X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Cannes 2014, il giovane Xavier Dolan in concorso con Mommy: mi emozionano i film di Gus Van Sant

23/05/2014 23:00
Cannes 2014 il giovane Xavier Dolan in concorso con Mommy mi emozionanofilm di Gus Van Sant

Xavier Dolan applaudito a Cannes per il film in concorso Mommy: è la quinta opera del regista canadese, già salutato in passato dalla critica come giovane prodigio del cinema quebecchese.

Cannes 2014 - Xavier Dolan, 25 anni e una quinta pellicola , Mommy, in concorso a Cannes, che ha elettrizzato la critica. L'acclamato giovane regista canadese torna a parlare del rapporto tra una madre e un figlio affidandosi a scelte stilistiche che disattendono l'aspettativa dello spettatore.

Mommy - Rimasta vedova, Diane (Anne Dorval) è una donna istintiva, avvezza ma aperta alla vita e anticonformista. Il figlio quindicenne Steve (Antoine-Olivier Pilon), rispedito a casa dall'istituto correttivo, è affetto da gravi disturbi comportamentali. Il loro ménage burrascoso imbocca una svolta inaspettata grazie alla vicina di casa Kyla (Suzanne Clement), introversa e balbuziente, sorprendentemente capace di dare un senso alla schizofrenia del rapporto famigliare.

Fisicità del personaggio - Dolan sceglie di girare la pellicola in un formato insolito più stretto di un 4:3. Lo spazio dell'inquadratura è sufficiente per accogliere un personaggio alla volta, diventa claustofobico per due. Il regista spiega la preferenza con l'opportunità di azzerrare, in questo modo, molte distrazioni, anche linguistiche: lo spettatore è catturato dalla fisicità del personaggio.

Costumi - Durante l'affollata conferenza stampa, Dolan ha motivato anche la sua decisione di occuparsi dei costumi, un aspetto spesso trascurato durante la lavorazione: “Eppure sono il primo contatto visivo con lo spettatore. Faccio quello che mi piace, ma cerco di fermarmi quando non so cosa sto facendo”.

Gus Van Sant - Apprezzata la capacità di Dolan di raccontare le scene contraddicendo le attese e l'introspezione psicologica di tutti i personaggi del film, niente è lasciato al caso. Tra i registi ammirati c'è Gus Van Sant: “I suoi film contemplano una certa libertà di forma, non sono sempre inequivocabili, ma contengono disgressioni che creano emozioni”.

Doppiatore - Xavier Dolan è anche doppiatore: negli lista degli attori a cui ha prestato la voce compaiono Rupert Grint nella saga di Harry Potter, Taylor Lautner (nella serie di Twilight e Abduction), Aaron – Taylor Johnson (in Anna Karenina e i due episodi Kick Ass).

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 
Film correlati
Festival di Cannes

Altri articoli Home

Recensione del film Uncertain, il lago delle 94 vite

Uncertain è il film di Ewan McNicol e Anna Sandilands che è uscito a marzo 2017 negli Stati Uniti. Dopo aver ottenuto il premio al Tribeca Film Festival del 2015, è stato presentato al Museo MoMa di New York ed è stato acclamato dalla critica. Uncertain è un paese di 94 abitanti al Harrison County nel Texas, al c...

 

Jonathan Demme, scrisse anche un libro il regista scomparso

Jonathan Demme, il regista scomparso oggi a New York aveva raccontato il suo rapporto con lo sceneggiatore di "Philadelphia" in un libro ripubblicato di recente. Si tratta di "Blue Days, Black Nights: A Memoir of Desire". Negli anni immediatamente dopo la sua candidatura agli Academy Award per "Philadelphia", lo sceneggiatore Ron Nyswaner affronta...

 

La Moglie di Frankenstein, forse il remake Universal ha il suo regista

Stando a “Deadline” Bill Condon, regista dell’adattamento live-action de “La Bella e la Bestia” che ha fatto incassare alla Disney più di un miliardo di dollari in tutto il mondo, è stato contattato per sviluppare il remake de “La Sposa di Frankenstein”, pietra miliare del cinema horror che &l...

 

Marilyn Monroe, la casa di West Los Angeles in vendita per 6,9 milioni di dollari

La casa di Marilyn Monroe di Brentwood è tornata in vendita, per la cifra di 6,9 milioni di dollari. L’attrice la acquistò per una somma di 90.000 dollari all'inizio del 1962, in una zona appartata di West Los Angeles. L’abitazione è grande 243 metri quadrati, con una residenza principale e una dependance per gli ...

 

Recensione del film L'amore criminale

L’amore criminale (“Unforgettable”) è il film di Denise Di Novi con Rosario Dawson, Katherine Heigl e Geoff Stults. Nella scena in cui Tessa Connover (Katherine Heigl) cerca di far restare la figlia Lily su un pericolo cavallo, e la nuova compagna del marito Julia Banks (Rosario Dawson) la dissuade si mostra già la ...

 

Elton John: il produttore di 'Gnomeo & Juliet: Sherlock Gnomes' è in via di guarigione

Elton John, il cantate e produttore inglese ha rischiato la vita per aver contratto un’infezione batterica in Sud America. “Durante un recente tour di successo del Sud America, Elton ha contratto un'infezione batterica dannosa e insolita”, ha affermato un portavoce dell’artista in un comunicato diramato lunedì 24 apr...

 

Film più visti della settimana: 'Fast & Furious 8' e 'Baby Boss' mantengono immutata la classifica

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 21 al 23 aprile 2017 conferma al primo posto il film “Fast & Furious 8” (“The Fate of the Furious”, 163.304.635 dollari): Dom Toretto a causa di una seducente Cipher tradisce la famiglia e gli amici tentano di redimerlo (leggi la recensione). Al secondo posto...

 

Recensione del film La tenerezza

La tenerezza è il film di Gianni Amelio nelle sale. Nel cast ci sono Renato Carpentieri, Elio Germano, Giovanna Mezzogiorno, Micaela Ramazzotti, Greta Scacchi (leggi l'articolo sull'incontro con il cast) Il film esplora come l’incosciente che è fuori di noi possa segnarci. Così il protagonista Lorenzo (un compatto Renato...

 

L'inganno, immagini dell'infrazione dei tabù nel video del film con Nicole Kidman

È stato pubblicato un nuovo trailer del film “L’inganno”, diretto da Sofia Coppola. Nel trailer si mostra Martha Farnsworth (Nicole Kidman) che gestisce un collegio: arriva John McBurney (Colin Farrell) un soldato trovato nei paraggi, e le giovani cominciano a provare attrazione per lui. Da Edwina Dabney (Kirsten Dunst) a ...

 

Tribeca Film Festival, 'siamo attenti a ciò che emerge': intervista a Tammie Rosen

Il Tribeca Film Festival si svolge a New York fino al 30 aprile. Fondato nel 2002 da Robert De Niro e Craig Hatkoff negli anni si è sviluppato fino a presentare film come “Insomnia", “La leggenda degli uomini straordinari”, “Spider-Man 3” e “The Avengers”. Nel 2016 il vincitore è stato “...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni