X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Make up Capodanno 2014, il trucco è nella base ed il segreto per il successo nel sorriso

01/01/2014 16:00
Make up Capodanno 2014 il trucco nella base ed il segreto per il successo sorriso

Con il nuovo anno giungiamo ad esaminare il volto di un individuo che, ormai da diversi articoli, ipotizziamo offrirsi alla nostra vista: che faccia avrà? I lineamenti del viso, secondo la morfopsicologia, raccontano di noi e della nostra personalità. E soprattutto le donne, ma anche gli uomini, possono prendersene cura e renderli più belli con creme, saponi e make up...

Make up è la parola d'ordine per Capodanno 2014. Non solo quello sfavillante e misterioso della serata di ieri, in cui tante ragazze e signore si sono lasciate andare ad allegre danze truccate con sapienza ed agghindate nei modi più sexy, ma anche quello del primo giorno dell'anno. Un make up da giorno naturale ed intenso, fondato su una base ricca ed accurata. Cominciamo questo 2014 alla grande, prendendoci cura di noi stessi, anima e corpo. E dedichiamo un'attenzione particolare al viso, elemento che quant'altri mai parla di noi e svela dettagli del nostro carattere! Dopo un'attenta detersione, alle donne basterà applicare crema idratante, fondotinta, correttore, cipria e fard per sfoggiare una pelle tutta da baciare.

La base del make up è il passaggio essenziale per realizzare un trucco impeccabile. Non dovrebbe mancare mai, nemmeno in quei giorni in cui si va terribilmente di fretta o si è così di malumore da non avere neanche voglia d'alzarsi dal letto. Sono sufficienti poche mosse per apparire graziose, ma è necessario scegliere bene i prodotti e gli attrezzi da usare; spugnette e pennelli adeguati, ad esempio, risultano più che preziosi per stendere il fondotinta, la cui texture va scelta a secondo del dermotipo d'appartenenza.

In linea di massima per essere in ordine tutti i giorni risulta sufficiente illuminare il volto mediante un leggerissimo strato di maquillage del medesimo tono della propria pelle, intensificare lo sguardo col mascara e valorizzare le labbra tramite un gloss. Chi vuole può aggiungere, in piccole dosi, un ombretto scuro, nero o marrone, sulla palpebra superiore. Ed anche gli uomini, oggigiorno, stanno imparando a truccarsi: un po' di correttore, lipconditioner e l'accentuazione delle sopracciglia sono capaci di rendere il maschio curato e moderno.

Ma il segreto per il successo pare sia racchiuso, per tutti, maschi e femmine, adulti e bambini, nel sorriso. La vita è un gioco di comunicazione e per questo essere positivi risulta un'arma vincente! Perché ci consente di relazionarci al prossimo in maniera serena, assertiva, divertente. Ci aiuta a trasmettere emozioni buone che lasciano il segno permettendo con maggiore agevolezza il conseguimento di tanti obbiettivi. Dunque non dimentichiamoci mai di abbellire il nostro viso con un bel sorriso! E curiamone la salute con controlli dentistici ed una scrupolosa igiene orale.

Secondo la morfopsicologia, scienza che studia le relazioni fra psichismo e forma del volto, il nostro viso  è suddiviso in tre piani differenti: cerebrale,  affettivo ed istintivo.  La bocca, insieme al mento ed alla mascella, fa parte del piano istintivo. A livello emblematico costituisce una realtà dalla doppia collocazione simbolica, in quanto sia porta d'accesso del cibo che  organo molto vicino alla vagina per terminazioni nervose e composizione cellulare della mucosa. Inoltrarsi nella dimensione orale implica calarsi nel mondo del piacere correlato al gusto ed ai sapori delle relazioni  umane.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Silvia Niri
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Care figlie vi scrivo, il libro tra cinema e passione di Marisa Bruni Tedeschi

Care figlie vi scrivo è il libro uscito di recente di Marisa Bruni Tedeschi che racconta una famiglia cresciuta tra il cinema la politica.  Marisa Bruni Tedeschi è pianista, ha vissuto una vita da artista: racconta qui la giovinezza nell'Italia fascista, la morte precoce del padre, l'incontro nel 1952 con il marito Alberto, indu...

 

'Nei paesi anglosassoni il mercato della comicità è più sviluppato': intervista a Francesco De Carlo

Abbiamo intervistato il comico Francesco De Carlo, tra gli autori del programma di Rai 3 "Nemico Pubblico" e nel cast di "Stand Up Comedy" su Comedy Central. Nel corso della sua carriera in televisione è stato monologhista nei programmi di Sabina Guzzanti e Neri Marcorè, e ha partecipato a "Aggratis" su Rai 2 e agli "Sgommati El...

 

Stand-up comedy, un genere 'da praticare e far conoscere': intervista a Velia Lalli

Abbiamo intervistato Velia Lalli, irriverente comica tra i panelist del programma televisivo "Sbandati" in onda su Rai 2 e recentemente protagonista della rassegna di Stand Up Comedy Live presso lo Spazio Diamante di Roma, dove ha presentato il suo nuovo spettacolo.  D: “Lasciate che i pargoli vengano a me”, come mai hai scel...

 

Anna Frank Museum: intervista sulle parole 'mai più'

Il 12 giugno 1942 Anna Frank ha tredici anni. Riceve un diario con la copertina con i quadretti bianchi e rossi. È il giorno del suo compleanno. Comincia a scrivere, lo porta sempre con sé. Tre mesi dopo la famiglia Frank - di origini ebraiche - entra in clandestinità. Siamo ad Amsterdam. Per sfuggire alle deportazioni naziste...

 

'Il detective Charlie Parker assume il dolore degli altri': intervista allo scrittore John Connolly

John Connolly è uno degli scrittori irlandesi già prolifici: ha scritto la serie di romanzi sull’ex detective della Polizia di New York, Charlie Parker che dopo la morte della moglie e della figlia si mette in proprio: spesso interagisce con il mondo soprannaturale, negli anni ha varie donne, possiede varie pistole ma non ne usa...

 

Carrie Fisher, i suoi libri in cui racconta un'altra Hollywood

Carrie Fisher, l’attrice scomparsa all’età di 60 anni non era solo la protagonista di “Star Wars” nel ruolo della Principessa Leila. Ha lavorato in film come “L'uomo con la scarpa rossa” (1985) con Tom Hanks, “Hannah e le sue sorelle” (1986) di Woody Allen. Fino a cammei in serie come “Se...

 

Animali fantastici e dove trovarli: il libro che racconta i dettagli del film

"Animali fantastici e dove trovarli”, film di David Yates trae spunto da un taccuino usato da Harry Potter per studiare nella scuola di Hogart, anch’esso inventato dalla scrittrice J. K. Rowling. Su questa evocazione è stato pubblicato il libro “La valigia di Newt Scamander. Esplora i segreti del film Animali fantastici e ...

 

JK Rowling: via Twitter regala ad una bambina di Aleppo una copia di Harry Potter

JK Rowling ha inviato un libro di “Harry Potter” ad una giovane ragazza siriana di Aleppo. Secondo quanto riportato da Twitter Moment, la ragazza si chiama Bana ed è una bambina di 7 anni che vive nella città nel mezzo della guerra civile siriana. L’obbiettivo della richiesta effettuata dalla madre era distrarla dal...

 

Trolls, i libri che raccontato le creature presenti anche nel film

Vari sono i libri che racconta i Trolls, le creature presenti anche nel film “Trolls” della Dreamworks attualmente nelle sale. “Arrivano i troll!” di Alan MacDonald e illustrazioni di M. Beech mostra le avventure dell’originale famiglia di corpulenti e maleodoranti troll norvegesi che scombina la vita dei nuovi vicini...

 

Dance Dance Dance, l'edizione italiana del talent show debutta a dicembre su FoxLife

L’edizione italiana del talent show “Dance Dance Dance” debutta su Fox Life il 21 dicembre 2016. La nuova produzione originale di Fox Networks Group Italy realizzata da Toro Media vede protagoniste sei coppie di personaggi famosi, chiamate a cimentarsi nella reintepretazione di storiche coreografie tratte da videoclip musicali e ...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni