X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Depilazione. Definitiva, permanente o temporanea: le tecniche

16/07/2014 10:00
Depilazione. Definitiva permanente temporanea le tecniche

Dalla tecnologia alla tradizione, le tecniche a confronto. Meglio la definitività della depilazione con ago elettrico o la depilazione laser? Cosa cambia dalla depilazione a luce pulsata? Chi è meno tecnologico farà affidamento invece alla cara ceretta e alla depilazione fai da te.

Depilazione: ago elettrico. Questa è la tecnica che più si avvicina al concetto di "definitivo". Infatti l'ago, collegato ad un apposito strumento, penetra all'interno del bulbo pilifero emettendo una lieve scarica elettrica. In questo modo il bulbo viene indebolito e, ripetendo l'operazione in più sedute, si giunge alla sua morte definitiva. Le probabilità di ricrescita del pelo sono prossime allo zero: per questo parliamo di tecnica definitiva di depilazione.

Pro: eliminazione definitiva dei peli, soprattutto in zone circoscritte come baffetti o zona del mento.
Contro: costi elevati per via delle lunghe sedute; leggero fastidio.

 

Depilazione laser. Il follicolo verso il quale è indirizzato il raggio laser viene distrutto grazie ad uno speciale strumento che trasforma la luce in calore, attuando il processo di foto-termolisi selettiva. Il laser, indirizzato alla radice del pelo, colpisce la melanina e inibisce (fino a eliminarla) la riproduzione del pelo. Questa tecnica di depilazione è detta "progressivamente permanente" perché elimina fino all'80% dei peli nella zona trattata in circa 6 sedute e alla fine la ricrescita è pressoché inesistente.

Pro: il trattamento è ottimo per pelli chiare con peli scuri; è sostanzialmente indolore, a volte si percepisce una piccola sensazione di bruciore.
Contro: non si può fare con pelli abbronzate o peli troppo chiari perché, agendo sulla melanina, il trattamento sarebbe vano; lievi arrossamenti cutanei; sedute numerose.

Depilazione a luce pulsata. E' una tecnica simile a quella del laser, con la differenza che esistono apparecchi a luce pulsata che si possono usare tranquillamente a casa. Attenzione però, a dispetto da quanto si dice, la luce pulsata è una tecnica "permanente" di depilazione, non definitiva: ciò vuol dire che non elimina definitivamente (per sempre) il pelo ma lo elimina in modo permanente e cioè dopo anni potrebbe ricrescere. I macchinari usati da personale medico, comunque, assicurano un risultato più duraturo. Come il laser, la luce pulsata colpisce il bulbo pilifero inibendo (fino a eliminare) la ricrescita del pelo.

Pro: comodità e permanenza del trattamento.
Contro: prezzi ancora piuttosto elevati sia negli studi che degli apparecchi.

Depilazione fai da te. In questa categoria rientrano le tecniche più "classiche" della depilazione, quelle più conosciute. Partiamo dall'epilatore elettrico che estirpa il pelo alla radice assicurando un effetto duraturo. A suo vantaggio la rapidità del trattamento di depilazione; a svantaggio il dolore che provoca lo strappo dei peli. Per chi non ha mai tempo di depilarsi, il metodo più rapido è il rasoio. Ma è da considerarsi l'ultima spiaggia se proprio non avete nemmeno un minuto da perdere: infatti, tagliando il pelo, e non strappandolo alla radice, l'effetto del trattamento dura pochissimi giorni e si vede subito la ricrescita. Lo stesso discorso vale per la crema depilatoria, che agisce in superficie sciogliendo il pelo e quindi richiede una ripetizione frequente dell'operazione.

 

Ceretta. La tecnica più conosciuta, più diffusa, la più tradizionale. Se infatti non vi fidate tanto di aghi, laser e luce pulsata, non tradirete mai la cara, vecchia ceretta. Estirpando il pelo alla radice, questo trattamento di depilazione permette di avere la pelle liscia per circa un mese. Tra strisce già pronte e cere in barattolo c'è differenza. Le prime più rapide da utilizzare ma meno efficaci. Le seconde richiedono più tempo (soprattutto per il fai da te) ma assicurano risultati migliori. Quindi: tecnologia o tradizione? A voi la scelta!

