X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

JK Rowling: scrive il sequel de Il richiamo del cuculo e confessa su Hermione e Harry Potter

02/02/2014 19:03
JK Rowling scrive il sequel de Il richiamo del cuculo confessa su Hermione Harry Potter

Harry Potter ed Hermione sono i due personaggi creato da JK Rowling: secondo quanto confermato dalla scrittrice i due avrebbero dovuto fidanzarsi, cosa che invece non è avvenuta per motivi non proprio letterari. Intanto JK Rowling prepara il sequel del romanzo "Il richiamo del cuculo", libro pubblicato con uno pseudonimo

JK Rowling ha ammesso in un’intervista a Wonderland magazine che il personaggio di Hermione Granger avrebbe dovuto instaurare una relazione diversa. Infatti il suo fidanzato non doveva essere Ron Weasley, bensì Harry Potter.

Le motivazioni. La scelta narrativa della quarantottenne scrittrice non ha una causa letteraria, bensì di appeal: “è un motivo che ha a che fare a come io mi stavo aggrappando alla trama (...) Posso capire che nei fan ciò getti rabbia. Ma devo essere onesta. È stata una scelta che ho fatto per motivi molto personali, non per ragioni di credibilità. Sto deludendo i fan dicendo questo?”.

The Cuckoo's Calling. J. K. Rowling nel 2013 ha pubblicato “The Cuckoo's Calling” )”Il richiamo del cuculo”), romanzo crime edito con lo pseudonimo di Robert Galbraith. Ha confermato che dopo che la paternità del romanzo è stata resa pubblica ha scritto il sequel, che uscirà nel 2014.

The Vacancy Casual. Il romanzo “The Vacancy Casual” pubblicato nel 2011 diverrà una serie per la BBCla cui messa in onda è prevista per il 2014. La serie è prodotta dall’agente della Rowling, Neil Blair, attraverso la sua società di produzione indipendente. La stessa Rowling collabora all’adattamento.

Harry Potter. Il primo volume di “Harry Potter” fu pubblicato nel 1995, dattiloscritto su una vecchia macchina manuale. Il libro fu presentato a dodici case editrici le quali respinsero il manoscritto. Un anno dopo fu publicato da Bloomsbury, dopo che la la figlia dell’editore lesse il primo capitolo e chiese subito il successivo.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elio Grimani
Home
 
Personaggi correlati
J.K. Rowling



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni