X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Walking Dead: la quinta stagione della serie tv promette colpi di scena

09/04/2014 12:00
The Walking Dead la quinta stagione della serie tv promette colpi di scena

Il 30 marzo si è conclusa la quarta stagione di The Walking Dead. Rick e il resto del gruppo si ritrovano a Terminus, un rifugio che doveva rivelarsi per loro un isola felice dopo tante tribolazioni, è invece sono incappati in luogo dove le persone sono tutt'altro che amichevoli. Cosa accadrà nella quinta stagione?

The Walking Dead">The Walking Dead 5">Serie tv The Walking Dead">The Walking Dead 5. Il 30 Marzo 2014 sul canale statunitense AMC è andato in onda l’ultimo episodio della serie tv The Walking Dead">The Walking Dead, giunto ormai alla quarta stagione. Abbiamo lasciato in nostri eroi a Terminus, un rifugio che doveva rivelarsi per Rick & Co. un isola felice dopo tante tribolazioni, è invece sono incappati in luogo dove le persone sono tutt’altro che amichevoli.

Intrappolati in un furgone, l'episodio si conclude con uno scambio di battute tra Rick e Abraham: "Si sentiranno molto stupidi quando lo scopriranno." afferma deicso Rick; "Scoprire cosa?" – "Di aver fatto incazzare le persone sbagliate."

A, titolo dell’ultima puntata che prende il nome del vagone in cui si trova intrappolato il gruppo capeggiato da Rick, ha lasciato il suo pubblico con un elevato numero di domande senza risposta. Fortunatamente Scott Gimple, uno degli sceneggiatori della fortunata serie, ha rilasciato un intervista al tabloid statunitense TV Line in cui ci svela a grandi linee cosa ci aspetta tra sette mesi, ovvero quando sarà trasmessa la quinta stagione di The Walking Dead">The Walking Dead.

Durante l’intervista, Scott ha sottolineato il fatto che ogni mezza stagione The Walking Dead">The Walking Dead ha la capacità di reinventarsi completamente. La seconda metà della quarta stagione ha mostrato Rick e i suoi amici di nuovo in fuga, ma nella nuova stagione in cantiere la posta in gioco sarà molto più alta e più violenta. Scott premette che nella prima metà della season five farà la comparsa niente di meno che l’arma nucleare.

Alla domanda se i cittadini del Terminus sono in realtà dei cannibali, lo sceneggiatore dichiara vagamente: “Ci sono tante storie e svariate possibilità per quei personaggi, questa possibilità non è del tutto da escludere, solo che non posso nemmeno confermarla al momento. Chi sono e cosa hanno in mente lo scopriremo molto presto nella quinta stagione.”
E che fine hanno fatto Carol, Tyreese, Beth e la piccola Judith? Perché nessuna notizia circa la loro sorte ? Scott dichiara che hanno sentito il bisogno di concentrarci maggiormente su Rick e le persone che hanno deciso di seguire quei binari, così che il pubblico potesse indovinare lasciando totalmente in aria il destino di Beth e il resto del suo gruppo. Nella S5 penseranno anche a loro, potrebbero essere in uno degli altri vagoni oppure far già parte del barbecue o magari non se la stanno passando poi così male.

Passiamo al rapporto tanto stretto quanto complesso tra Rick e suo figlio Carl. Nel finale ci è stato ricordato che Carl ha sparato ad un ragazzo che non rappresentava una minaccia. Questo rende Rick un ipocrita nei confronti di Carol che ha ucciso Karen e David che in minima parte ma erano pur sempre un’avvisaglia?
"Con Carol la situazione era diversa" sottolina Scott, "più ambigua, ma di certo questo un po’ rende Rick ipocrita. Tutti i suoi tentativi di dare il buon esempio e rispettive regole, vengono rotte in un istante dal figlio. Nel finale in breve ha proprio dimostrato che non esiste alcuna regola, nonostante abbiamo cercato per tutta la stagione di dimostrare a Carl che è giusto provare a mantenere la propria umanità."

Nel finale di stagione abbiamo assistito a dei flashback che mostrano la vita del gruppo alla prigione nei periodi di pace. In uno di questi, Hershel insegna a Rick le basi dell'agricoltura, dicendogli che era suo compito dare un esempio migliore a Carl dopo l'omicidio ai danni del ragazzo di Woodbury, suggerendogli di non portare le armi dappertutto ma di tenerle segregate all'interno del blocco C. Scott afferma che questo ‘ritorno al passato’ era necessario per mostrare l’evoluzione di Rick e sottolineare quanto importante è stata l’influenza di Hershel per il personaggio e per chi continuerà ad essere. Sottolineare al punto in cui è arrivato, cosa ha perso e cosa lo aspetta andando avanti.

Tanti colpi di scena e nuove avventure più o meno sconvolgenti attendono i protagonisti di The Walking Dead">The Walking Dead. Non resta che attendere l’inverno del 2014 per vedere finalmente la quinta stagione di questa celebre serie tv.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Serie TV correlate
The Walking Dead



 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Starsky & Hutch, la lunga ombra dei due poliziotti sulla Ford Gran Torino arriva fino ai giorni nostri

"Starsky & Hutch" è una delle serie tv dell'epoca d'oro tra la fine degli anni settanta e l'inizio degli ottanta rimasta nel cuore di milioni di appassionati, essendo riuscita ad entrare nella cultura popolare e nell'immaginario pop statunitense e mondiale. Le vicende dei due poliziotti diversi come il giorno e la notte, il biondo t...

 

Baron Noir, recensione del primo episodio della serie tv

Abbiamo guardato il primo episodio della serie televisiva "Baron Noir", presentata nel concorso internazionale della decima edizione del RomaFictionFest, in programma al The Space Cinema Moderno di Roma. Creata da Eric Benzekri e Jean-Baptiste Delafon, propone un racconto di strategie e intrighi politici. La trama si focalizza sul personaggio di P...

 

Berlin Station, recensione del primo episodio della serie tv

Berlin Station è la serie tv distribuita da Epix, di genere spy thriller. Abbiamo visto il primo episodio che richiama il recente genere, forzato da "The Americans", "Allegiance", "Quantico" e "Homeland". Come per queste serie è difficile già dall'inizio entrare in empatia con la trama, immersa tra ufficiali della CIA - in que...

 

No Offence, l'entusiasmante poliziesco creato da Paul Abbott

La serie televisiva intitolata "No Offence" giunge in Italia e va in onda sul canale FoxCrime dall'8 dicembre 2016.  Il police procedural creato da Paul Abbot ha debuttato sull'emittente britannica Channel 4 nel maggio 2015, riscuotendo un notevole successo di pubblico.  La trama pone al centro tre detective del Manchester Met...

 

Rischiatutto, Terence Hill e Nino Frassica nella nuova puntata del quiz

Il quiz "Rischiatutto" torna su Rai 3 l'8 dicembre 2016 dalle 21.15.  Alla nuova puntata del celebre programma televisivo partecipa anche Terence Hill, il quale gioca nei panni di "materia vivente", pertanto gli verranno sottoposti i quesiti che poi rivolgerà ai concorrenti nella fase centrale del tabellone. Annunciata anche la parteci...

 

Rocco Schiavone, un'implacabile caccia all'uomo nel sesto episodio 'Pulizie di primavera'

La serie televisiva "Rocco Schiavone" giunge al sesto episodio, intitolato "Pulizie di primavera" e in onda su Rai 2 il 7 dicembre 2016.  L'omicidio della sua amica Adele, con cui si conclude l'episodio "Era di maggio", sconvolge il vice questore, il quale si ritira in un residence e non riesce a tornare alla propria routine lavorativa. La do...

 

Tyrant, il peso del potere nella terza stagione della serie tv

La terza stagione della serie televisiva “Tyrant” ha debuttato su Fox il 1° dicembre 2016. Creata da Gideon Raff, racconta le vicende di una famiglia regnante di un immaginario paese del Medio Oriente. La trama presenta gli schemi del political drama, pertanto è caratterizzata dalla rappresentazione di alchimie politiche e g...

 

Legion, un nuovo caotico trailer annuncia la data di debutto della serie tv

La serie televisiva "Legion" debutta l'8 febbraio 2017 in contemporanea sui canali di proprietà Fox Networks Group in oltre 125 paesi del mondo. Creata da Noah Hawley, è bastata sul personaggio dei fumetti Marvel Comics creato da Chris Claremont e Bill Sienkiewicz.  La trama racconta la storia di David Haller, un giovane e...

 

Regno Selvaggio, un reale e intenso racconto dei predatori della savana

Il canale Nat Geo Wild propone una serie evento in sei episodi intitolata "Regno Selvaggio", all'interno del quale è descritta la quotidianità degli animali che vivono nella riserva di Savute, nel Botswana.  La voce narrante è dell'attore Fortunato Cerlino, noto al pubblico televisivo per la sua partecipazione a "Gomorra ...

 

The Americans, la serie tv che rivela la complessità dello spionaggio

La quarta stagione di "The Americans" ha debuttato su Fox il 1° dicembre 2016. Creata da Joe Weisberg, la serie televisiva racconta le vicende di Elizabeth e Philip Jennings, due spie sovietiche che si trovano a operare negli Stati Uniti durante il periodo della Guerra Fredda. L'inizio dell'episodio "Armi biologiche" (Titolo originale: "Gland...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni