X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Flavio Briatore, da Cuneo con furore alla seconda stagione di 'The Apprentice'

17/12/2013 13:01
Flavio Briatore da Cuneo con furore alla seconda stagione di 'The Apprentice'

Flavio Briatore: il patinato imprenditore piemontese si appresta ad iniziare la seconda stagione del reality "The Apprentice", nel quale aspiranti imprenditori sono messi alla prova dal guru del capitalismo più estroso che c'è. Dieci puntate su Rai Uno perfettamente in linea con lo stile del giudice, a cominciare dalla stravagante conferenza stampa di presentazione nel Billionaire resort di Malindi, in Kenya. Un programma dove devi dimostrare di essere l'uomo giusto altrimenti, "mi dispiace ma sei fuori."

Flavio Briatore è un uomo molto discusso, e probabilmente la cosa non lo disturba, anzi. Nato nei pressi di Cuneo, in Piemonte, dopo il diploma di geometra ha iniziato la sua lunga e inesorabile scalata al mondo dell'imprenditoria fino a raggiungere i vertici del gotha mondiale.

Team manager della scuderia Benetton di Formula Uno, scopritore di Michael Schumacher e proprietario di numerosi locali tra cui il celebre Billlionaire di Porto Cervo, è una garanzia di successo imprenditoriale e serietà professionale.

Nulla da eccepire dunque se sarà ancora lui il giudice e protagonista di "The Apprentice", programma in onda su Rai Uno dal 17 gennaio per dieci puntate nelle quali aspiranti imprenditori si cimenteranno nella gestione di aziende e nelle attività manageriali che il buon Flavio riterrà opportuno assegnargli.

Guai a chiamarlo reality, però, sennò Flavio va su di giri: "questo è un talent atipico perché è un lungo colloquio di lavoro ed è tutto vero, non è televisione fuffa", sostiene Briatore. E allora godiamoci questo duro tirocinio che attende gli ambiziosi concorrenti, i quali dovranno senz'altro attingere a piene mani dal loro talento. Altrimenti, senza tante scuse, "mi dispiace ma siete fuori."

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Flavio Briatore



Da non perdere






Ultime news
Recensioni