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Jacopo Sartori
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Paolo Borsellino - Adesso tocca a me: il racconto di Antonio Vullo nella docu-fiction in onda su Rai 1

Nel giorno del venticinquesimo anniversario dalla strage di via D'Amelio, la Rai offre una densa programmazione dedicata al ricordo del giudice Paolo Borsellino e degli agenti della sua scorta Claudio Traina, Agostino Catalano, Walter Cosina, Emanuela Loi e Vincenzo Li Muli.  Alle 21.30 va in onda su Rai 1 la docu-fiction intitolata "Pao...

 

Wind Summer Festival, terza serata: altri successi musicali dell'estate

Il "Wind Summer Festival" condotto da Alessia Marcuzzi con Nicolò De Devitiis e Daniele Battaglia si è svolto in Piazza del Popolo a Roma dal 22 al 25 giugno. La terza serata dell'evento va in onda questa sera su Canale 5 e in contemporanea su Radio 105. Nel nuovo appuntamento con la manifestazione musicale vanno in scena altre esibi...

 

Voyager – ai confini della conoscenza, gli argomenti trattati nella seconda puntata

“Voyager – ai confini della conoscenza” torna questa sera su Rai 2 con una nuova puntata in onda dalle 21.10.  Nel corso del secondo appuntamento con la trentunesima edizione del programma condotto Roberto Giacobbo il pubblico televisivo potrà conosce più in dettaglio la Cascata delle Marmore, cascata artificia...

 

Grand Tour D'Italia - Sulle orme dell'eccellenza: la quinta puntata dedicata alla città di Bari

“Grand Tour D’Italia - Sulle orme dell’eccellenza” giunge alla quinta puntata, in onda questa sera in seconda serata su Retequattro. Il nuovo appuntamento con il programma televisivo condotto da Alessia Ventura accompagna lo spettatore alla scoperta della città di Bari.  Il capoluogo della regione Puglia v...

 

Superquark, interrogativi e curiosità nel quarto episodio di 'Occhio alla spia'

Una nuova puntata di “Superquark” va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25. Nel quarto episodio di “Occhio alla spia” dedicato alla trasgressione, il longevo programma televisivo condotto da Piero Angela osserva alcuni comportamenti negativi posti in essere dagli animali. Viene raccontato un particolare attegg...

 

Dieci anni dal debutto in Italia di "Virgin Radio": la programmazione speciale

In occasione del decimo anniversario dal debutto in Italia dell'emittente radiofonica del Gruppo RadioMediaset "Virgin Radio", avvenuto alle ore 12 del 12 luglio 2007, Italia 1 offre una programmazione speciale dedicata alla musica rock.  La notte dell'11 luglio va in onda il film-concerto "Rogers Waters The Wall" (2014), diretto da ...

 

Wind Summer Festival, seconda serata: nuove esibizioni sul palco di Piazza del Popolo

Il "Wind Summer Festival" condotto da Alessia Marcuzzi con Nicolò De Devitiis e Daniele Battaglia si è svolto in Piazza del Popolo a Roma dal 22 al 25 giugno. La seconda serata dell'evento va in onda questa sera su Canale 5 e in contemporanea su Radio 105. Il pubblico televisivo può intrattenersi con le esibizioni di nume...

 

Voyager, viaggio nell'Impero Romano nella prima puntata della nuova edizione

La trentunesima edizione di “Voyager – ai confini della conoscenza” debutta questa sera su Rai 2. Il programma condotto Roberto Giacobbo torna a proporre al pubblico televisivo una formula di intrattenimento informativo dove si alternano divulgazione e finzione. Al centro della prima puntata c'è un dettagliato racconto de...

 

Wind Summer Festival, gli artisti protagonisti: quattro serate tra hit italiane e internazionali

Il "Wind Summer Festival" debutta domani sera in prima serata su Canale 5 e in contemporanea su Radio 105.  L'evento condotto da Alessia Marcuzzi con Nicolò De Devitiis e Daniele Battaglia si è svolto in Piazza del Popolo a Roma dal 22 al 25 giugno.  Articolata in quattro serate la manifestazione ha visto la part...

 

Sarabanda, l'attesa finale: il gusto del quiz musicale

La nuova edizione di “Sarabanda” arriva alla puntata finale, in onda questa sera su Italia 1. Nel corso dell'ultimo appuntamento con il quiz musicale condotto da Enrico Papi va in scena la sfida conclusiva e l'elezione del super campione.  A contendersi il titolo sono dieci concorrenti, tra i quali sono presenti storici campioni ...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni