X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Quentin Tarantino a Cannes su Pulp Fiction: 'mi piace il diavolo. Inoltre è molto inconscio'

23/05/2014 20:00
Quentin Tarantino Cannes su Pulp Fiction 'mi piace il diavolo. Inoltre molto inconscio'

Quentin Tarantino a Cannes espone la sua opinione sui personaggi malvagi, che portano lo spettatore a tifare. Tarantino a presentato il film "Pulp Fiction", che vinse la Palma d'Oro nel 1994: ha parlato della sua ammirazione r Sergio Leone e per l'avvento del digitale.

Quentin Tarantino ha presentato a Cannes “Pulp Fiction” (1994). Il film vincitore della Palma d’Oro nel 1994 è nella sezione Cinema de la Plage, e celebra così i 20 anni di vita. Con lui c’era anche la protagonista Uma Thurman.

Digitale. Il regista ha omaggiato anche Sergio Leone, di cui sarà proiettato la versione restaurata di “Per un pugno di dollari”. "Per me è molto più che il 50 ° anniversario dello spaghetti western occidentale - ha detto Quentin Tarantino - Questa è anche la nascita del cinema d'azione”. Sul digitale è lapidario: “è la morte del cinema come lo vedo io. La proiezione digitale è come accendere la televisione (...) Speriamo che torni una sorta di periodo romantico dopo il digitale e che la prossima generazione si renda conto di cosa ha perduto".

I personaggi malvagi. Sulla predilezione per i personaggi malvagi dice che “mi piace il diavolo. Inoltre, è molto inconscio. Mi piace un personaggio di cui presento il lato più violento e deplorevole. Ogni volta così il pubblico avrà delle preferenze”. Per Tarantino gli anni ’80 furono il periodo più oppressivo nei cinema fin dagli anni '50, perché l’industria desiderava che il pubblico si affezionasse a dei caratteri. “Il mio film era una reazione a questa forma di oppressione degli anni '80”.

Sergio Leone. Sul regista di “Per un pugno di dollari” dice che “le sue colonne sonore sono vere e proprie opere ed erano parte del film”. Rispetto ai film e americani avevano qualcosa in più. “C'era coraggio nel cinema italiano”, chiude Tarantino.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elio Grimani
Home
 
Personaggi correlati
Quentin Tarantino
Film correlati
Festival di Cannes



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Knock Knock: il film horror con Keanu Reeves di Eli Roth

Knock Knock. Quando uscì nei cinema ormai dieci anni fa, l'horror indipendente a basso costo "Hostel", oltre a riscuotere un inaspettato successo al botteghino, fece scalpore per la massiccia dosa di violenza esasperata unita a tocchi di humour nero e fece conoscere a tutti il suo autore Eli Roth, che aveva debuttato 3 anni prima c...

 

Quentin Tarantino, le musiche originali di Ennio Morricone nel mio nuovo film The Hateful Eight

The Hateful Eight trailer. L'attesa viene ricompensata. La Weinstein Company ha pubblicato online il primo trailer ufficiale del nuovo film di Quentin Tarantino che preannuncia un altro capolavoro dell'autore cult. Trama. Ambientato durante la fine della Guerra Civile americana, 8 stranieri, passeggeri di una diligenza, devono affrontare una spett...

 

The Hateful Eight: il nuovo film di Quentin Tarantino con Jennifer Jason Leigh

The Hateful Eight è un film western scritto e diretto da Quentin Tarantino, musicato da Ennio Morricone e interpretato da un cast stellare: Samuel L. Jackson, Jennifer Jason Leigh, Kurt Russell, Tim Roth e Bruce Dern. Il progetto ha inizialmente avuto delle disavventure, in quanto nel gennaio del 2014 Tarantino aveva deciso di non portarlo a...

 

Quentin Tarantino: sarà in 70 mm il nuovo film del regista che dibatte con Sergio Mattarella

Quentin Tarantino è stato certamente il protagonista della consegna dell’edizione 2015 dei david di Donatello presso il Quirinale. Il presidente Sergio Mattarella elogiando infatti le capacità filmiche del regista statunitense, ha detto che “temo che per contrastare questa crisi non basterebbe il suo Mr. Wolf, Tarantino". ...

 

Cabin Fever, ultimi ritocchi per il remake dell'horror cult di Eli Roth

Canin Fever horror di Travis Zariwny. Nel 2002 il mondo del cinema horror accolse con trionfale soddisfazione "Cabin Fever", l'esordio registico del promettente filmaker Eli Roth: il film era un lungometraggio che rinverdiva gli archetipi del genere ("La casa" di Sam Raimi su tutti) e con pochi mezzi ma tante idee riaprì la strada del succes...

 

Amityville: The Awakening, la più famosa casa maledetta torna sul grande schermo con Jennifer Jason Leigh

Amityville: The Awakening horror di Franck Khalfoun. Una delle più celebri saghe horror della storia del cinema è quella ambientata nella sinistra villa di Amityville, una vera e propria casa maledetta che negli anni Settanta fu teatro di fatti di cronaca talmente sconvolgenti tanto da ispirare per il grande schermo il cult del brivid...

 

Django/Zorro, il fumetto della Dynamite unisce due grandi personaggi

Django/Zorro. Il fumetto Django/Zorro uscito per la prima volta a Novembre 2014 in America è il sequel del film Django Unchained portato sul grande schermo da Quentin Tarantino e da Jamie Foxx. Per il fumetto lo scrittore Matt Wagner si è fatto affiancare da Quentin Tarantino, per la sceneggiatura, e dal disegnatore Esteve Polls. Il n...

 

Tusk, Johnny Depp nel cast del nuovo horror di Kevin Smith

Tusk horror di Kevin Smith. Nel 1994 fa il giovane filmaker Kevin Smith irrompeva nel panorama del cinema americano indipendente con la sua opera prima, “Clerks- Commessi”, girata in assoluta economia e rivelatasi un successo di critica e pubblico che gli ha spalancato le porte di una carriera che tra altri e bassi dura da 20 anni. Oggi...

 

The Green Inferno, il film horror di Eli Roth che riporta al cinema il Cannibal Movie

The Green Inferno horror di Eli Roth. A volte ritornano. A chi non è mai capitato di imbattersi in tv a notte inoltrata in film anni Settanta a bassissimo costo dove gli sventurati di turno avevano a che fare con sanguinolenti tribù di cannibali? Ecco, tra gli amanti di questo bizzarro genere di pellicole c’è sicuramente ...

 

The Hateful Eight, Samuel L.Jackson cacciatore di taglie nel film di Quentin Tarantino insieme a Kurt Russell

The Hateful Eight, non è ancora stato girato, ma ha già fatto parlare molto di sé il nuovo film di Quentin Tarantino la cui sceneggiatura era stata resa pubblica sul web. I due protagonisti saranno Samuel L. Jackson e Kurt Russell Film. "The Hateful eight" di Quentin Tarantino è ambientato nel Wyoming post gue...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni