X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Susan Sarandon, parla dell'uso della marijuana e della relazione con David Bowie

27/07/2014 19:46
Susan Sarandon parla dell'uso della marijuana della relazione con David Bowie

Susan Sarandon in un'intervista ha parlato dell'uso della marijuana, e ha anche confessato di aver avuto una relazione con David Bowie. "The Last of Robin Hood" è il film di cui è protagonista Susan Sarandon, con una trama che affronta il tema delle ragazze Lolite.

Susan Sarandon ha rivelato di aver avuto una relazione con David Bowie, dopo aver lavorato insieme nei primi anni 1980.

Dichiarazioni di Susan Sarandon. “Lui è straordinario - ha detto al The Daily Beast - è così luminoso. Lui è un talento e un pittore, ed è grande". I due lavorarono insieme nel 1983 nel film "The Hunger", e lei ha ammesso che separarono perché non voleva avere figli. “Io non volevo avere figli, sono più vecchia di nove anni”.

La marijuana. Sarandon ha avuto il primo figlio nel 1985 dal regista italiano Franco Amurri. Ha poi incontrato Tim Robbins, con cui ha avuto due figli. Riguardo all’uso delle droghe leggere ha ammesso che se la marijuana fosse legalizzata in tutto il mondo "si avrebbe un mondo molto più dolce”.

The Last of Robin Hood con Susan Sarandon. L’attrice ha parlato dell’ultimo film, "The Last of Robin Hood" con protagonista Kevin Kline nel ruolo di Errol Flynn (di 48 anni), e la Sarandon è la madre di una quindicenne Dakota Fanning che viene corteggiata da lui.

Magic in the Moonlight. La trama è simile a quella del film di Woody Allen "Magic in the Moonlight", dove il personaggio di Emma Stone è corteggiato da quello di Colin Firth, con 28 anni di differenza. Anche se la Sarandon critica Woody Allen nella vita reale, dice che “i film sono grandi quando forgiano la realtà e provocano conversazioni e dialoghi. Sono molto più infastidita dalla violenza nei film, o a qualcosa ce voglia essere forzatamente sexy”.

Dakota Fanning. Sulla Fanning Susan Sarandon ha detto che la ritiene “molto matura (...) la interpreterà in modo aggraziato, non come una Lolita”.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elio Grimani
Home
 
Personaggi correlati
Susan Sarandon



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

The Company You Keep - Ancora un film impegnato per il grande Robert Redford

Thriller politico presentato alla 69° edizione del festival di Venezia, The Company You Keep è un film prodotto, diretto e interpretato da Robert Redford con un cast di tutto rispetto che comprende, tra gli altri, Shia LaBeouf, Julie Christie, Susan Sarandon, Anna Kendrick, Stanley Tucci, Nick Nolte e Richard Jenkins. Nelle sale italian...

 

Recensione The Company You Keep, Robert Redford e le identità segrete

The Company You Keep è un thriller sulle identità segrete e taciute ai famigliari più stretti a tutela di un segreto che li sconvolgerebbe. La ricerca della verità ad ogni costo e l'insostenibile peso del passato intrecciano l'intrigante trama di questo film diretto ed interpretato da Robert Redford e presentato in antep...

 

Sundance Film Festival 2012 - Ci sarÓ anche l'Italia con Sorrentino

Noto per essere il più importante festival cinematografico dedicato al cinema indipendente, per precedere temporalmente la più nota serata degli Oscar e per avere Robert Redford come testimonial e mecenate, il Sundance Film Festival 2012 ha aperto i battenti il 19 gennaio a Park City, nello Utah, e si concluderà il 29 gennaio. ...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni