X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Occhiali per ipovedenti: Hi-Tech al servizio della medicina

06/07/2014 10:00
Occhiali per ipovedenti Hi-Tech al servizio della medicina

Gli occhiali per ipovedenti progettati dall' Università di Oxord promettono di "dare la vista" a chi ne ha poca. Per ora si tratta di un prototipo grosso e ingrombrante ma questi smart glass sono già sotto test: in futuro saranno commercializzati.

Occhiali per ipovedenti. E' il nuovo progetto di Stephen Hicks, professore della Oxford University, sviluppato assieme ad altri ricercatori del suo team. Il Royal National Institute of Blind People, nella figura del suo presidente John Worsfold, ha benedetto il prototipo affermando che questo potrebbe apportare un miglioramento veramente notevole nella vita, soprattutto la vita autonoma, delle persone affette da quelle malattie degli occhi che riducono sensibilmente le capacità visive.

"Dare la vista". Gli occhiali per ipovedenti "vedono" al posto del soggetto che li indossa. Questo è possibile grazie ad una particolare telecamera tridimensionale montata sulle lenti che riceve e proietta l'immagine sulle lenti stesse degli occhiali grazie ad un computerino, anche questo parte degli Smart Glass, che rielabora i dati aumentando definizione e dettagli dell'immagine ripresa rendendola identificabile per il soggetto. L'unico difetto per ora sembrerebbero le dimensioni eccessive e la struttura non certo confortevole di questo occhiale.

Smart Glass. Non dobbiamo pensare ad un'immagine riproiettata in HD sulle lenti degli occhiali. Quella che viene visualizzata è una sorta di semplice immagine in bianco e nero (a giudicare dalle fonti stesse) delle persone e degli ostacoli che sono prossimi al soggetto. Il computer miniaturizzato, infatti, grazie alla telecamera, rielabora l'immagine dell'ambiente circostante: questa è la sua funzione. Gli occhiali per ipovedenti sono utilissimi in ambienti poco illuminati e quindi per persone affette da nictalopia.

Test. Gli occhiali per ipovedenti sono stati testati su una paziente inglese, Lyn Oliver, affetta da retinite pigmentosa da 50 anni. Lei stessa ha confermato l'utilità di questi nuovi occhiali: "Se Jess (il suo cane guida) si ferma, posso capire se lo fa perché c'è un marciapiede o dei lavori in corso e intravedo il percorso alternativo da fare...", continua "...l'anno scorso sono stata senza cane guida per 6 mesi e andavo in giro solo con il bastone. Un giorno ho inciampato in una macchina parcheggiata sul marciapiede. Con gli occhiali l'avrei potuta evitare." Decine di volontari sono sulla lista per provare il prototipo.

Futuro. Al team di ricerca è stato assegnato un ulteriore finanziamento dalla Royal Society per migliorare ancora il prototipo degli occhiali per ipovedenti. I ricercatori mirano ad aumentare i dettagli visibili come il riconoscimento del viso o quello di un testo. Anche un aumento delle funzioni è già in programma: si pensa ad un sensore audio che possa garantire benefici ancora maggiori. Si pensa anche ad un futuro di commercializzazione: lo stesso Stephen Hicks afferma "dovranno somigliare ad un paio di occhiali normali e il loro prezzo dovrà essere paragonabile a quello di uno smartphone.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Jacopo Sartori
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Unici, la nuova puntata omaggia Raoul Casadei

La nuova puntata di "Unici", in onda questa sera su Rai 2 dalle 21.25, si intitola "Casadei, la dinastia del liscio". Il programma televisivo omaggia l'artista Raoul Casadei in occasione dei suoi ottant'anni e dei novant'anni dell’Orchestra fondata da suo zio Secondo Casadei, autore della celebre canzone "Romagna Mia".  Giorgio Verdelli...

 

Superquark, il Parco nazionale di Yellowstone al centro della nuova puntata

Il longevo magazine televisivo "Superquark" torna questa sera su Rai 1 con una nuova puntata, in onda dalle 21.25.  Il nuovo appuntamento con il programma ideato e condotto da Piero Angela propone un approfondito reportage dal Parco nazionale di Yellowstone, negli Stati Uniti. Lo spettatore può godere del fascino di numerosi servi...

 

Reazione a catena di sera, la seconda puntata speciale del game show

La seconda puntata di “Reazione a catena di sera" va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25. Allo speciale del game show condotto da Amadeus partecipano alcuni personaggi del mondo dello spettacolo, esperti della lingua italiana e ospiti musicali. Nel primo appuntamento la sfida che ha visto protagonisti “I tre di denari&rd...

 

Human Files, terza puntata: le 'sfide' dell'uomo contemporaneo

La terza puntata di “Human Files” va in onda questa sera su Rai 2 dalle 23.15. Al centro del nuovo appuntamento con il programma televisivo condotto da Luca Rosini vi è un tema denso di fascino, quello relativo alle sfide intraprese dall’uomo contemporaneo, raccontate attraverso una serie di reportage. Nel ...

 

Premio Lelio Luttazzi, l'evento speciale condotto da Teo Teocoli e Simona Molinari

La finale del Premio Lelio Luttazzi si è svolta presso il Blue Note, a Milano, il 28 giugno e viene trasmessa questa sera da Rai 1 a partire dalle 21.25. Condotto da Simona Molinari e Teo Teocoli, l’evento speciale ha visto la partecipazione di Pippo Baudo, il quale ha dichiarato: “Lelio è stato un presentatore e un balle...

 

Codice - La vita è digitale, terza puntata: lavoro e nuove tecnologie

Il programma televisivo "Codice - La vita è digitale" giunge alla terza puntata, in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 23.30.  Nel nuovo appuntamento con la trasmissione vengono affrontate alcune tematiche inerenti il lavoro e le trasformazione che la robotica, l'intelligenza artificiale e gli algoritmi stanno apportando nell'am...

 

Battiti Live 2017, seconda serata: il tour per la prima volta a Nardò

La seconda serata dell'edizione 2017 di “Battiti Live” va in onda questa sera su Italia 1.  In questo nuovo appuntamento con lo show musicale di Radionorba, giunto alla quindicesima edizione, numerosi protagonisti della scena musicale italiana si sono esibiti a Nardò, in provincia di Lecce: Benji&Fede, Paola Turci, Baby...

 

Human Files, le 'conquiste' al centro della seconda puntata

La seconda puntata di “Human Files” va in onda questa sera su Rai 2 dalle 23.15. Il nuovo appuntamento con il programma televisivo condotto da Luca Rosini affronta una nuova intrigante tematica, le conquiste dell'uomo. Nel corso della puntata si alternano vari reportage che suscitano alcuni interrogativi, dalla capacità degli e...

 

Battiti Live 2017, prima serata: il concerto debutta su Italia 1

L'edizione 2017 di “Battiti Live” debutta questa sera su Italia 1. Giunto alla quindicesima edizione, lo show musicale di Radionorba si svolge in alcune località della Puglia e della Basilicata e per la prima volta viene trasmesso in prima serata su Italia 1. “Siamo molto soddisfatti” - ha commentato Marco...

 

Human Files, prima puntata: l'importanza dei viaggi

Il programma televisivo intitolato “Human Files” debutta questa sera su Rai 2. Ognuna delle quattro puntate previste è focalizzata su un determinato tema e lascia spazio a una pluralità di argomentazioni inerenti la storia dell’evoluzione e il percorso dell'Homo sapiens, dai viaggi alle conquiste, dalle origini alle...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni