X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Cannes 2014, Xavier Dolan ex aequo con Godard: l'innovativo Mommy non ce l'ha fatta

24/05/2014 23:55
Cannes 2014 Xavier Dolan ex aequo con Godard l'innovativo Mommy non ce l'ha fatta

Xavier Dolan in concorso con Mommy: in molti hanno tifato per il (ri)confermato talento del figliol prodigo di Cannes, e del mondo del cinema con lo sguardo al domani, che, infine, si aggiudica - ex aequo con Godard - il premio della Giuria.

Cannes 2014 - Xavier Dolan si aggiudica, ex aequo con Jean-Luc Godard, il premio della Giuria di Cannes con Mommy. Entusiasta, il giovane regista appena venticinquenne, in passato consacrato, proprio grazie ai riconoscimenti conseguiti a Cannes, prodigio del cinema quebbechese, ha dichiarato: “Sono onorato di far parte di quel momento storico in cui il cinema vira di bordo e si rinnova. Non sono deluso, anzi, ma è ovvio che fino all'ultimo sperassi nel massimo possibile. Se si smette di sognare ci si ferma e io non voglio questo ed è il motivo per cui ho dedicato il premio ai giovani della mia generazione”.

Mommy - Seconda pellicola incentrata sul rapporto tra una madre e un figlio, accolta con entusiasmo dalla stampa. Data per favorita fino all'ultimo, la Palma d'oro è andata, invece, a Winter Sleep di Nuri Bilge Ceylan. Tuttavia, in molti hanno tifato per la vera rivelazione del festival: si tratterebbe, a dire il vero, della riconferma del genio di questo giovane regista canadese.

Trama - Diane (Anne Dorval) è una donna anticonformista che non scende a patti con la vita e si ritrova ad accogliere sotto lo stesso tetto il figlio quindicenne Steve (Antoine-Olivier Pilon), affetto da estremi disturbi comportamentali: tanto recidivi, da incoraggiare i servizi sociali a rispedirlo a casa. Tuttavia, nel rapporto tormentato, ma amorevole, tra madre e figlio c'è una svolta inaspettata, determinata dall'intromissione, nel loro ménage, di Kyla (Suzanne Clement): l'insegnante e vicina di casa, con problemi di afasia a causa di un trauma non rivelato.

Mommy ha riscontrato il favore della critica per la felice innovazione stilistica – regia, fotografia, costumi, musica, dialoghi e sceneggiatura – a servizio della comprensione di rapporti drammatici, senza cedere all'espediente del ricatto melodrammatico. Il talento di Dolan dimostra, d'altronde, di non averne bisogno: un'opera onesta, viscerale e coraggiosa che convincerà il pubblico delle sale cinematografiche.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 
Film correlati
Festival di Cannes

Altri articoli Home

Premio César du cinéma: vince 'Elle', ma la rivelazione è il film 'Divines'

I premi César francesi si sono svolti ieri a Parigi presso il Théâtre du Châtelet: sono assegnati dall’Académie des arts et techniques du cinéma. A vincere è stato il film “Elle” di Paul Verhoeven, interpretato da Isabelle Huppert. La trama segue Michèle, una donna a capo di u...

 

Cruella, Emma Stone protagonista del live action su Crudelia De Mon

È di gennaio 2016 la notizia che Emma Stone fosse interessata a interpretare Crudelia De Mon in nell’ennesima trasposizione live action che la Disney stava progettando per uno dei suoi personaggi animati più famosi e amati. Lo scorso dicembre, la testata “Deadline” ha rivelato che Alex Timbers, acclamato regista di B...

 

Diario di una schiappa - Portatemi a casa: prima immagini del film commedia

È stato pubblicato un nuovo trailer del film “Diario di una schiappa - Portatemi a casa!”, tratto dalla fortuna serie di libri di Jeff Kinney. La trama è quella del viaggio di famiglia che deve partecipare alla festa del novantesimo compleanno di Meemaw. L’idea è stata del figlio Greg, il quale in realt&agrav...

 

Jackie, 'Pablo Larrain con immagini esprime sentimenti ansiosi': intervista all'attrice del film Hélène Kuhn

Jackie è il film di Pablo Larrain con Natalie Portman, Peter Sarsgaard, Greta Gerwig, Billy Crudup, John Hurt e Caspar Phillipson (leggi la recensione del film). Il film racconta dei giorni successivi all’assassinio del Presidente degli Stati Uniti John Kennedy: la moglie Jackie è assillata dai giornalisti, dalle decisioni impe...

 

Oscar 2017, immagini della preparazione delle statue e del red carpet da Hollywood

Nelle immagini che mostriamo ci sono alcune fasi preparatorie della cerimonia degli Oscar 2017. Le statue degli Oscar sono inserite all’esterno del Dolby Theatre, dove il 26 febbraio si terrà la cerimonia. In altre immagini ci sono i momenti in cui i tappeti del red carpet vengono srotolati. In altre foto c’è il posizion...

 

L'Olimpo: il film sugli Dei scritto da Federico Fellini è un libro

“L'Olimpo. Il racconto dei miti” è il film scritto da Federico Fellini e mai realizzato: ora è disponibile il libro, pubblicato da SEM Edizioni. "L'Olimpo" è il racconto delle passioni erotiche e pulsioni drammatiche degli Dei dell’Olimpo. Tra i personaggi vediamo la sensuale Afrodite, Urano e il sanguinario ...

 

Recensione del film T2 Trainspotting

T2 Trainspotting è il film di Danny Boyle con Ewan McGregor, Ewen Bremner e Jonny Lee Miller. La storia vede Mark Renton (McGregor) tornare all’unico posto considerato casa, Edimburgo: qui incontra Spud (Bremner), Sick Boy (Lee Miller), e Begbie (Robert Carlyle). Si alterano screzi e vendette, pacificazioni e sotterfugi. Il carattere...

 

Born in China, immagini evocative nel primo trailer del film Disney

Born in China è il film documentario di cui è stato diffuso il primo trailer. La distribuzione è della Walt Disney. Il film documentario racconta la natura selvaggia della Cina, catturando i momenti intimi di un orso panda e del suo cucciolo mentre cresce. La narrazione segue anche una giovane scimmia che si sente allontanata ...

 

Pacific Rim - Uprising, John Boyega nel sequel del film di Guillermo del Toro

Per molti anni il sequel di “Pacific Rim” è rimasto nel limbo infernale della pre-produzione. Guillermo del Toro aveva annunciato l’intento di realizzare un secondo capitolo addirittura nel 2012, prima che uscisse il primo film. Nel 2014, il regista ha rivelato di aver scritto in segreto la sceneggiatura con Zak Penn, e nel...

 

Recensione del film Barriere

Barriere (“Fences”) è il film di Denzel Washington interpretato da lui stesso e Viola Davis, Stephen Henderson, Jovan Adepo, Russell Hornsby. Nel 1950 a Pittsburgh il netturbino di colore Troy Maxson (Washington) vive con la moglie Rose (Davis) e il figlio Cory (Adepo). Con lui lavora l’amico Jim Bono (Stephen Henderson). ...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni