X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Le mani dentro la città, la serie tv coraggiosa che racconta Milano

17/01/2014 13:57
Le mani dentro la città la serie tv coraggiosa che racconta Milano

Le mani dentro la città è la nuova e tanto attesa fiction che la rete ammiraglia di Mediaset manderà in onda tra febbraio e marzo 2014. Composta da dodici episodi in sei prime serate della Taodue, la fiction è ambientata a Milano e racconta la lotta alla 'ndrangheta radicata nel capoluogo lombardo

Le mani dentro la città">Le mani dentro la città è la nuova e tanto attesa fiction che la rete ammiraglia di Mediaset manderà in onda tra febbraio e marzo 2014.

Composta da dodici episodi in sei prime serate della Taodue , scritta da Daniele Cesarano, Claudio Fava, Barbara Petronio, Leonardo Valenti e diretta daAlessandro Angelici, la fiction è ambientata a Milano e racconta la lotta alla ‘ndrangheta radicata nel capoluogo lombardo. Milano è infatti la protagonista di questa promettente serie tv, città allettante e seducente in cui abbonda la ricchezza, la produttività e i grandi affari, ma anche la corruzione colletti bianchi pronti a truccare appalti, praticare voto di scambio, implementare il traffico internazionale di stupefacenti.

Articolo serie tv Squadra Antimafia

A combattere il dilagare della malavita, che ormai opera racconterà il lavoro di una squadra di polizia contro la ‘ndrangheta, ormai fuori dai soliti confini meridionali, opera la squadra di valorosi poliziotti che la combatte con ogni mezzo disponibile. Si penserà che quella raccontata da Le mani dentro la città">Le mani dentro la città è una storia trita e ritrita. Niente di più sbagliato: l’innovazione della trama risiede in ciò che la serie affronta senza mezze misure. Infatti per la prima volta viene ‘reso pubblico’ il potere delle organizzazioni mafiose lontano dallo stereotipo meridionale, punti di vista resi manifesti che tante polemiche ha suscitato anche recentemente per la realizzazione di Gomorra – La serie (il telefilm realizzato per Sky e La7 ispirato al best seller di Roberto Saviano).

Una delle interpreti principali sarà Simona Cavallari nel ruolo Viola Mantovani, capo delle operazioni, una donna decisa che dovrà scontrarsi con uno dei suoi uomini, interpretato da Giuseppe Zeno, che crede si debba intervenire subito per bloccare le azioni di uno dei clan più pericolosi, ora nella città meneghina.

Nel cast troviamo anche Marco Rossetti, Andrea Tidona e Denis Fasolo. La serie intende spiegare con il maggiore realismo possibile le attività attraverso la quale la ‘ndrangheta opera al Nord Italia attraverso compravendita di voti, corruzione degli appalti, ricatti e spaccio di droga.

Articolo serie tv Breaking Bad e Brooklyn Nine-Nine

Tutte attività illecite che, per convenzione, vengono attribuite al Sud d’Italia e che invece si ramificano subdolamente nell’apparentemente tranquillo Nord.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Simona Cavallari



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni