X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Sopravvivi se ci riesci, anticipazione della nuova folle serie di Bear Grylls

04/03/2014 11:57
Sopravvivi se ci riesci anticipazione della nuova folle serie di Bear Grylls

Sopravvivi se ci riesci: la nuova survival tv series dell'ultimo sopravissuto Bear Grylls debutterà su Dmax il venerdi 7 marzo 2014. Dopo "Man vs. Wild" e "L'ultimo sopravvissuto – Metropolis", e contro ogni critica, il conduttore irlandese cercherà di insegnarci quali siano le scelte migliori da prendere in situazioni di estremo pericolo

Sopravvivi se ci riesci è la nuova serie tv condotta dal popolarissimo Edward Michael Grylls, noto con il nome d'arte di Bear Grylls, che andrà in onda su Dmax a partire da venerdi 7 marzo 2014 alle 22:00.

In questa nuova serie, il survivor più conosciuto al mondo, adotterà un metodo scientifico per analizzare e alcuni filmati e riprodurre alcune situazioni di sopravvivenza estrema per stabilire se sia stato il caso a salvare la vita a qualche mal capitato o la l'aver preso la decisione giusta anche in momenti di forte stress ed estremo pericolo, perché pensare velocemente (e bene) può veramente essere l'ago della bilancia tra la vita e la morte

Bear Grylls non è nuovo a strasmissioni del genere. E' noto al pubblico del piccolo schermo per essere stato il conduttore di “Man vs. Wild", tradotto in Italiano con "Uomo contro Natura" in cui il conduttore irlandese illustrava al pubblico come sopravvivere nei luoghi più pericolosi e impervi della terra. In Ogni episodio Grylls si paracadutava nei luoghi più wild del pianeta: savana, deserto, una foresta pluviale o in alta montagna; la sua missione era sopravvivere alla solitudine, alle impervie condizioni atmosferiche, alla pericolosità degli animali che poteva incontrare sul proprio cammino e, in dfinitiva, anche al cibo disgustoso che era costretto a ingurgitare. E una delle lezioni che Grylls ha sempre cercato di diffondere è che, se non c'è altro da mangiare, una cavalletta, delle larve, scorpioni o vari animali crudi sono dopo tutto un ottimo pasto.

L'ultimo sopravvissuto – Metropolis ha poi spostato l'attenzione e il fulcro delle tecniche di sopravvivenza sulla giungla urbana. In questa serie, ispirata al libro del "Worst-Case Scenario Survival handbook – Il peggiore dei casi” (1999) scritto da Joshua Piven e David Borgenicht, Grylls ci ha mostrato come sopravvivere in caso di incidenti, cataclismi naturali o disastri causati dall'uomo che si possono verificare anche in luoghi apparentemente sicuri, trasformando, di conseguenza, anche le nostre amate città in luoghi selvaggi e pericolosi.

Le critiche: è vero che la solitudine palesata dal conduttore in “Man vs. Wild” è più che altro una finzione scenica (ci sono pur sempre un cameramen e altri componenti della troup televisiva e un team pronto ad intervenire in casi di pericolo veramente estremo) e che, di tanto in tanto, Grylls si è lasciato andare a qualche truchetto, come quando ha dimostrato di saper cavalcare cavalli selvaggi che erano in realtà addomesticati. Ma Edward Michael Grylls non è uno sprovveduto: è diventato il più giovane capo del vertice dell'associazione scout inglese all'età di 35 anni e, all'età di 23 anni, è stato il più giovane britannico a scalare l'Everest in una tragica spedizione che è costata la vita a qualche suo compagno di avventura. Dopo tutto, le sue trasmissioni sono ricostruzioni sceniche con valore esplicativo e non veri e propri documentari e Bear Grylls ha comunque fegato da vendere, e uno stomaco di ferro, quando, pur avendo a disposizioni pasti completi e succulenti (come dimostrano alcune foto facilmente rintracciabili su internet), per illustrare alcune tecniche di sopravvivenza ha il coraggio di mangiare alcune degli animali più repellenti mai visti, ed è forse questa la vera scelta tra la vita e la morte

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

I migliori anni, l'ultima puntata dell'ottava edizione: Karen Lynn Gorney ospite d'eccezione

L'ultima puntata dell'ottava edizione de "I migliori anni" va in onda questa sera su Rai 1 dalle 21.20. Nel nuovo appuntamento con il varietà condotto da Carlo Conti insieme a Anna Tatangelo si ricorderanno altri grandi successi musicali del passato. Lo spazio "Jukebox" vedrà protagonisti Al Bano e Orietta Berti che proporranno ...

 

Bloodline, il passato e le sue implacabili conseguenze

La terza e ultima stagione di "Bloodline" è disponibile da oggi sulla piattaforma streaming Netflix.  Creata da Todd A. Kessler, Glenn Kessler e Daniel Zelman, la serie propone al pubblico un racconto segnato dal ritorno del passato e dalle sue implacabili conseguenze. Tra delusioni e segreti inconfessati le due precedenti stagioni han...

 

House of Cards 5, realtà e finzione si intrecciano nelle vicende dei coniugi Underwood

"House of Cards 5" tornerà il 30 maggio con le avventure del machiavellico Frank Underwood, politico democratico senza scrupoli che è riuscito a scalare il potere fino alla Casa Bianca. Il volto enigmatico e lo sguardo magnetico di Kevin Spacey hanno fatto breccia nell'immaginario collettivo anche in considerazione della pessima reput...

 

Wind Music Awards 2017, protagonisti e novità dell'undicesima edizione

L'undicesima edizione dei Wind Music Awards si svolge all'Arena di Verona e va in onda su Rai 1 il 5 e 6 giugno. Nel corso dell'evento condotto da Carlo Conti e Vanessa Incontrada vengono premiati i principali protagonisti della scena musicale italiana per i risultati registrati dai loro recenti successi discografici.  Tra gli arti...

 

The Son, la serie tv: un esteso racconto western

La serie statunitense “The Son” è stata rinnovata per una seconda stagione. L'interprete principale del western drama è Pierce Brosnan, attore noto al pubblico televisivo e cinematografico per aver dato forma al personaggio di James Bond in quattro film della saga del celebre agente segreto. Il racconto è amb...

 

Facciamo che io ero, seconda puntata: molti ospiti e nuovi sketch

Il debutto del programma televisivo "Facciamo che io ero" è stato accolto positivamente da pubblico e critica. La prima puntata ha registrato 3 milioni e 296 mila spettatori e uno share del 14.6 per cento. ""Facciamo che io ero" rappresenta pienamente la chiave stilistica di Rai2, perché capace di coniugare il pop alla qualità...

 

Selfie - Le cose cambiano, terza puntata: archiviato un altro buon risultato di ascolto

La terza puntata della seconda edizione di "Selfie - Le cose cambiano", andata in onda ieri sera su Canale 5, ha registrato 2 milioni e 646 mila telespettator con il 15.14% di share. Guarda le immagini Il make over condotto da Simona Ventura, con la partecipazione straordinaria di Belén Rodríguez, prosegue nell'ottenere bu...

 

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, l'impegno civile dei due magistrati nel racconto televisivo

In occasione del venticinquesimo anniversario delle stragi di Capaci e di via d’Amelio, la Rai propone un ricco palinsesto dedicato al ricordo di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Francesca Morvillo e i componenti delle loro scorte: Rocco Dicillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina, Emanuela Loi,...

 

Serie tv più viste negli USA: seconda posizione per 'Bull'

"NCIS" si conferma alla prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. Il ventiquattresimo episodio della quattordicesima stagione, intitolato "Rendezvous" e diretto da Tony Wharmby, ha registrato 13.33 milioni di spettatori.  Balza al secondo posto "Bull". Il ventiduesimo episodio...

 

F Is For Family, la serie animata: il trailer ufficiale della seconda stagione

La seconda stagione di "F Is For Family" sarà disponibile sulla piattaforma streaming Netflix dal 30 maggio 2017.  Creata da Bill Burr e Michael Price, la serie animata propone un racconto ambientato negli anni Settanta e incentrato sulle vicende della famiglia Murphy.   Il trailer ufficiale della seconda stagione è s...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni