X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Minchia di Re di Giacomo Pilati

20/01/2010 09:48
Minchia di Re di Giacomo Pilati

Minchia di Re di Giacomo Pilati - "Raccolgo testimonianze, frugo in mezzo agli archivi. E alla fine lo trovo. Un foglio di carta ingiallito.

Giacomo Pilati">Minchia di Re di Giacomo Pilati - "Raccolgo testimonianze, frugo in mezzo agli archivi. E alla fine lo trovo. Un foglio di carta ingiallito. Quattro righe, che raccontano un giorno della sua vita: quel giorno. E' tutto vero. Lei c'e' stata veramente. (...) Mi invento una storia tutta per lei. Per non farla morire piu'. Anzi, per farla vivere, come dico io."
Minchia di Re, pubblicato nel 2004, e' tratto da una storia vera. Giacomo Pilati, impegnato sul set di un documentario a Favignana, scopre l'incredibile vicenda accaduta centocinquanta anni prima. Si mette a consultare i documenti e i registri dell'epoca, trovando infine il libro ingiallito all'Archivio di Stato che contiene una nota che chiarisce il cambiamento anagrafico: "la' dove si legge sesso femminile leggasi sesso maschile, la' dove si legge Pina leggasi Pino" Uno scandalo custodito in silenzio. Pilati si documenta quel tanto che basta per rimanere libero di raccontare la storia. Pina nasce nel 1868 e muore nel 1968. A venticinque anni, la donna e' costretta a cambiare identita': la coppola in testa, la fascia sui seni.
La scelta del titolo rimanda a un piccolo pesce, la donzella o viola di mare, o Minchia di Re, in grado di inscenare un'atipica metamorfosi sessuale cambiando forma e colore. Nasce femmina e muore maschio. Un pesce ermafrodita unico che mantiene la propria natura pur mutando la forma.

"'Non potro' mai vivere felice con questo difetto. Senza Dio.'
'Ma tu sei una Viola.'
'Una viola? Chi, il fiore?'
'La Viola e' un pesce e lo ha voluto Dio. Quando e' maschio si chiama Minchia di Re. Per amore diventa femmina e ha i colori del fiore. Torna di nuovo maschio dopo che l'acqua si e' presa le sue uova.'
'Ma io sempre questa resto.'
'Tu devi morire un poco, per tornare a vivere come vuoi tu.'"

E allora non resta che mettersi la roba da masculo e andare dal vescovo a sigillo del tutto. Il barone e il dottore metteranno la firma che Pina e' Pino e che nasce di nuovo. Si e' trattato di uno sbaglio di quel "rincoglionito di padre Pantaleo". Un bicchiere di rosolio e non se ne parla piu': Pino prendera' il posto del padre come curatolo della cava di tufo. Gia', perche' al padre le gambe non reggono piu', appena mollano, il barone chiudera' le cave: e che faranno i paesani senza lavoro, possono morire di fame? No, Pina diventa Pino, "per salvare la faccia sua e quella dell'isola."
Da Pino ora dipende la sorte delle "bocche dei bambini dell'isola."
Tutti sanno ma fingono di non sapere, "ognuno si inventa un passato, con la candela della memoria spenta, che al buio la menzogna e' verita'. Verita' per legge, per fame e per religione."
Minchia di Re nasce da un pettegolezzo antico che si fa "tormento, in bilico fra verita', leggenda e bugia".
Sullo sfondo, Garibaldi e i suoi Mille sono appena sbarcato sull'isola.
Una prosa straordinariamente appetente nel ruminare un paesaggio meditteraneo, a mollo nel blu, di un angolo della Sicilia, e poi confonderlo con quello dell'anima di Pina. Il ritmo del racconto tramortisce fin dai primi vagiti. Il senso della scrittura e' robusto, ammaliatore. Tra le piaghe dei silenzi, Pina ha ancora tempo per un sogno di guerrieri, con l'armatura, il cavallo bianco e la spada vagando incontro a Sara, in una casa di vetro tra gli ulivi vestita di stessa armatura. Tuttavia, il destino si sa, anche quello letterario, e' spesso beffardo.
Dal libro e' stato tratto il film Viola di mare con la regia di Donatella Maiorca (tra i produttori, Maria Grazia Cucinotta), uscito nelle sale cinematografiche italiane l'ottobre scorso.

Giacomo Pilati, Minchia di Re, Ugo Mursia Editore, 2004, pp 185
www.mursia.com

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 



Altri articoli Home

Steep, recensione videogame per PS4 e Xbox One: una folle discesa sulle nevi

Steep è un videogioco tanto atipico quanto intrigante, sviluppato da Ubisoft Annecy e pubblicato dalla celebre software house francese Ubisoft. Il progetto nasce come il tentativo di riunire, in un unico pacchetto, quattro differenti discipline sulle montagne innevate, attraverso spettacolari discese a bordo di sci, snowboard, parapendio e t...

 

Recensione Almost Dead il nuovo fumetto di Paolo Zeccardo pubblicato dalla Upper Comics

Almost Dead è il nuovo fumetto dello scrittore e disegnatore Paolo Zeccardo, pubblicato dalla nuovissima Upper Comics. Una casa editrice multimediale nata poco più di un anno fa, che sviluppa fumetti soprattutto in stile manga, da autori italiani. “Almost Dead” è stato pubblicato lo scorso mese ed è formato d...

 

Marvel Comics, da Star Wars la nuova serie su Doctor Aphra

Doctor Aphra è un personaggio apparso nella seria Darth Vader e come accada in molti casi una protagonista secondario e di supporto diventa così amato dai fan da richiedere uno spin-off che in questo caso viene realizzato da Kieron Gillen e Kev Walker. Star Wars ha una longevità destinata a non fermarsi e passare dal cinema ai...

 

Kiss, The demon 1: Dynamite comics lancia il prequel della nuova seria

Dynamite Comics ed il Rock disegnato. Questo è il connubio che porta ad un nuovo fumetto che ha sullo sfondo e come ispiratrice la rock band fondata nel 1973 a New York. Kiss, The demon è il prequel della prima serie che ha visto i protagonisti impegnati in una storia sci-fi che li proiettava nella città di Blackwell. In quest...

 

Final Fantasy XV, recensione videogame per PS4 e Xbox One: la rinascita della serie

Final Fantasy XV è un videogioco action RPG sviluppato da Square Enix e distribuito da Koch Media. La serie rappresenta da anni un marchio conosciuto e apprezzato in ogni parte del mondo, per fan di vecchia data e nuovi utenti, che si avvicinano per la prima volta al titolo giapponese o ai film ispirati all’universo di Final Fanta...

 

Fairy Tail Zero: le origini della gilda

Fairy Tail Zero le origini della gilda narra le vicende che hanno portato alla formazione della gilda così come emerge nella storia raccontata nella nota saga di Fairy Tail. Una storia di amicizia ma anche di malia con protagonista Mavis che ritorna in questo prequel nel quale viene descritta la formazione della sua personalità. Riusc...

 

DC Comics nuova serie a fumetti: Injustice: Gods Among Us - Ground Zero

DC Comics ha annunciato il lancio di una nuova serie di fumetti che ha come personaggio protagonista Harley Quinn, salito all’attenzione del pubblico con il recente film Suicide Squad uscito nelle sale lo scorso agosto ed interpretato da Margot Robbie. Injustice: Gods Among Us - Ground Zero 1 è il titolo del primo episodio della nuova...

 

Recensione La quarta variazione, il primo fumetto di AlbHey Longo per Bao Publishing

“La quarta variazione” è il primo fumetto di AlbHey Longo pubblicato dalla casa editrice Bao Publishing. Questo nuovo fumetto è uscito nei primi giorni di novembre e come tanti altri albi era stato presentato in anteprima a Lucca Comics and Games. È stato pubblicato dalla Bao nella collana “Le città vis...

 

Catwoman: Election Night n.1 una nuova serie pubblicata dalla DC Comics nella città di Gotham

“Catwoman: Election Night” n.1 è una delle novità per questo mese di novembre della DC Comics. il personaggio di Catwoman negli ultimi tempi è stato lasciato un po’ da parte e con questo nuovo numero uno hanno voluto rilanciare il personaggio. Nell’albo troviamo, oltre alla prima storia di questa nuova s...

 

Amnesia Collection, recensione videogame per PS4: la paura del buio

Amnesia Collection è un videogioco horror in prima persona, sviluppato da Frictional Games e distribuito da Sony su PS4. L’arrivo per la console giapponese avviene dopo sei anni dall’uscita su PC del titolo originale, apripista del filone horror in soggettiva, che ha segnato negli ultimi anni il mercato videoludico con decine e d...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni