X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

KISS, probabile reunion per l'ammissione nella Rock'n'Roll Hall of Fame

19/12/2013 21:06
KISS probabile reunion per l'ammissione nella Rock'n'Roll Hall of Fame

Gene Simmons non esclude che per la serata di onorificenza alla Rock'n' Roll Hall of Fame non possa verificarsi una reunion dei membri originali

Come al solito dopo la pubblicazione degli artisti che saranno insigniti dell’ammissione alla Rock’n’Roll Hall of Fame, incominciano a susseguirsi mesi di rumors con interviste, dichiarazioni più o meno ufficiali, smentite, da parte di artisti appartenenti a storiche band che verranno appunto premiate.

Negli anni scorsi è successo con i Faces, poi con i Red Hot Chilli Peppers, con i Guns’n’ Roses, questo è l’anno dei Kiss…di certo non potrà essere quello dei Nirvana “ndr”.
La mitica band che dai primi anni ’70 spopola per il suo rock all’insegna del glamour e per il rinomato make-up facciale, che tanto li ha aiutati per entrare nell’immaginario collettivo di schiere di giovani fan, potrebbe ritirare il premio e suonare nella serata, con la formazione originale, ossia il linguacciuto Gene Simmons e Paul Stanley, i due detentori del marchio Kiss che continuano egregiamente e  imperterriti a solcare palcoscenici e sfornare dischi, con Peter Criss e Ace Frehley, i due membri originali che spesso si sono intervallati tra il dentro e il fuori la band.
Da anni sono stati sostituiti in pianta stabile da Eric Singer e Tommy Thayer, ma il poliedrico Mr. Simmons tramite un’intervista dell’autorevole rivista Rolling Stones, sull’onda dell’entusiasmo ha dichiarato che esclusivamente per quel frangente, sarebbe disposto a esibirsi nuovamente con i due ex soci.

In passato proprio lo stesso Simmons ha più volte affermato che non avrebbe mai più suonato con loro, definendoli addirittura un “cancro” nel sistema del gruppo, causa soprattutto la loro dedizione ad alcol e droghe varie.
Di rimbalzo, ha precisato che le sue dichiarazioni si riferivano esclusivamente alle situazioni insostenibili avvenute durante i vari tour, “Se non hai le palle per salire su un palco da sobrio, stai insultando i fan e gli altri componenti del gruppo”.
Alla fin fine immagino che su tutto vincerà una scelta di puro marketing più che una sostanziale botta di amicizia vera e propria. Non dimentichiamoci che il brand, e non la band, Kiss vale parecchi zeri sul mercato, ma siamo solo alle battute iniziali, attendiamo di vedere a cosa porteranno gli sviluppi.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Roberto Papi
Home
 
Personaggi correlati
Kiss,



Da non perdere






Ultime news
Recensioni