X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Congress, nuovo film di Ari Folman con Robin Wright che interpreta una versione fittizia di sé

10/06/2014 17:59
The Congress nuovo film di Ari Folman con Robin Wright che interpreta una versione fittizia di s&eac

Da giovedì nelle sale una pellicola d'animazione e fantascienza che promette di stupire e di far sorridere. Ne è protagonista la quarantottenne Robin Wright, compagna di Ben Foster e madre di due figli avuti da Sean Penn.

The Congress. Esce nelle sale cinematografiche italiane giovedì prossimo, 12 giugno 2014, l'ultimo lungometraggio del regista, sceneggiatore e compositore israeliano Ari Folman, intitolato “The Congress”. Si tratta di una pellicola basata su un romanzo del 1973 dello scrittore polacco Stanislaw Lem: “Il congresso di futurologia”.

Nuovo film. Il nuovo film mescola animazione e fantascienza. È stato girato utilizzando una tecnica di tipo misto, fatta sia d'animation in rotoscope che di azioni dal vero. “The Congress”, presentato in anteprima al sessantaseiesimo Festival di Cannes nel maggio scorso, promette di stupire e divertire, avvalendosi di un efficace cast di attori, fra cui la protagonista Robin Wright.

Robin Wright. L'artista statunitense nativa di Dallas in “The Congress” interpreta una versione fittizia di sé stessa: ormai sul viale del tramonto e con un figlio portatore di handicap cui provvedere, la Robin Wright del lungometraggio si ritrova a concedere ad uno studio di cinematografia i diritti di sfruttamento della propria immagine.

Movies. Come nella più futuribile delle movies, in “The Congress” l'esteriorità di  Robin Wright viene venduta per essere digitalizzata, nonché adoperata per ottenere un'attrice digitale. La protagonista, secondo accordi presi preventivamente, non deterrà il controllo della sua immagine e lo studio avrà facoltà d'usare la nuova attrice virtuale a suo piacimento.

Ari Folman. “The Congress” è il quinto film di  Ari Folman, dopo il documentario “Sha'anan si” del 1991, “Clara Hakedosha” del 1996 (firmato in co-regia con Ori Sivan), “Made in Israel” del 2001 e “Valzer con Bashir” del 2008.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Silvia Niri
Home
 
Personaggi correlati
Robin Wright



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

House of Cards 3: torna la serie cult con protagonista Kevin Spacey

House of Cards. House of Cards – in italiano Gli intrighi del potere – è una serie televisiva statunitense ideata e prodotta da Beau Willimon. Nasce come un doppio adattamento: andando a ritroso, dall'omonima miniserie televisiva prodotta nel 1990 dalla BBC che era a sua volta basata sul romanzo thriller politico di Michael Dobbs...

 

Philip Seymour Hoffman a servizio dell'intelligence tedesca in A Most Wanted Man, dal libro al film

A Most Wanted Man - In occasione della premiere di A Most Wanted Man al Museum of Modern Art di New York, il regista Anton Corbijn ricorda Philip Seymour Hoffman intervistato da The Hollywood Reporter: “La qualità della sua performance sorprende – si sa che è bravo, ma non si realizza mai davvero quanto”. A Most Wan...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni