopo molto tempo dalla sua uscita, questo intrigante fumetto diventerà un film e le redini del progetto sono state assegnate a Michael Sheen. Il team creativo del fumetto invece &egrav...

 

Recensione Dov'è la casa dell'aquila? La nuova graphic novel di Orecchio Acerbo

Dov'è la casa dell'aquila? è la nuova graphic novel per bambini della casa editrice Orecchio Acerbo. Lo scorso 12 ottobre questo albo è uscito in tutte le fumetterie italiane. L'albo illustrato è composto da 28 pagine ed è adatto a tutti i bambini dai 4 anni in su. L'intera graphic novel è stata realizzata ...

 

La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra, recensione videogame per PS4 e Xbox One

La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra è il videogioco sviluppato da Warner Bros Interactive Entertainment, l’incarnazione videoludica che utilizza luoghi ed immaginario de Il Signore degli Anelli di J.R.R Tolkien, con una struttura narrativa personale e incentrata sul personaggio dalla doppia anima di Talion e Celebrimbor. L’Om...

 

Justice League, Wonder Woman leader indiscussa

Il nuovo trailer “Heroes” di Justice League rivela scene spettacolari promettendo siparietti comici. Nella sequenza iniziale compare anche Henry Cavill nei panni di Superman, ma è una scena immaginata da Lois Lane (Amy Adams), l'adorata collega ora in lutto. Tra i fan, oltreoceano, c'è chi comincia a dubitare dell'effetti...

 


Da non perdere
Ultime news
Recensioni
pixel sony skin pixel sony skin