X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione film Robocop: l'intransigenza del cyborg con Joel Kinnaman

06/02/2014 08:00
Recensione film Robocop l'intransigenza del cyborg con Joel Kinnaman

Joel Kinnaman interpreta il ruolo di "Robocop", personaggio che ha avuto fortuna dal cinema alle serie tv, dai fumetti ai videogames. In questo film Robocop è strenuo difensore della legge, con una rara intransigenza

Robocop è il film di José Padilha interpretato da Joel Kinnaman, Gary Oldman, Michael Keaton, Abbie Cornish, Jennifer Ehle e Samuel L. Jackson.

La trama. La vicenda è ambientata nell'anno 2028, quando la multinazionale OmniCorp sviluppa in maniera innovativa la tecnologia dei robot. I  loro droni sono stati utilizzati dai militari per anni, ma la legge vieta la loro applicazione. L’occasione per portare questa tecnologia alla massima espressione si ha quando Alex Murphy, un poliziotto e padre di famiglia è gravemente ferito. Alex ha sempre agito per eliminare la criminalità e la corruzione a Detroit: e ora la OmniCorp vede l’occasione per creare un robot poliziotto, anche con la possibilità di aumentare i propri profitti installando un robot per ogni città. Ma non ha ancora compreso che sotto l’elmetto da robot agisce un essere umano.

La recensione. Rispetto alla pellicola del 1987 diretta da Paul Verhoeven qui troviamo un maggior ricorso agli aspetti personali del protagonista. La scena in cui Robocop è presentato in una conferenza stampa è anticipata dal momento in cui somministrano al robot della dopamina, così da non ricevere emozioni. Infatti nella sala sono presenti anche la moglie e il figlio, i quali poi tentano d avvicinarsi.
Oltre questi brevi momenti in cui la sceneggiatura indugia nella sua vita privata, il poliziotto robot poi procede con la strenua difesa della legge, tanto che è l'emblema di un rigore morale altrimenti non rappresentabile al cinema. C’è da ricordare che l’idea del film venne  al 1986 al giornalista e scrittore Edward Neumeier assieme al collega Michael Miner camminando davanti a un poster del film “Blade Runner”.

I difensori della legge. Rispetto infatti ai classici personaggi difensori della legalità come “Batman” o “Spider-man”, Robocop è avulso da ogni sentimentalismo, quasi rappresenti un giudice imperturbabile che non ammette indulgenze. Nel film del 1987 e in questo è anche capace di uccidere, con una violenza che invece nella serie televisiva del 1994 viene smussata, proprio per non turbare il pubblico più giovane. E le traversie che ha dovuto sopportare paiono quasi riflettersi sul messaggio rigido che veicola: inizialmente la Sony Pictures lo annunciò nel 2005, con una regia inizialmente affidata a Darren Aronofsky. Seguirono periodo di stasi dovute ai problemi di programmazione della MGM, con il ruolo principale che rimbalzò da Tom Cruise a Johnny Depp, da  Michael Fassbender a Matthias Schoenaerts fino a Russell Crowe.
Joel Kinnaman che lo interpreta ha già lavorato alla serie televisiva “The Killing”, e si muove qui in maniera uniforme con una scarna regia di José Padilha. Ma l'immedesimazione nel personaggio rende comunque il film godibile, più per il concetto che rappresenta che per la trama.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Gary Oldman, Michael Keaton, Joel Kinnaman
Film correlati
RoboCop



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Il caso Spotlight, il nuovo film con Rachel McAdams e Michael Keaton

Il caso Spotlight è un film statunitense scritto da Josh Singer (“Il quinto potere”) e Thomas McCarthy, diretto da quest’ultimo e interpretato da un cast davvero stellare, composto da Mark Ruffalo, Rachel McAdams, Michael Keaton, Liev Schreiber e Stanley Tucci. L’opera dovrebbe essere distribuita nelle sale nord ameri...

 

Winona Ryder e Michael Keaton: il ritorno sul set di Beetlejuice 2 per la regia di Tim Burton

Beetlejuice 2, sequel confermato. L'aveva già annunciato già Tim Burton lo scorso dicembre, durante il tour promozionale di Big Eyes: il sequel di Beetlejuice è in fase di realizzazione. Lo script è affidato a Seth Grahame - Smith (Darks Shadows, 2012) e David Katzenberg, che risultano anche tra i produttori del film ins...

 

War of the Planet of the Apes, il film di Matt Reeves con Gary Oldman e Keri Russell

War of the Planet of the Apes. S'intitolerà “War of the Planet of the Apes” il terzo capitolo della saga rilanciata con lungimiranza dalla Fox nel 2011 con “L'Alba del Pianeta delle Scimmie”. E se il primo appuntamento cinematografico aveva visto al timone il regista Rupert Wyatt, gli ultimi due avranno invece lo stes...

 

Michael Keaton, tra i prossimi film anche un biopic sul fondatore di McDonald

Spotlight. Dopo aver sfiorato l'Oscar grazie alla performance in Birdman diretto da Alejandro G. Inarritu, Michael Keaton torna protagonista in Spotlight (2015), film diretto da Thomas McCarthy (ne firma anche la sceneggiatura insieme a Josh Singer) incentrato sullo scandalo dei preti pedofili, scoperto grazie alle inchieste dei giornalisti del Bos...

 

Run All Night anteprima film, Liam Neeson e Joel Kinnaman in fuga per una notte

Run All Night – Una notte per sopravvivere sigla la terza collaborazione tra Liam Neeson e il regista Jaume Collet-Serra. Il thriller ad alta tensione, ambientato nel mondo criminale, uscirà nelle sale italiane il 30 aprile. Trama. Jimmy Conlon (Neeson) è un sicario tormentato dal passato. Il detective Harding gli dà la ...

 

Child 44 - Il bambino numero 44 anteprima film, dal best seller al grande schermo

Child 44 - Il bambino numero 44 anteprima film. Non c'è bisogno di essere cinefili accaniti per sapere che da grandi libri purtroppo spesso e volentieri non derivano necessariamente grandi film. Ma il regista svedese di origine cilena Daniel Espinosa a questa tendenza non ci sta, e così firma con coraggio e determinazione l'adattament...

 

Birdman recensione film, Michael Keaton cerca di scordare i supereroi

Birdman (o l’imprevedibile virtù dell’ignoranza) film diretto da Alejandro Iñárritu (Babel, Amores Perros), e sceneggiato insieme a Nicolás Giacobone, Alexander Dinelaris e Armando Bo. Birdman trama. Riggan Thomson è un attore la cui carriera si t...

 

Leeds International Film Festival 2014 dal 5 al 20 novembre: Birdman chiude la kermesse

Leeds International Film Festival 2014. Come ogni autunno torna a Leeds, importante città dell'Inghilterra centro settentrionale, l'appuntamento con il Leeds International Film Festival, quest'anno giunto alla sua ventottesima edizione. La manifestazione è considerata dagli addetti ai lavori il più prestigioso ev...

 

Festival di Venezia, le immagini dell'elegante Emma Stone e Michael Keaton per il film Birdman

Birdman è il film di cui mostriamo le immagini dalla Mostra del Cinema di Venezia. Il film è interpretato da e Emma Stone e Michael Keaton. Trama. “Birdman or (the Unexpected Virtue of Ignorance)” è diretto da Alejandro González Iñárritu. Ha una trama che è ambientata a New York, incentr...

 

Birdman, il nuovo film di Inarritu con un tormentato Michael Keaton

Birdman. E’ un film di genere commedia / drammatico Usa del 2014, diretto dal messicano Alejandro González Iñárritu su sceneggiatura dello stesso regista in collaborazione con Nicolás Giacobone, Alexander Dinelaris e Armando Bo. Il film - conosciuto anche col nome “The Unexpected Virtue of Ignorance” (&...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni