X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Libro Arthur Miller, Morte di un commesso viaggiatore: i sogni fanno parte del mestiere

11/04/2014 14:17
Libro Arthur Miller Morte di un commesso viaggiatoresogni fanno parte del mestiere

Arthur Miller si impone all'attenzione internazionale grazie al successo del dramma teatrale "Morte di un commesso viaggiatore" (1949).

Biografia – Arthur Miller nasce a New York nel 1915. Svolge molti impieghi prima di dedicarsi alla letteratura a tempo pieno. Sulla scena letteraria raggiunge un lusinghiero successo grazie al romanzo “Focus”, pubblicato nel 1945. Tuttavia, saranno “Erano tutti miei figli” (1947) – dramma ambientato durante la seconda guerra mondiale, basato su un articolo di cronaca, di un venditore di pezzi di ricambio difettosi per aerei – e, soprattutto, “Morte di un commesso viaggiatore” (1949) che proiettano Miller alla ribalta internazionale. Tra le sue opere, ricordiamo “Il crogiolo” (1953), in cui Miller tratta i processi per stregoneria a Salem del 1692: il riferimento è alla campagna persecutoria di J. R. McCarthy, orientata specialmente nei confronti degli artisti sospettati di coltivare idee di sinistra; lo stesso Miller fu vittima del maccartismo degli anni Cinquanta. Nel 1955 Miller dà alle stampe “Uno sguardo sul ponte”, dramma ambientato tra i portuali italo-americani a Brooklyn e di cui Sidney Lumet ne dirige la trasposizione cinematografica nel 1962, e “Ricordo di due lunedì”, una storia di gente comune che “vive per lavorare e lavora per vivere”. Del 1964 è, invece, “Dopo la caduta”: il privato e gli echi di vita coniugale subentrano alla denuncia sociale che ha caratterizzato l'opera precedente di Miller, sposato con Marilyn Monroe dal 1956 al 1961.

Libro Paolo Volponi, Le mosche del capitale: la democrazia industriale del professor Saraccini

Morte di un commesso viaggiatore – Non più giovane, il commesso viaggiatore Willy Loman fatica a concludere gli affari di un tempo. Con le magre entrate non riesce a coprire le spese di casa. La moglie Linda lo incoraggia amorevolmente. Ma il cruccio di Willy sono i due figli, Biff e Happy: per loro ha da sempre nutrito grandi aspettative. Il figlio maggiore Biff, in particolar modo, con il talento per il football e le borse di studio offerte da varie università, avrebbe potuto aspirare a una vita di successo. Invece le cose sono andate diversamente.
In due atti e un requiem, Miller mette in scena le contraddizioni di una famiglia piccolo-borghese, infine, strozzata dalla logica del profitto: rancori, reticenze, pastoie esistenziali rimandate e sottaciute che, accumulandosi, finiscono per farsi insormontabili. Nonostante l'affetto, la famiglia Loman è condannata al tragico epilogo a causa dell'insuccesso del padre. Willy non sa il motivo del proprio fallimento, ma decide di suicidarsi schiantandosi con l'auto: in questo modo, lascerà ai figli il premio dell'assicurazione per la vita. La condanna di Miller agli ingannevoli valori del sogno americano si riversano sulla funebre rivincita del commesso vincitore: Willy riscatterà l'insuccesso da vivo con il denaro ricavato dalla sua morte.

Libro Andrea Camilleri, Inseguendo un'ombra: sulle orme della faccia ferina dell'Umanesimo di Sciascia

Testo – Al capezzale di Willy, ci sona la famiglia e lo zio Charley. Linda non riesce a capire, ironia della sorte, perchè il marito abbia deciso di morire lo stesso giorno in cui, con l'ultima rata del mutuo della casa, sono finalmente stati onorati tutti i debiti. Ecco un passaggio del requiem:
BIFF Quanti bei giorni. Quando rientrava dal giro; e la domenica, a fabbricare il portico davanti la casa, o a imbiancare la cantina, o a sistemare la veranda; quando impiantò il secondo bagno e, in quattro e quattr'otto, su, il garage. Sai una cosa, zio Charley, è più suo quel portichetto davanti che tutte le combinazioni d'affari che ha fatto.
CHARLEY Eh, già. Gli davi un cartoccio di calce ed era un uomo felice.
LINDA Straordinario, cosa sapeva fare con quelle mani.
BIFF Sbagliava i sogni. Quelli li sbagliava. Tutti!
HAPPY (fa quasi per lanciarglisi contro) Lo dici tu!
BIFF Credeva di essere una cosa ed era un'altra.
CHARLEY (fermando il gesto e la risposta di Happy) Non calunniate quest'uomo. Tu non hai capito: Willy era un commesso viaggiatore. E se tu fai il commesso viaggiatore non vivi sulla terra. Non sei il tipo che avvita un bullone o mi legge gli articoli del codice o mi prescrive la ricetta. Tu lavori così, per aria, aggrappato a un sorriso o al lucido che hai sulle scarpe. E quando nessuno ti sorride più, è la fine del mondo. Da quel momento cominci a sbrodolarti il vestito e addio, sei finito. Non calunniare quest'uomo. Un commesso viaggiatore deve sognare. I sogni fanno parte del mestiere.
BIFF Credeva di essere una cosa ed era un'altra, zio Charley!

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Stifled, recensione videogame per PlayStation VR

Stifled è un videogioco che nasce da un progetto di alcuni studenti di Singapore, talmente interessante da attirare l’interesse di Sony, che ne ha promosso lo sviluppo e la successiva pubblicazione su PS4 e PS VR. Le idee del team Gattai Games si sono sposate con il visore di realtà virtuale, grazie all’originale utilizzo ...

 

Call of Duty WWII, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Call of Duty: WWII è il videogioco sviluppato da Sledgehammer Games e pubblicato da Activision Blizzard, uno sparatutto che ripercorre le tappe e gli eventi cruciali della Seconda Guerra Mondiale. La serie di Call of Duty ha rappresentato nell’era Xbox 360/PlayStation 3 la massima espressione degli FPS, con un’eccellenza raggiunt...

 

Recensione Lazaretto il nuovo fumetto horror della casa editrice BOOM! Studios

Lazaretto è la nuova serie di fumetti della BOOM! Studios, il primo numero è uscito lo scorso settembre e avrà una cadenza mensile. Lazaretto sarà composta da un totale di cinque numeri e in questo mese di novembre è arrivato nelle fumetterie americane il numero tre. La nuova serie è stata scritta da Clay M...

 

Empress il fumetto di Mark Miller e Stuart Immonen da cui è stato tratto il film

Empress è il fumetto scritto e disegnato da Mark Millar e Stuart Immonen. Questo albo in America è stato pubblicato dalla Icon, proprietà Marvel Comics, mentre in Italia è arrivato nel giugno scorso grazie alla Panini Comics. Dal fumetto di Millar e Immonen è stato tratto un film che presto sarà disponibile...

 

Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds, recensione videogame per PS4

Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds è l’espansione single-player del videogioco sviluppato da Guerrilla Games, uno dei migliori open-world della generazione e uscito in esclusiva solo su PS4. Il sorprendente prodotto della software house olandese ha creato un mondo meraviglioso e credibile, grazie a una storia raccontata in maniera int...

 

Justice League, nuove immagini del film DcComics

Sono state diffuse nuove immagini di “Justice League", il film diretto da Zack Snyder. Nelle immagini vediamo Bruce Wayne-Batman (Ben Affleck), Flash (Ezra Miller), Aquaman (Jason Momoa) e Cyborg (Ray Fisher). In altre immagini c’è Diana Prince-Wonder Woman (Gal Gadot). La trama s’incentra sulla scomparsa di Superman, con...

 

Image Comics, The Family Trade: il potere raccontato oggi

“The Family Trade” è la nuova miniserie fumettistica, cinque i numeri previsti, pubblicata da  Image Comics. Dopo il debutto lo scorso mese, il secondo numero uscirà il 15 novembre. Il fumetto gode di una location fittizia suggestiva. La trama è, infatti, ambientata in una città-isola, sita nel bel mezz...

 

Marvel Comics, la nuova serie di Falcon: esce l'atteso secondo numero

“Falcon 2”, il fumetto targato Marvel Comics, esce oggi 8 novembre. La nuova serie è stata accolta con successo, grazie alla rilettura del supereroe portato a confrontarsi con dinamiche di carattere sociale che riflettono l'attualità statunitense. La trama di “Falcon” è ambientata in una realistica Chic...

 

Just Dance 2018, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Just Dance 2018 è il videogioco sviluppato da Ubisoft, il punto di riferimento ormai da anni per il genere dei rythm game su console, come testimoniano i dati di vendita e il successo del brand. La stessa uscita annuale rafforza costantemente la presenza della serie sul mercato, per un titolo capace di ritagliarsi una grossa fetta di utenza ...

 

DC Comics, Liam Sharp disegna Batman/Wonder Woman in uscita a febbraio

Liam Sharp è un veterano delle storie di Batman. Inoltre, ha disegnato l'acclamata serie, in corso, con protagonista Wonder Woman, in epoca Rebirth. Al recente Stan Lee Comic Con, tenutosi a Los Angeles, il fumettista è nel team di una serie, targata DC Comics, incentrata sulla Principessa delle Amazzoni e l'Uomo Pipistrello. Il fum...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=23215079&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1