X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Furore - Il vento della speranza: Francesco Testi vi aspetta su Canale 5

21/05/2014 12:00
Furore - Il vento della speranza Francesco Testi vi aspetta su Canale 5

Secondo perdibile appuntamento con Furore Il vento della speranza, in onda in prima serata su Canale 5. La vita al Nord non è semplice e i Licata si trovano ad affrontare cattiveria e ostilità nei loro confronti

Serie tv Furore – Il vento della speranza. Stasera in prima serata su Canale 5 andrà in onda la seconda puntata di Furore – Il vento della speranza, serie tv in sei episodi realizzata da Ares. La prima puntata andata trasmessa il 14 maggio ha avuto grande presa tra il pubblico tendendo incollati davanti il piccolo schermo 4.704.000 telespettatori. Complici di tanto successo, oltre la trama ben strutturata, va dato anche ai interpreti che danno vita ai personaggi della fiction: il cast può vantare la partecipazione di Francesco Testi e Massimiliano Morra (sono i fratelli Licata), le bellissime Giuliana De Sio, Alessandra Martines, Cosima Coppola e il bravo Tullio Solenghi.

Siamo alla fine degli Anni '50 in una Sicilia che vive in una condizione di estrema povertà e arretratezza. Vito Licata (Francesco Testi) decide di emigrare a Lido Ligure con tutta la sua famiglia per cercare fortuna e garantire una vita più dignitosa alla madre Crocifissa (Angela Molina) e ai fratelli Saruzzo (Massimiliano Morra) e Rosa (Aurora Giovinazzo). La serie ruota intorno alla storia di questi personaggi focalizzandosi anche su piccoli ma importanti dettagli, come la storia di una strada stretta e lunga, il "budello", che troviamo nel quartiere più fatiscente di Lido Ligure, dove i Licata vivranno assieme a centinaia di altri emigranti. Il“budello” un vero e proprio ghetto che la borghesia locale, classista, mal sopporta.

In questo micro cosmo brulicante di umanità nasceranno furiose passioni, gelosie e vendette. Proprio in questo ingarbugliato contesto le vicende dei Licata si intrecceranno con quelle dell’impetuosa Sofia (Elena Russo), dell’ indomita Concetta (Cosima Coppola), dello spietato commendator Schivo (Stefano Dionisi), dell’ardente Irma (Giuliana De Sio).

Nella prima puntata di Furore, il vento della speranza, abbiamo lasciato i Licata in difficoltà a causa della carestia e della mancanza di lavoro nel dopoguerra degli anni ‘50. Crocifissa Licata vive con i suoi figli in una situazione disagiata. Quando suo figlio minore è gravemente malato e muore, decide con Vito di trasferirsi in Liguria, per creare una vita migliore ai suoi figli che non hanno speranze.

Ecco cosa vedremo stasera. La vita al Nord non è semplice e i Licata si trovano ad affrontare cattiveria e ostilità nei loro confronti. Vito non riesce a dimenticare Concetta, la prostituta che ha incontrato sul treno che ha una seconda identità. Sofia, la moglie del commendatore Schivo cerca di scoprire con chi la tradisce il marito. Nel frattempo Saro conosce Irma, una sindacalista della quale si innamorerà.

Da non perdere quindi questa sera il secondo episodio de Furore – Il vento della speranza, in onda alle 21.15 su Canale 5

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Francesco Testi



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni