X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Libro Lucia Annibali, Io ci sono. La mia storia di non amore: il dolore e la rinascita

05/05/2014 18:40
Libro Lucia Annibali Io ci sono. La mia storia di non amore il dolore la rinascita

Lucia Annibali, "Io ci sono. La mia storia di non amore" (Rizzoli): ospite di Fabio Fazio a "Che Tempo Che Fa".

Lucia Annibali racconta la sua storia, scritta insieme al giornalista del “Corriere della Sera” Giusi Fasano, nel libroIo ci sono. La mia storia di non amore” (Rizzoli).
L'agguato avviene la sera il 16 aprile del 2013. Lucia Annibali, avvocato di Pesaro, rientra in casa. Ad attenderla c'è un uomo incappucciato che le butta dell'acido in volto. Mandante dell'aggressione è Luca Varani, collega con cui ha avuto una relazione finita nell'agosto del 2012: un “rapporto distruttivo” da spingerla a denunciarlo il giorno prima dell'agguato.
Le ustioni sono gravissime e comprendono anche la mano destra. Lucia Annibali capisce subito di non volersi arrendere, determinata a lottare per la vita e guarire: “All'inizio c'è stata la disperazione, quindi la paura per quello che era successo. Poi, arrivata al pronto soccorso, è vero che ho sentito, a un certo punto, questa voce che mi parlava e mi diceva di stare tranquilla, di non preoccuparmi che tutto sarebbe andato bene, di sopportare anche quello che avrei dovuto sopportare. Avevo già capito, in qualche modo, che sicuramente mi sarei dovuta sottoporre al dolore, sopportare del forte dolore. Ed è stato quello, secondo me, il momento chiave, la svolta: questo mettere insieme la mente, il cuore e il corpo”.
L'incognita di un viso diverso, di recuperare la vista, il dolore “imparagonabile” delle grandi ustioni - “le parole per descriverlo non esistono ancora”: undici interventi e un percorso di guarigione non ancora concluso.

Dolore e rinascita – La rinascita di Lucia Annibali avviene tramite la riappropriazione dei gesti quotidiani. Ha dovuto rimparare tutto daccapo, mangiare, sorridere, lavarsi i denti: “Questo è il percorso di tutti gli ustionati, quello di recuperare poco a poco al massimo le proprie funzioni, di ritornare a una normalità. Quello che posso dire a proposito del dolore è che per me è stato un dono, in realtà. È stato un dolore fortissimo, però è una grandissima ricchezza per me. È stato occasione di incontri e di grande umanità. È una cosa che mi porto dentro e a cui sono molto grata”.
Che effetto fanno gli sguardi degli altri, chiede Fazio: “Alla fine è un percorso che va avanti con il tempo. All'inizio è chiaro che comunque il viso è molto segnato, che gli altri ti guardano in un modo e tu stessa recepisci lo sguardo in modo più forte, più fastidioso. Più va avanti, più acquisti forza dentro di te, il tuo viso e tu diventati forti insieme e quindi gli sguardi riesci a gestirli in modo diverso, a recepirli in modo diverso. Sicuramente non mi piace quando mi guardano con tristezza. Questo non mi piace assolutamente. Preferisco allora che non mi guardino per niente perché non voglio che nessuno provi tristezza per me, né per il mio viso: perché non la sento io, questa tristezza non ce l'ho io dentro”.
Non le piace il pessimismo, né la gente negativa. Chi fa del male, ha il male dentro di sé e ci deve condividere, ribadisce: lei non avrà una faccia perfetta ma vive bene con se stessa e questa serenità è la cosa importante.

Io ci sono. La mia storia di non amore – Nel libro vengono ricordati anche i mesi di grande ansia precedenti all'agguato: la paura che lui le avrebbe fatto del male paradossalmente finisce con l'accaduto, è una liberazione. Scrive Lucia Annibali: “La grande differenza tra me e te è che il tuo acido per me sarà l'inizio di una vita nuova e per te la fine della tua”.
Le ultime parole sono rivolte al futuro: “E' già lì fuori ad aspettarmi il futuro. Credo che mi riconoscerà, anche se ho una faccia nuova. Gli andrò incontro con la passione e il desiderio che hanno gli innamorati quando si rivedono dopo tanto tempo. Eccomi, gli dirò. Ogni volta che farà il mio nome, io ci sono”.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Chateau Bordeaux, l'ottavo volume della saga famigliare legata al celebre vino francese

Glénat Edizioni pubblica l'ottavo volume di “Châteaux Bordeaux”, il fumetto che coniuga la storia di una saga famigliare con quella del vino francese, tra i più apprezzati al mondo. La trama ha come protagonisti i tre fratelli Baudricourt. Alla scomparsa del padre, morto in circostanze mai, del tutto, chiarite, ered...

 

Pro Evolution Soccer 2018, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Pro Evolution Soccer 2018 è il videogioco calcistico sviluppato da Konami, l’appuntamento annuale con una delle serie storiche giapponesi, che ha affascinato e divertito milioni di utenti negli ultimi venti anni. Il calcio nato come ISS Pro sulla prima PlayStation ha da sempre dettato le regole per quanto riguarda l’aspetto simul...

 

Cinema Purgatorio, l'antologia di Alan Moore nel terzo volume di Panini Comics

Panini Comics pubblica il terzo volume di “Cinema Purgatorio”, in uscita per il 21 settembre. Il volume contiene i numeri #7-9. L'acclamata antologia, voluta da Alan Moore in bianco e nero, ha debuttato nel maggio 2016, grazie a una fortunata campagna di crowfunding su Kickstarter avviata da Avatar Press. La storia principale &egr...

 

Recensione Gasolina il nuovo fumetto pubblicato da Image Comics/Skybound

Gasolina è la nuova serie a fumetti pubblicata da Image Comics/Skybound, il primo numero arriverà nelle fumetterie americane il prossimo 20 settembre. il team creativo di questo nuovo lavoro è formato da Sean Mackiewicz ai testi mentre troviamo Niko Walter e Mat Lopes ai disegni e ai colori. Un nuovo fumetto dell’orrore s...

 

Archie il ragazzo più famoso di Riverdale torna in una nuova serie di fumetti pubblicata da Edizioni BD

Archie è uscito da poco grazie alla casa editrice Edizioni BD, questa famosissima serie americana è stata inedita in Italia fino a quest’anno. Il nuovo rilancio di tutta l’edizione è opera della casa editrice Archie Comics che ha deciso di portare i protagonisti nel XXI secolo. Il team creativo chiamato in questa fa...

 

Tecniche di assassinio attraverso i secoli, il manga di Shintaro Kago per Edizioni 001

001 Edizioni porta in Italia “Tecniche di assassinio attraverso i secoli”, il sorprendente manga del visionario fumettista giapponese Shintaro Kago. “Tecniche di assassinio attraverso i secoli” presenta undici racconti che fotografano la violenza della società odierna attraverso uno stile, tanto narrativo quanto illu...

 

Knack 2, recensione videogame per PS4

Knack 2 è il videogioco ideato da Mark Cerny, progettista di PlayStation 4, e sviluppato da Japan Studio, il seguito di uno dei giochi di lancio del 2013 per PS4. Il primo capitolo, presentato come un’importante esclusiva per la line-up della console Sony, si presentò con evidenti problemi tecnici e nelle meccaniche, risultando ...

 

Imaginary Fiends, il ritorno di Tim Seeley all'horror grazie a Vertigo Comics

Vertigo Comics ha in serbo una nuova miniserie di sei numeri: “Imaginary Fiends” disponibile dal 15 novembre. Il fumetto presenta un imprinting fantascientifico con connotazioni decisamente horror. A scrivere la sceneggiatura è stato chiamato Tim Seeley (“Hack/Slash”), fumettista specializzato nel genere. I disegni so...

 

Predator vs Judge Dredd vs Aliens, in uscita il volume unico

“Predator vs Judge Dredd vs Aliens” è in uscita il 4 ottobre, la raccolta del fumetto inaugurato nell'estate del 2016. La miniserie è frutto della collaborazione di Dark Horse, IDW Publishing e 2000 AD. La trama vede Dredd, insieme al Giudice Anderson, raggiungere la periferia di Mega-City One, tra la Terra Maledetta e le...

 

Yakuza Kiwami, recensione videogame per PS4

Yakuza Kiwami è il remake di un videogioco uscito nel 2005 per PlayStation 2, l’esordio di una serie free roaming che è stata, per anni, l’erede spirituale dello storico Shenmue, capace di far rivivere l’atmosfera e l’essenza del gaming giapponese. Il rinnovato successo del brand, forte anche del prequel da poc...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=22587639&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1