X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Paolo Sorrentino si espone sull'Oscar, 'dobbiamo fare come gli allenatori di calcio'

22/12/2013 11:15
Paolo Sorrentino si espone sull'Oscar 'dobbiamo fare come gli allenatori di calcio'

Paolo Sorrentino: la trama del film "La grande bellezza" candidato all'Oscar per entrare nella cinquina dei finalisti, secondo il regista era ardua da comprendere. Ma il pubblico l'ha apprezzata, come dice in un'intervista al giornale The Guardian. Il film dovrà competere con altre otto pellicole, e la più complessa è quella del regista bosniaco Danis Tanovic che affronta tematiche realistiche e dolorose

Paolo Sorrentino intervistato da Catherine Shoard de The Guardian esprime tutta la sua diplomazia sulla possibile candidatura nella conquista degli Oscar con il suo film “La grande bellezza”. “Dobbiamo fare come gli allenatori di calcio: prendere una partita alla volta - dice il regista - Ora ci sono i Golden Globes. Poi vedremo cosa succede con l'Oscar. Sono una persona pacata che può sempre e solo pensare a una cosa alla volta”.

Del film ritiene che avendo una trama fragile ed essendo lungo, non ipotizzava che appassionasse così tanto il pubblico, con tematiche come “la perdita di tempo, il ricordo del primo amore”. Per Sorrentino il film è attuale, riguardando la natura umana, e l’ottimismo politico deriva dal fatto di comprendere che “il paese può sopravvivere solo se diventa più simile ai paesi del nord Europa”. Riguardo a Papa Francesco dice che “le conseguenze delle sue parole e azioni sono difficili da riconoscere giorno per giorno”, essendo necessario più tempo per assimilare la complessità del suo messaggio.

Il film “La grande bellezza” vede come protagonista Carlo Verdone, Sabrina Ferilli e Toni Servillo. Nella competizione con gli altri otto film che si contenderanno la cinquina - resa pubblica il 16 gennaio 2014 - la pellicola con cui sarà più arduo competere è “An Episode in the Life of an Iron Picker” di Danis Tanovic. La trama del film ruota attorno a Nazif e Senad e i loro due figli, costretti a sopravvivere con una piccola somma di denaro. Nazif raccoglie rottami di automobili rivendendoli come ricambi metallici. Quando Senad resta incinta inizia a sentirsi male, Nazif la porta in ospedale ma scoprono che il figlio in grembo è morto e che lei deve andare in una clinica specializzata. Ma non hanno tessere rilasciate dalle assicurazioni statali, e il direttore della clinica si rifiuta di effettuare l’intervento finché non pagheranno 980 marchi, una somma impossibile per la povera famiglia. Così ogni aiuto è negato, e la ricerca di Nazif è frenetica prima che Senad sia vittima di unʼinfezione da setticemia che la potrebbe far morire.

Il film di Sorrentino racconta la vicenda del giornalista Jep Gambardella, sessantacinquenne che vagola tra cultura altolocata di una Roma che continua a magnificarsi. Qui incontra vecchi amici, cardinali esperti di cucina, entraîneuse misteriose. Tenta di scrivere un romanzo, e ricorda la purezza del primo amore adolescenziale verso Elisa. Forse solo la rimembranza fa riaffiorare in Jep la speranza di una soluzione, anche narrativa per il romanzo in fieri.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elio Grimani
Home
 



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Rimbocchiamoci le maniche, un'appassionante storia di coraggio nella nuova fiction con Sabrina Ferilli

La serie televisiva intitolata “Rimbocchiamoci le maniche” debutta su Canale 5 a settembre 2016. Diretta da Stefano Reali, la fiction in otto puntate propone ai telespettatori un nuovo appassionante racconto incentrato su un personaggio femminile connotato da coraggio e determinazione.  La trama vede protagonista l'operaia&n...

 

Intervista all'attore Armando Pizzuti: dalla miniserie 'The Young Pope' al film 'Di tutti i colori'

Mauxa ha intervistato Armando Pizzuti, noto al pubblico cinematografico per la sua interpretazione del personaggio di Filippo Santilli nei film “Notte prima degli esami” e “Notte prima degli esami - Oggi”. Nel 2016 l’attore partecipa alla miniserie televisiva diretta da Paolo Sorrentino e intitolata "The Young Pope", ...

 

Mostra del Cinema di Venezia 2016: il 3 settembre la proiezione delle prime due puntate di 'The Young Pope'

Le prime due puntate della miniserie televisiva intitolata "The Young Pope" saranno proiettate in prima mondiale il 3 settembre 2016, nella Sala Grande del Palazzo del Cinema al Lido di Venezia.  La produzione originale Sky, HBO e Canal+ andrà in onda il prossimo ottobre su Sky in 5 Paesi (Italia, Regno Unito, Germania, Irlan...

 

The Young Pope, un intenso viaggio nella solitudine: la miniserie diretta da Paolo Sorrentino

Dopo lo straordinario successo riscosso dalla seconda stagione di "Gomorra - La serie", Sky si prepara ad accogliere il debutto di "The Young Pope", un'altra produzione il cui iter realizzativo ha suscitato un crescente interesse mediatico.  Il teaser trailer della miniserie televisiva diretta dal regista Paolo Sorrentino annun...

 

Box office Italia, dalla coppia Verdone - Albanese in testa all'arrivo di Tarantino

Secondo le stime Cinetel, dal 28 al 31 gennaio, il box office italiano registra qualche sorpresa in merito ai film più visti del fine settimana. Per esempio, a guidare la top ten c'è la nuova commedia di Carlo Verdone. La prima volta sul grande schermo del duo comico Verdone - Antonio Albanese incuriosisce: “L'abbiamo fatta gros...

 

Incontro con Carlo Verdone e Antonio Albanese: 'L'abbiamo fatta grossa' e il film politico del regista

Mauxa ha partecipato all’anteprima a Roma del film “L’abbiamo fatta grossa” di Carlo Verdone, interprete con Antonio Albanese. Nel cast ci sono anche Clotilde Sabatino e la cantante Anna Kasyan. La trama del film segue Yuri Pelagatti (Albanese), attore teatrale separato dalla moglie perché la tradiva: sul palco comin...

 

Margherita Buy: psicologa nel nuovo film 'Nemiche per la pelle' e compagna di Sabrina Ferilli in 'Io e lei'

Margherita Buy è protagonista del film “Io e lei”, assieme a Sabrina Ferilli e diretto da Maria Sole Tognazzi. Il film esce nelle sale oggi 1 ottobre 2015, e l’attrice è al lavoro a vari progetti che saranno nelle sale nel 2016. Trama. Federica (Buy) è un architetto, mentre Marina (Ferilli) è ex attric...

 

Rimbocchiamoci le maniche, la nuova fiction con Sabrina Ferilli

Rimbocchiamoci le maniche è una nuova fiction realizzata dalla Endemol per Mediaset con la regia di Stefano Reali, che già aveva diretto la stessa Sabrina Ferilli nelle due fortunate miniserie de “Le ali della vita”. Le riprese sono iniziate lo scorso 8 giugno tra Roma e le Marche, e si sono svolte soprattutto ad Offida e ...

 

Forever Young: il nuovo film di Fausto Brizzi con Sabrina Ferilli

Forever Young. E’ un film commedia italiano del 2015, diretto da Fausto Brizzi su sceneggiatura dello stesso regista in collaborazione con Marco Martani ed Edoardo Falcone. La pellicola, attualmente in preparazione, annovera un cast ricco di stelle italiane: il comico Teo Teocoli, al cinema nel 2012 con la pellicola Enrico Lando, "I 2 soliti ...

 

L'abbiamo fatta grossa: il nuovo film di Carlo Verdone con Antonio Albanese

L'abbiamo fatta grossa. E’ un film commedia italiano del 2015, diretto da Carlo Verdone su sceneggiatura dello stesso attore e regista romano in collaborazione con Pasquale Plastino e Massimo Gaudioso. La pellicola, prodotta da Aurelio e Luigi De Laurentiis e Filmauro, verrà distribuita nelle sale cinematografiche con etichetta Univers...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni