X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Arrow: anticipazione terza stagione della celebre serie tv

28/02/2014 12:00
Arrow anticipazione terza stagione della celebre serie tv

Stephen Amell, ovvero Oliver nella famosa serie tv made in USa Arrow, è tornata a far palpitare i cuore dei suoi fan. Con immutato successo, mercoledì 26 febbraio su Premium Action è andato in onda il 14esimo episodio della serie tv sviluppata da Greg Berlanti, Marc Guggenheim e Andrew Kreisberg e basata sul personaggio di Freccia Verde

Arrow. Mercoledì 26 febbraio su Premium Action è andato in onda il 14esimo episodio della celebre serie tv Statunitense Arrow, sviluppata da Greg Berlanti, Marc Guggenheim e Andrew Kreisberg e basata sul personaggio di Freccia Verde, supereroe protagonista di una serie di fumetti pubblicata da DC Comics. E per la gioia dei numerosi fan che lo seguono con immutata passione, The CW ha rinnovato la serie per una terza stagione

Arrow segue le avventure del playboy miliardario Oliver Queen. Naufrago per cinque anni su un'isola deserta, viene tratto in salvo e torna finalmente a casa, a Starling City; giunto qui assumerà l'identità segreta nota come "l'incappucciato" (o il giustiziere) per combattere il crimine e la corruzione di Starling City, seguendo una lista di nomi trovata in una tasca della giacca del padre prima di seppellirlo. Facendo uso delle abilità fisiche, delle tecniche di lotta e dell'incredibile maestria con l'arco ottenuta sull'isola con anni di pratica e scontri mortali e aiutato dal suo braccio destro e confidente Diggle e dall'abile informatica Felicity Smoak, perseguirà uno ad uno i criminali e i malviventi che minacciano la sua città.

E con la rinnovata stagione il bel Oliver Queen torna Oliver Queen ad indossare la sua divisa da eroe, per nuovi episodi di che affronteranno ancora il passato dei protagonisti con nuovi colpi di scena. Infatti con la seconda stagione di Arrow i produttori e lo sceneggiatore hanno alzato il tiro sulla mitologia della serie, svelando nuovi aspetti e nuovi nemici contro cui dovrà combattere.

Di seguito un breve spoiler di Arrow 2:

Oliver, dopo la scomparsa di Tommy non vuole può essere il Vigilante, e scappa da Starling City. Solo Diggle e Felicity riescono a convincerlo che i nemici, in città, sono sempre tanti. In particolare, la stagione inizia con alcuni emulatori del Vigilante, che però non hanno nobili intenzioni. Il protagonista, tornato in città, dovrà vedersela anche con il processo che ha a che fare con sua madre Moira, che aveva ammesso di aver fatto parte dell’organizzazione che aveva preparato il terremoto nel Glades.
L’azienda di famiglia rischia di finire nelle mani della Stellmoor International, con la vicepresidente Isabel Rochev determinata a portare via la società al protagonista. Oliver, così, da una parte dovrà vestire i panni dell’eroe, a cui darà la caccia Laurel e dall’altra dovrà occuparsi dell’azienda. Un duro compito che svelerà nuovi lati di Oliver, di cui seguiremo ancora i flashback ambientati sull’isola nella quale si era ritrovato a dover sopravvivere.
Il passato di Oliver sarà sempre più importante, tant’è che anche i personaggi che abbiamo conosciuto sull’isola, come Slade (Manu Bennett) avranno influenze maggiori sulle azioni di oggi del protagonista.

Con la seconda stagione Arrow riesce a far crescere i personaggi, portando il pubblico davanti a colpi di scena e story line che riescono a tenere incollati i telespettatori al piccolo schermo: la seconda stagione è stata vista da tre milioni di telespettatori. Oliver inizia a sentire il peso della sua scelta di voler aiutare la città e i suoi amici e nemici assumono un ruolo più importante, rendendo lo show meno fumetto e in grado di raccontare una storia di coraggio ed azione.

Ma qual è il segreto che sta alla base di tanto successo? E quali sono gli ingredienti che hanno portato Arrow ad essere una delle serie più seguite degli ultimi anni? Innanzi tutto grande punto di forza di Arrow è la sua storia tratta da un fumetto che ovviamente vede coinvolto un supereroe, soggetto molto amato nei telefilm. Merito di tanta approvazione è rappresentato indubbiamente dall’aitante protagonista, il 31enne canadese Stephen Amell. Arrow non è stata la prima seire tv con cui l’attore ha fatto il suo debutto sul piccolo schermo: Amell già preso parte, seppur in ruoli secondari, a telefilm di una certa importanza tra cui Csi, NCIS: Los Angeles, The vampire diaries, 90210, New girl e Private practice.

Articolo The Vampire Diaries

In merito al suo nuovo ruolo da protagonista in Arrow, Amell ha dichiarato: “Vorrei poter dire di aver sempre sognato di interpretare un supereroe. Ma in realtà è stato il primo provino che ho fatto quando sono rimasto senza lavoro. Ed era il ruolo da protagonista più ambito della stagione!”.

E non da meno in fatto di fascino sono le altre due protagoniste di Arrow,  ossiaEmily Bett Rickards e Willa Holland. Infatti secondo un recente sondaggio di Aristofonte.com, le donne più sexy dello star system sono le due ventiduenni del cast della serie TV.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Wind Music Awards 2017, protagonisti e novità dell'undicesima edizione

L'undicesima edizione dei Wind Music Awards si svolge all'Arena di Verona e va in onda su Rai 1 il 5 e 6 giugno. Nel corso dell'evento condotto da Carlo Conti e Vanessa Incontrada vengono premiati i principali protagonisti della scena musicale italiana per i risultati registrati dai loro recenti successi discografici.  Tra gli arti...

 

The Son, la serie tv: un esteso racconto western

La serie statunitense “The Son” è stata rinnovata per una seconda stagione. L'interprete principale del western drama è Pierce Brosnan, attore noto al pubblico televisivo e cinematografico per aver dato forma al personaggio di James Bond in quattro film della saga del celebre agente segreto. Il racconto è amb...

 

Facciamo che io ero, seconda puntata: molti ospiti e nuovi sketch

Il debutto del programma televisivo "Facciamo che io ero" è stato accolto positivamente da pubblico e critica. La prima puntata ha registrato 3 milioni e 296 mila spettatori e uno share del 14.6 per cento. ""Facciamo che io ero" rappresenta pienamente la chiave stilistica di Rai2, perché capace di coniugare il pop alla qualità...

 

Selfie - Le cose cambiano, terza puntata: archiviato un altro buon risultato di ascolto

La terza puntata della seconda edizione di "Selfie - Le cose cambiano", andata in onda ieri sera su Canale 5, ha registrato 2 milioni e 646 mila telespettator con il 15.14% di share. Guarda le immagini Il make over condotto da Simona Ventura, con la partecipazione straordinaria di Belén Rodríguez, prosegue nell'ottenere bu...

 

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, l'impegno civile dei due magistrati nel racconto televisivo

In occasione del venticinquesimo anniversario delle stragi di Capaci e di via d’Amelio, la Rai propone un ricco palinsesto dedicato al ricordo di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Francesca Morvillo e i componenti delle loro scorte: Rocco Dicillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina, Emanuela Loi,...

 

Serie tv più viste negli USA: seconda posizione per 'Bull'

"NCIS" si conferma alla prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. Il ventiquattresimo episodio della quattordicesima stagione, intitolato "Rendezvous" e diretto da Tony Wharmby, ha registrato 13.33 milioni di spettatori.  Balza al secondo posto "Bull". Il ventiduesimo episodio...

 

F Is For Family, la serie animata: il trailer ufficiale della seconda stagione

La seconda stagione di "F Is For Family" sarà disponibile sulla piattaforma streaming Netflix dal 30 maggio 2017.  Creata da Bill Burr e Michael Price, la serie animata propone un racconto ambientato negli anni Settanta e incentrato sulle vicende della famiglia Murphy.   Il trailer ufficiale della seconda stagione è s...

 

1993, intervista a Vinicio Marchioni: 'ci sono i buoni, i cattivi e quelli che non sai da che parte stanno'

"1993" ha debuttato sul canale Sky Atlantic il 16 maggio 2017. Secondo capitolo della produzione originale Sky realizzata da Wildside, propone un articolato racconto della cornice storica e sociale dell'Italia del 1993 tramite la narrazione delle vicende di una coralità di personaggi che agiscono in diversi ambiti, dalla pubblicit&agra...

 

Amici, la semifinale con Luca e Paolo e i TheGiornalisti

La nona e penultima puntata della sedicesima edizione di "Amici" va in onda questa sera su Canale 5.  Sono ancora in gara i cantanti Riccardo e Federica e il ballerino Andreas per la squadra blu, il cantante Mike Bird e il ballerino Sebastian per la squadra bianca. Guarda le immagini Il conduttore Gerry Scotti partecipa ...

 

Cagney & Lacey, quando il protagonismo femminile raggiunse l'ambiente poliziesco

La serie “Cagney & Lacey” (Titolo italiano: “New York New York”) ha rivestito un ruolo significativo nel mercato televisivo internazionale e influenzato lo sviluppo del racconto di genere poliziesco grazie al riconoscimento definitivo del protagonismo di personaggi femminili. Prodotta per sei stagioni e trasmessa dal 19...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni