X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Psicologia Cambiamento, la farfalla che non voleva le ali: da Eraclito all'approccio cognitivo comportamentale

01/08/2014 14:00
Psicologia Cambiamento la farfalla che non voleva le ali da Eraclito all'approccio cognitivo comport

"E se diventi farfalla nessuno pensa più a ciò che è stato quando strisciavi per terra e non volevi le ali", suggeriva Alda Merini. Cambiare è un processo tanto naturale quanto difficile. Perché gli uomini sono complicati e cuore, anima e cervello a volte fanno a cazzotti!

Psicologia Cambiamento. “E se diventi farfalla nessuno pensa più a ciò che è stato quando strisciavi per terra e non volevi le ali”. Così dice un'intensa frase della poetessa milanese Alda Merini, suggerendo le straordinarie possibilità insite nel cambiamento di psicologia dell'essere umano. Ma cos'è il mutamento e perché, pur essendo una condizione perenne in natura, può procurare tremendo spavento a livello interiore?

Panta rei. Già Eraclito nell'antica Grecia filosofeggiava asserendo che “panta rei”, ovvero tutto scorre, tutto cambia, tutto è in perenne evoluzione. Il cambiamento risulta qualcosa di connaturato alla dimensione temporale: mette in relazione un prima ed un dopo, dando termine a quanto modifica. L'individuo che non voglia subire la realtà, bensì imparare a gestirla deve apprendere a mutare e ciò non è sempre facile.

Psicologia educazione. Il cambiamento è la condizione di possibilità dell'educazione, perché senza cambiamento non ci sarebbero né vita, né esperienza, né educazione. L'uomo vive di e nel cambiamento: egli può venire educato solo in quanto protagonista di cambiamento. Essere in grado di cambiare ed ancor più di ricercare il cambiamento è vitale per la nostra specie, e non solo.

Darwin ed Einstein. Nel 1800 il naturalista e geologo britannico Charles Darwin sosteneva che “non è la specie più forte o quella più intelligente a sopravvivere, ma quella che risponde meglio al cambiamento”. Ed il fisico e filosofo della scienza Albert Einstein un po' più tardi notava come l'ameba muore perché non sa adattarsi, invece l'essere umano sa imparare dai proprio errori e scegliere soluzioni diverse quando vede che quelle adottate non funzionano nello scioglimento dei problemi.

Psicologia apprendimento. Se i bambini sono, in un certo senso, come “spugne”, “fogli bianchi” su cui disegnare per la prima volta, un adulto può avere maggiori difficoltà a cambiare, perché già formato ed irrigidito nelle sue strutture. Questo fatto salta particolarmente all'occhio nel settore dell'apprendimento, ad esempio nel campo della danza recuperare un ballerino impostato male da piccolo è un grosso problema.

Mappe neurali. In medicina si parla di mappe neurali, le quali si configurano quali circuiti complessi da modificare. Addirittura, quando si riesce in tale operazione, muta persino l'anatomia del nostro cervello! E comunque la brutta notizia è che le vecchie mappe possono risaltare fuori in maniera più o meno inattesa. Potremmo in sostanza dire che il lavoro su sé stessi non finisce mai... Ogni giorno in cui non facciamo qualcosa per migliorarci è una giornata persa, non credete?

Omeostasi principio. Ciascun essere vivente per il principio biologico dell'omeostasi, secondo cui l'equilibrio tende a mantenersi, tanto più è complicato e tanto più resiste al cambiamento del proprio equilibrio, anche quando tale equilibrio è disfunzionale. In psicologia esistono diversi tipi di cambiamento. C'è innanzitutto il cambiamento graduale, vale a dire quello effettuato “step by step”, che è poi quel tipo di cambiamento che ritroviamo anche a scuola.

Cognitivo comportamentale. L'approccio cognitivo comportamentale delinea in secundis il cambiamento catastrofico; esso è paragonabile ad un fulmine che, durante un temporale, cade su un albero incendiandolo. Talora si rende necessario procurarlo nel paziente, al fine di rompere qualcosa che lo sta portando alla distruzione. C'è poi il cambiamento effetto valanga, chiamato dagli scienziati effetto farfalla. Si dice infatti che il minimo battito d'ali di una farfalla in una parte del globo sia in grado di provocare un uragano sul lato opposto del mondo...

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Silvia Niri
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Rosy Abate - La serie, intervista all'attore Mario Sgueglia

Abbiamo intervistato in esclusiva l'attore Mario Sgueglia, tra gli interpreti di "Rosy Abate - La serie".  D: Il debutto di "Rosy Abate" è stato accolto con grande successo di pubblico, secondo te quali sono le principali cause della popolarità del personaggio interpretato da Giulia Michelini? R: Giulia è straordina...

 

"Z Nation 4", Kellita Smith segue le visioni verso Est e appare in "Hell's Kitchen"

"Z Nation 4" continua a mantenersi su una falsariga piuttosto accattivante, a metà fra la parodia di "The Walking Dead" e il fumetto anni ottanta a base di splatter e trovate demenziali. Senza troppe pretese, la creatura Syfy ha saputo guadagnarsi un pubblico fedele, pur senza raggiungere livelli di ascolto paragonabili a quelli delle serie ...

 

Vida, novità nel cast della serie tv

Starz ha annunciato l’ingresso di Mishel Prada (“Fear the Walking Dead: Passage”), Karen Ser Anzoategui (“East Los Hig”, ), Chelsea Rendon ("The Fosters ”), Carlos Miranda (“Chicago PD”) e Maria Elena Laas ("Vital Signs") nel cast di “Vida”. Lo showrunner della serie televisiva è T...

 

La strada di casa, anticipazioni prima puntata

La serie televisiva "La strada di casa" debutta domani sera su Rai 1. La prima puntata delinea le circostanze su cui si basa il racconto, il personaggio principale è Fausto Morra (Alessio Boni), un imprenditore agricolo di successo che custodisce un segreto. Paolo Ghilardi (Nicola Adobati), un ispettore del distretto veterinari, è in...

 

The Little Drummer Girl: dopo 'The Night Manager' una nuova miniserie basata su un romanzo di John le Carré

Dopo il grande successo riscosso da “The Night Manager”, The Ink Factory, BBC ONE e AMC hanno annunciato il loro nuovo progetto, si tratta della miniserie televisiva “The Little Drummer Girl”, basata sull’omonimo romanzo dello scrittore britannico John le Carré.  Articolata in sei parti, "The Little Drumme...

 

"Shameless 8" rinnovato per la nona stagione, ma Ethan Cutkosky è un bad boy non solo sul set

"Shameless 8", la serie tv su una famiglia disfunzionale che cerca di arrangiarsi nei quartieri popolari di Chicago, è ormai un grande classico del piccolo schermo: Showtime ha deciso di rinnovarla per una nona stagione, confermando l'intero cast tra cui le star William H. Macy ed Emmy Rossum. Difficile biasimarli dal momento che la premi&eg...

 

Dietland, la serie tv: nel cast anche Julianna Margulies

AMC ha annunciato nei giorni scorsi che Julianna Margulies interpreterà il ruolo di Kitty Montgomery nella nuova serie televisiva "Dietland" basata sull'omonimo romanzo del 2015 di Sarai Walker.  L'attrice e produttrice statunitense è nota al pubblico televisivo per la sua partecipazione al celebre medical drama "E.R. - Med...

 

"Mr. Robot", Rami Malek stupisce nei panni del mito Freddie Mercury e in "Papillon"

"Mr. Robot", la serie tv sulla vita del giovane dissociato sociopatico Elliot, è giunta alla terza stagione e le vicende degli stralunati personaggi impegnati a rovesciare l'ordine finanziario mondiale continuano a sorprendere. In questa stagione lo show ha mantenuto lo stile delle precedenti, con una trama estremamente avvincente e un punto...

 

Lady Dynamite, la seconda stagione della serie tv basata sulla vita di Maria Bamford

La serie televisiva intitolata “Lady Dynamite” è stata creata da Pam Brady e Mitch Hurwitz, la seconda stagione debutterà domani sulla piattaforma streaming Netflix.  Connotata da un'impostazione comedy, la serie è basata sulla vita dell’attrice e comica statunitense Maria Bamford, la quale int...

 

La strada di casa, noir e melò nella nuova serie tv con Alessio Boni

La serie televisiva “La strada di casa” debutterà su Rai 1 il 14 novembre. La trama si svolge attorno al personaggio di Fausto, un imprenditore agricolo che entra in coma a seguito di un grave incidente stradale e si risveglia dopo cinque anni. Il protagonista deve confrontarsi con una situazione radicalmente cambiata rispetto a...

 
Da non perdere
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=23215079&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1 http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=23153235&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1
Ultime news
Recensioni