X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Libro Novak Djokovic: Il punto vincente. La mia strategia per l'eccellenza fisica e mentale

07/04/2014 16:30
Libro Novak Djokovic Il punto vincente. La mia strategia per l'eccellenza fisica mentale

Novak Djokovic presenta il libro "Il punto vincente" (Sperling & Kupfer) a "Che Tempo Che Fa", ospite di Fabio Fazio.

Il punto vincente. La mia strategia fisica e mentale di Novak Djokovic (Sperling & Kupfer) – Il libro di Djokovic, tra i più grandi tennisti nella storia di sempre, parla di sé, di come realizzare i propri sogni e di alimentazione: a un certo punto, infatti, Djokovic si rende conto che i momenti più complicati nella carriera coincidono con una dieta sbagliata.
Intervistato da Fabio Fazio, il campione serbo racconta l'adolescenza difficile sotto le bombe di Belgrado durante la guerra. Il libro nasce dall'esigenza prioritaria di condividere la propria storia, in cui la qualità della vita e del tennis cambiano radicalmente grazie al fattore alimentare. Della guerra, ricorda un periodo distruttivo per tutti, un'esperienza che non augura a nessuno, da cui tuttavia ha raccolto valori positivi e una fondamentale lezione di ottimismo: capire i momenti in cui non hai niente e apprezzare quelli in cui hai tutto. C'è un proverbio serbo che Djokovic cita nel libro: “Se niente ti fa male, metti un sassolino nelle scarpe e comincia a camminare: non bisogna mai dimenticare le difficoltà degli altri”.

libro-giuseppe-catozzella-non-dirmi-che-hai-paura-la-storia-di-samia-l-atleta-somala-che-commosse-il-mondo" target="_blank">Libro Giuseppe Catozzella, Non dirmi che ha paura: la storia di Samia, l'atleta somala che commosse il mondo

Diversamente da Agassi, che nella biografia “Open” narra di un rapporto tormentato con il tennis, per Djokovic il tennis è sinonimo di amore, gioia e divertimento. Se non fosse così, attaccherebbe la racchetta al chiodo senza rimpianti. Viene da una famiglia di sportivi di cui è il primo a giocare a tennis. Ha quattro o cinque anni, ricorda, quando vede il tennis in televisione ed è (grande) amore a prima vista. Ancora oggi non sono i soldi, né il successo, a determinarne la motivazione, ma la gioia di vincere. Nel 2011 realizza il proprio sogno a Wimbledon. Djokovic riporta quell'emozione in “Il punto vincente”: “Mentre guardavo l'ultimo disperato rovescio di Nadal che cadeva lungo assegnandomi il trofeo di Wimbledon, mi rivedi com'ero a sei anni: un bambino innocente, venuto dal nulla che allungava le braccia verso un sogno irraggiungibile. Mi gettai a terra a braccia alzate, mi accovacciai, strappai un po' di erba dal campo di Wimbledon e la mangiai. Sapeva di sudore, il mio sudore, eppure non avevo mai assaggiato niente di più dolce”.

Libro Andre Agassi, Open: un caso editoriale

Il 2011 rappresenta un anno di svolta nella carriera di Djokovic. La stampa sportiva saluta l'impresa come "la migliore stagione nella storia del tennis" con 10 titoli, 3 Grandi Slam e 43 match consecutivi vinti. Un trionfo spettacolare. In pochi avrebbero scommesso sull'atleta che, appena un paio di anni prima, è costretto a lottare con problemi fisici e infortuni. Invece, la scoperta dell'intolleranza al glutine e il conseguente cambiamento delle abitudini alimentari rimettono in sesto il campione potenziandone agilità e resistenza di gioco. Nel libro, Djokovic mette a punto un programma alimentare di due settimane per liberarsi da stress e chili in eccesso: ricette e consigli fisici a portata di tutti e, allo stesso tempo, a servizio del recupero della salute e della lucidità, indispensabili per affrontare al meglio la quotidianità.
A colloquio con Fazio, il campione sottolinea la fortuna di avere avuto l'opportunità di giocare a tennis e realizzare, in questo modo, il proprio sogno, coltivato fin dall'età di quattro anni. La Serbia è ancora un Paese povero. Per questa ragione, ha creato una fondazione in grado di aiutare altri bambini a fare lo stesso attraverso l'educazione e la dieta. Si augura, un giorno, di vederne i sogni realizzati.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Kingsman 2: The Golden Circle, prossimamente al cinema

Kingsman, il film apparso nelle sale cinematografiche italiane nell’inverno del 2015 sta per avere un seguito. L’agenzia segreta indipendente narrata nel primo episodio, tratto dal fumetto Marvel Comics dal titolo The Secret Service, scritto da Mark Millar ed illustrato da Dave Gibbons, pubblicato nel corso del 2012, narra le azioni int...

 

The Pro, dalla graphic novel al film in cantiere per Paramount Pictures

Paramount Pictures ha acquistato i diritti di “The Pro”, l'irriverente graphic novel firmata da Garth Ennis e Jimmy Palmiotti, in collaborazione con Amanda Conner e Paul Mounts. “The Pro” debutta nel 2002, pubblicata da Image Comics. La trama ha come protagonista una prostituta che si risveglia con superpoteri. Affatto entu...

 

Syberia 3, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Syberia 3 è il videogioco sviluppato da Microids e pubblicato su PS4, Xbox One, Nintendo Switch e PC, il seguito di una delle avventure grafiche più apprezzate su personal computer della scorsa decade. L’arrivo del terzo capitolo, a lungo atteso, rappresenta il ritorno delle classiche avventure punta e clicca, un tuffo nostalgic...

 

Recensione Guardians of Galaxy vol. 2

L’attesa per i Guardiani della Galassia Vol. 2 è terminata, il film è finalmente giunto nelle sale cinematografiche, almeno in quelle italiane. Una nuova avventura spaziale fatta di battaglie epiche, ironia, buona musica ed effetti speciali spettacolari potrà essere gustata dagli appassionati della saga. Ma i "Guardiani d...

 

Doctor Who, si pensa ad una nuova protagonista femminile

Doctor Who, la longeva serie televisiva che ha per protagonista un eccentrico signore e viaggiatore del tempo e dello spazio che ha appassionato diverse generazioni susseguitesi dal 1963 ad oggi, sebbene con qualche interruzione, si sta per rigenerare, per mutare nella forma e nell’aspetto. Infatti, Peter Capaldi, interprete dell’attual...

 

Recensione Pretty Deadly un western-fantasy di grande valore per la Bao Publishing

Pretty Deadly è il nuovo lavoro pubblicato dalla casa editrice Bao Publishing. Questo fantastico fumetto ci porta in un mondo sospeso tra realtà e sogno, in uno albo che riesce a fondere lo stile western a quello fantasy. In America, Pretty Deadly, è uscito grazie alla nuova linea editoriale della Image Comics, che ha visto in ...

 

Recensione Aliens: Defiance una nuova miniserie per il mondo creato da Ridley Scott

Aliens: Defiance una nuova miniserie dedicata al mondo creato da Ridley Scott. Il primo numero è uscito in questo mese di aprile grazie alla casa editrice Saldapress, il secondo numero sarà in tutte le fumetterie il prossimo 19 maggio. In questo primo albo di Aliens: Defiance troviamo ben due episodi scritti da Brian Wood, disegnati d...

 

Guardians of Galaxy volume 3, l'annuncio

Guardians of Galaxy sin dal suo primo episodio ha ottenuto un ottimo successo di pubblico ed i favori della critica. Apparso al cinema nell’ottobre del 2014 è subito diventato un cult per gli amanti del genere ed entrato nelle simpatie dei fan, contagiati da quell’aria di eroi strampalati ed ironici che accompagnavano le loro avv...

 

Panini Comics ristampa Noragami, il popolare manga di Adachitoka

Panini Comics ristampa “Noragami”, il popolare manga scritto e disegnato da Adachitoka, in uscita il 27 aprile. La trama prende piede con l'adolescente Hiyori Iki che finisce sotto un autobus nel tentativo di salvare un coetaneo appeno incontrato, Yato. Hiyori ha una famiglia facoltosa con il padre medico, proprietario di una clinica,...

 

Yooka-Laylee, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Yooka-Laylee è un videogioco sviluppato da Playtonic, una software house che annovera al suo interno diversi componenti della vecchia Rare, creatrice di uno dei platform game più iconici della storia, Banjo Kazooie. Le meccaniche del titolo originale, nonché l’impianto visivo, si rifanno al prodotto uscito su Nintendo 64,...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni