X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Le mani dentro la città: stasera terza messa in onda della serie tv

28/03/2014 12:00
Le mani dentro la città stasera terza messa in onda della serie tv

Stasera 28 marzo su Canale 5 in prima serata andrà in onda la terza puntata de Le mani dentro la città. Interpretata da Giuseppe Zeno e Simona Cavallari, la fiction è ambientata a Milano e racconta la lotta alla 'ndrangheta radicata nel capoluogo lombardo

Serie tv Le mani dentro la città">Le mani dentro la città. Stasera 28 marzo sulla rete ammiraglia Mediaset andrà in onda la terza puntata de Le mani dentro la città">Le mani dentro la città, fiction scritta da Daniele Cesarano, Claudio Fava, Barbara Petronio, Leonardo Valenti con protagonisti Giuseppe Zeno e Simona Cavallari.

Opera composta da dodici episodi in sei prime serate, la fiction Le mani dentro la città">Le mani dentro la città è ambientata a Milano e racconta la lotta alla ‘ndrangheta radicata nel capoluogo lombardo. Le indagini del commissario Viola Mantovani cominciano quando una ragazza viene trovata morta a Trebbiate (frazione immaginaria di Milano) per overdose. L'arrivo dell'ispettore Benevento cambia la pista che la squadra di Viola stava seguendo: secondo lui c'è sotto la mano assassina della famiglia Marruso, gli affiliati all''Ndrangheta più potenti della Lombardia. Carmine Marruso vuole anche far chiudere la fabbrica più produttiva di Trebbiate, nella quale lavora Mario Mantovani, padre della protagonista.

Nella seconda puntata abbiamo assistito ad uno spiacevole colpo di scena, ovvero la morte del padre del commissario Viola Mantovani in seguito a un violento scontro tra gli operai e la polizia. Come reagirà Viola a questa tragica notizia? Ecco quello che ci attende stasera nella terza puntata de Le mani dentro la città">Le mani dentro la città.

Il commissario Viola Mantovani soffre molto per la perdita del padre e sta per fare una scelta importante: abbandonare tutto e lasciare il suo lavoro al commissariato di polizia di Trebbiate. Pinuccio Marruso continua la sua trattativa con i narcotrafficanti sudamericani e intanto, si libera di suo cognato Nicola mandandolo in Colombia come garanzia per il traffico di cocaina. Il marito di Maria Marruso non sa però che si tratta di una trappola. Il commissario Mantovani si pente della scelta fatta, ritira le dimissioni e inizia ad indagare sulla morte del padre. L'ispettore Michele Benevento, grazie alle informazioni raccolte grazie al lavoro svolto sotto copertura dell'agente Giulia Ventura, è ormai sulle tracce della droga importata in Italia dai Marruso, purtroppo però, non riuscirà a trovarla.

Si potrebbe pensare che quella raccontata da Le mani dentro la città">Le mani dentro la città è una storia trita e ritrita. Niente di più sbagliato: l’innovazione della trama risiede in ciò che la serie affronta senza mezze misure. Infatti per la prima volta viene ‘reso pubblico’ il potere delle organizzazioni mafiose lontano dallo stereotipo meridionale, punti di vista resi manifesti che tante polemiche ha suscitato anche recentemente per la realizzazione di Gomorra – La serie (il telefilm realizzato per Sky e La7 ispirato al best seller di Roberto Saviano).

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Simona Cavallari



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni