X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Calcio: le serie tv sul pallone viste in Italia e il calciatore gay di Principes de Barrio

23/01/2014 12:08
Calcio le serie tv sul pallone viste in Italia il calciatore gay di Principes de Barrio

Lo scambio Vucinic-Guarin naufragato per l'intervento diretto di Thohir ha fatto impazzire i tifosi di Inter e Juve, infiammando il calciomercato, proiettando ancora una volta il pallone al centro di media e social network. Eppure le serie tv sul calcio raramente hanno ottenuto le stesse attenzioni. Il Cile ci proverà con Príncipes de Barrio, la soccer tv series con un calciatore gay, in uscita prima dei mondiali di Brasile 2014

Vucinic-Guarin è solo uno dei mille modi per parlare di calcio in Italia, un paese affamato di pallone e di tutto quello che gli sta intorno: gossip, scommesse, matrimoni e quant'altro. Nel corso degli anni, il piccolo schermo ha provato a sfruttare lo sport più seguito in Europa proponendo serie televisive sul calcio, senza avere, però, grandi risultati.

Campioni, il sogno, un Reality andato in onda su Italia1 per due stagioni dal 2004 al 2006, condotto da Ilaria d'Amico prima e da Daniele Bossari poi, è probabilmente la serie che ha avuto maggior successo. Alla fine delle puntante lo show avrebbe dovuto regalare un nuovo giocatore alla serie A, regalando “il sogno” ad uno dei partecipanti. Risultato: Giovanni Conversano, Emanuele Morelli, Giorgio Alfieri e Gianfranco Apicerni da aspiranti calciatori professionisti sono diventati tronisti di “Uomini e Donne” di Maria De Filippi.

Ho Sposato un Calciatore, cercava di sfruttare la popolarità mediatica, quasi l'ossessione, degli italiani per il privato dei calciatori e delle loro popolari fidanzate o consorti. Protagonisti della miniserie tv erano i calciatori Olimpia, i loro risultati agonistici, le loro vite e vicissitudini amorose, tra campo di calcio, apparizioni in tv e gossip. Trasmessa da Canale5 nel 2005 e poi in replica su La5, “Ho Sposato un Calciatore” non ha avuto il successo sperato e non è stata rinnovata per una seconda stagione. Nel cast c'era però Jane Alexander, ormai famosa grazie alla conduzione di “Mistero” su Italia1.

All Stars, trasmessa su Italia 1 2010, era invece la versione di periferia di “Ho Sposato un Calciatore”. Stesso canovaccio ma basato su una squadra di calcio amatoriale, chiamata appunto All Stars. Il cast era di ottimo livello ma, Diego Abatantuono, Fabio De Luigi, Ambra Angiolini, Paolo Hendel e Bebo Storti (solo per citarne alcuni) non sono riusciti a dare alla sitcom prodotta da Maurizio Totti il successo sperato.

Príncipes de Barrio, che dovrebbe uscire in Cile a maggio, giusto prima dei Campionati del Mondo di Calcio Brasile 2014, ha invece già ottenuto un discreto successo, almeno in termini di curiosità. La serie affronta infatti una tematica tabù nel mondo del soccer, quella dell'omosessualità. La serie, oltre a raccontare le tensioni e il rapporto con i propri tifosi dei calciatori della nazionale cilena, cercherà di affrontare anche questo stereotipo, tema considerato fondamentale dal regista Sebastián Araya. Príncipes de Barrio, per la tematica sociale, potrebbe essere la prima serie a far appassionare i tifosi di calcio, anche alle fiction sul calcio … incrociamo le dita

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

The Handmaid's Tale, la serie tv con Elisabeth Moss in un futuro distopico di segregazione femminile

"The Handmaid's Tale" è una nuova serie tv ambientata in un futuro decisamente distopico nel quale, a seguito di un violento colpo di stato religioso che ha trasformato gli Stati Uniti nella teocratica Gilead, le donne sono state private di ogni diritto civile e politico e viene loro impedito di lavorare, possedere denaro, di leggere e persi...

 

Power, il teaser della quarta stagione: debutto fissato per il 25 giugno

La quarta stagione della serie televisiva "Power" debutterà il 25 giugno 2017.  Il teaser pubblicato ieri sul canale YouTube di Starz propone alcune anticipazioni sul prosieguo del racconto. La nuova stagione sarà composta da dieci nuovi episodi della durata di un'ora. Power, la serie che ha ridefinito ...

 

Verissimo, il racconto di Paola Barale: 'Raz è stato un viaggio meraviglioso'

Paola Barale è tra gli ospiti della nuova puntata di "Verissimo", in onda su Canale 5 sabato 29 aprile 2017.  Nello studio del rotocalco televisivo condotto da Silvia Toffanin, la showgirl ha parlato del suo rapporto con Raz Degan, vincitore della dodicesima edizione de "L'isola dei famosi": "Raz è stato un viaggio meravigl...

 

Tutto può succedere, seconda stagione: intervista a Esther Elisha

La seconda stagione di “Tutto può succedere” torna questa sera su Rai 1 con una nuova puntata e prosegue nel raccontare le vicende che ruotano attorno alla famiglia Ferraro.  In occasione del compleanno di Max i suoi genitori assumono un singolare mago degli insetti per rendere la festa più dinamica. Tuttavia Alessan...

 

Soy Luna, seconda stagione: un video dal backstage racconta il sogno della protagonista

Sul canale YouTube DisneyChannelIT è stato pubblicato un video dal backstage del primo episodio della seconda stagione di "Soy Luna".  "Benvenuti nel sogno di Luna" - dichiara Ruggero Pasquarelli, interprete del personaggio di Matteo. "Al Jam&Roller c'è una festa dove la Roller band sta suonando" - spiega Karol Sevilla, la q...

 

Di padre in figlia, terza puntata: delusione e riscatto

La terza puntata della fiction “Di padre in figlia” va in onda questa sera su Rai 1 dalle 21.25. Franca (Stefania Rocca) è intenzionata a partire con Jorge ma il timore delle ripercussioni su sua figlia Sofia (Demetra Bellina) a seguito del suo incosciente gesto nei confronti del fratello Antonio (Roberto Gudese) sping...

 

Life in pieces, una sitcom per ogni generazione: intervista all'attrice Angelique Cabral

La sitcom statunitense creata da Justin Alder e intitolata “Life in Pieces” ha debuttato in Italia su Fox nel maggio 2016. Leggi la trama Abbiamo intervistato l’attrice Angelique Cabral, interprete del personaggio di Colleen.  D: La serie rappresenta situazioni esilaranti. Come può essere definita la famig...

 

Di padre in figlia, seconda puntata: tra aspettative e realtà

La seconda puntata della fiction “Di padre in figlia” va in onda questa sera su Rai 1 dalle 21.25. La narrazione riprende agli inizi degli anni Settanta. I sedicenni Sofia e Antonio Franza mostrano differenti espressioni della loro condizione adolescenziale. Sul ragazzo ricadono le aspettative di suo padre Giovanni (Alessio Boni), il q...

 

Made in Sud, 'si tende ancor di più allo show di varietà': intervista a Paolo Caiazzo

Il programma televisivo "Made in Sud" torna domani sera su Rai 2 con una nuova puntata.  Abbiamo intervistato Paolo Caiazzo, volto storico della trasmissione. D: Da anni sei nel cast artistico di "Made in Sud", cosa rende la nuova edizione diversa dalle precedenti? R: Effettivamente ho visto nascere il progetto quando era soltanto un l...

 

Serie tv più viste negli USA: 'NCIS: New Orleans' si avvicina al secondo posto

NCIS occupa la prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. Il ventunesimo episodio della quattordicesima stagione, intitolato "One Book, Two Covers" e diretto da Terrence O'Hara, ha registrato 13.32 milioni di spettatori.  Secondo posto per "Bull". Il diciannovesimo episodio, intitol...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni