X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

La metamorfosi di Franz Kafka: risvegliarsi scarafaggio, sunto di una presa di coscienza

26/03/2014 15:35
La metamorfosi di Franz Kafka risvegliarsi scarafaggio sunto di una presa di coscienza

Franz Kafka nasce a Praga il 3 luglio 1883; tra i maestri del romanzo contemporaneo ha messo in luce la crisi dell'uomo moderno posto tra i conflitti del reale circostante e la propria vocazione: il tema dell'alienazione in "La metamorfosi" (1915).

La metamorfosi trama – Gregor Samsa è un rappresentante di commercio che trascorre la propria esistenza monotona nella famiglia in cui predomina l'autorevolezza del padre. Una mattina Gregor si sveglia scoprendo di essersi trasformato in un brutto insetto: uno scarafaggio. Isolato nella sua stanza per evitare scandali prende confidenza con le cadenze di una nuova routine e un mondo sconosciuto. Dopo l'orrore iniziale, là fuori, tutto sembra procedere regolarmente alimentando nel protagonista turbamenti e sensi di colpa. I componenti della sua famiglia sopportano la sua presenza. Il padre, soprattutto, lo fa con atteggiamento di esacerbato disprezzo - l'inabilità del figlio scarafaggio ha irrimediabilmente aggravato la precaria situazione finanziaria - finché lo colpirà ferendolo gravemente con una mela. Depresso, Gregor finisce per astenersi dal cibo: di fatto, suicidandosi. Finalmente, ci si potrà occuparsi di sistemare la figlia Grete grazie a un buon matrimonio.

Teatro Samuel Beckett, Aspettando Godot

Analisi - Il leitmotiv dell'esclusione, determinata dalla diversità, nel racconto di Kafka si esprime attraverso un crudo e surreale cambiamento fisico: “Gregorio Samsa, svegliandosi una mattina da sogni agitati, si trovò trasformato nel suo letto, in un enorme insetto immondo. Riposava sulla schiena, dura come una corazza, e sollevando un poco il capo vedeva il suo ventre arcuato, bruno e diviso in tanti segmenti ricurvi, in cima a cui la coperta da letto, vicina a scivolar giù tutta, si manteneva a fatica. Le gambe, numerose e sottili da far pietà, rispetto alla sua corporatura normale, tremolavano senza tregua in un confuso luccichio dinanzi ai suoi occhi. Cosa m'è avvenuto? Pensò.”
Samsa, percependosi come un parassita, in fondo, non è sorpreso della sua mutazione. Anzi, non avendo udito la sveglia, accarezza l'ipotesi di mandare al diavolo il suo capo e il lavoro – l'avrebbe già fatto da un pezzo se non ci fosse di mezzo il debito dei genitori da onorare - e magari continuare a sonnecchiare ancora per un po': “O Dio, pensava, che professione faticosa che ho scelto! Ogni giorno su e giù in treno. L'affanno per gli affari è molto più intenso che in un vero e proprio ufficio, e v'è per giunta questa piaga del viaggiare, le preoccupazioni per le coincidenze dei treni, la nutrizione irregolare e cattiva; le relazioni cogli uomini poi cambiano ad ogni momento e non possono mai diventare durature né cordiali”. Avverte un prurito nel ventre che scopre puntellato di bianco. Si tocca con la zampa ritraendosi con un brivido. Potrebbe darsi per malato: “Ma ciò sarebbe stato molto penoso e sospetto, perché Gregorio non era stato malato neppure una volta nel suo quinquennio di impiego. Certamente sarebbe venuto il principale col medico della cassa malattie, avrebbe fatto delle rimostranze ai genitori per il figlio pigro, e avrebbe troncato tutte le obiezioni richiamandosi al dottore, per cui del resto non esistono che uomini completamente sani ma poltroni. E avrebbe avuto in questo caso tutti i torti? Gregorio si sentiva proprio bene, all'infuori di una sonnolenza veramente inspiegabile dopo un riposo così lungo, e aveva perfino ottimo appetito”.

Oscar Wilde, biografia e giudizi critici

Recensione - La metamorfosi libera il commesso viaggiatore dalle sue angosce: la rivendicazione di uno stato di innocenza, tuttavia, si rivela colpevole regressione di chi non sa adattarsi al divenire vitale. Il complesso di inferiorità di fronte alle aspettative del padre, trasforma Gregor in una creatura da isolare dalla comunità: è la punizione per la propria indolenza. Inizialmente tollerato, Gregor-scarafaggio è condannato al ripristino della normalità.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 

Altri articoli Home

Kingsman 2: The Golden Circle, prossimamente al cinema

Kingsman, il film apparso nelle sale cinematografiche italiane nell’inverno del 2015 sta per avere un seguito. L’agenzia segreta indipendente narrata nel primo episodio, tratto dal fumetto Marvel Comics dal titolo The Secret Service, scritto da Mark Millar ed illustrato da Dave Gibbons, pubblicato nel corso del 2012, narra le azioni int...

 

The Pro, dalla graphic novel al film in cantiere per Paramount Pictures

Paramount Pictures ha acquistato i diritti di “The Pro”, l'irriverente graphic novel firmata da Garth Ennis e Jimmy Palmiotti, in collaborazione con Amanda Conner e Paul Mounts. “The Pro” debutta nel 2002, pubblicata da Image Comics. La trama ha come protagonista una prostituta che si risveglia con superpoteri. Affatto entu...

 

Syberia 3, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Syberia 3 è il videogioco sviluppato da Microids e pubblicato su PS4, Xbox One, Nintendo Switch e PC, il seguito di una delle avventure grafiche più apprezzate su personal computer della scorsa decade. L’arrivo del terzo capitolo, a lungo atteso, rappresenta il ritorno delle classiche avventure punta e clicca, un tuffo nostalgic...

 

Recensione Guardians of Galaxy vol. 2

L’attesa per i Guardiani della Galassia Vol. 2 è terminata, il film è finalmente giunto nelle sale cinematografiche, almeno in quelle italiane. Una nuova avventura spaziale fatta di battaglie epiche, ironia, buona musica ed effetti speciali spettacolari potrà essere gustata dagli appassionati della saga. Ma i "Guardiani d...

 

Doctor Who, si pensa ad una nuova protagonista femminile

Doctor Who, la longeva serie televisiva che ha per protagonista un eccentrico signore e viaggiatore del tempo e dello spazio che ha appassionato diverse generazioni susseguitesi dal 1963 ad oggi, sebbene con qualche interruzione, si sta per rigenerare, per mutare nella forma e nell’aspetto. Infatti, Peter Capaldi, interprete dell’attual...

 

Recensione Pretty Deadly un western-fantasy di grande valore per la Bao Publishing

Pretty Deadly è il nuovo lavoro pubblicato dalla casa editrice Bao Publishing. Questo fantastico fumetto ci porta in un mondo sospeso tra realtà e sogno, in uno albo che riesce a fondere lo stile western a quello fantasy. In America, Pretty Deadly, è uscito grazie alla nuova linea editoriale della Image Comics, che ha visto in ...

 

Recensione Aliens: Defiance una nuova miniserie per il mondo creato da Ridley Scott

Aliens: Defiance una nuova miniserie dedicata al mondo creato da Ridley Scott. Il primo numero è uscito in questo mese di aprile grazie alla casa editrice Saldapress, il secondo numero sarà in tutte le fumetterie il prossimo 19 maggio. In questo primo albo di Aliens: Defiance troviamo ben due episodi scritti da Brian Wood, disegnati d...

 

Guardians of Galaxy volume 3, l'annuncio

Guardians of Galaxy sin dal suo primo episodio ha ottenuto un ottimo successo di pubblico ed i favori della critica. Apparso al cinema nell’ottobre del 2014 è subito diventato un cult per gli amanti del genere ed entrato nelle simpatie dei fan, contagiati da quell’aria di eroi strampalati ed ironici che accompagnavano le loro avv...

 

Panini Comics ristampa Noragami, il popolare manga di Adachitoka

Panini Comics ristampa “Noragami”, il popolare manga scritto e disegnato da Adachitoka, in uscita il 27 aprile. La trama prende piede con l'adolescente Hiyori Iki che finisce sotto un autobus nel tentativo di salvare un coetaneo appeno incontrato, Yato. Hiyori ha una famiglia facoltosa con il padre medico, proprietario di una clinica,...

 

Yooka-Laylee, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Yooka-Laylee è un videogioco sviluppato da Playtonic, una software house che annovera al suo interno diversi componenti della vecchia Rare, creatrice di uno dei platform game più iconici della storia, Banjo Kazooie. Le meccaniche del titolo originale, nonché l’impianto visivo, si rifanno al prodotto uscito su Nintendo 64,...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni