X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Little Nemo come Alice: nei fumetti il Paese dei Sogni tra Freud e Surrealismo

14/12/2013 16:00
Little Nemo come Alice nei fumetti il Paese dei Sogni tra Freud Surrealismo

Nella carrellata di bambini che costellano l'infanzia del fumetto, il mondo onirico di "Little Nemo in Slumberland" è un capolavoro. Strip ideata nel 1905 da Winsor McCay, riporta alle dimensioni fantastiche dell' "Alice nel Paese delle Meraviglie" di Carroll, anticipando il Surrealismo. Di fatto, in quello stesso periodo, si collocano i primi studi di Sigmund Freud sull'interpretazione dei sogni…

Little Nemo (letteralmente “Piccolo Nessuno”) è un bambino americano  di buona famiglia che ha il sonno irrequieto. Da metà ottobre 1905 sin quasi a fine aprile 1911, le sue affascinanti avventure oniriche apparvero ogni settimana sul “New York Herald”, poi sul “New York American” fino al 1913, ed ancora sull’Herald dal 1924 al 1927. Si tratta di tavole dal disegno assai particolareggiato e dai colori di notevole vivacità e bellezza. Immancabilmente, nell’ultima vignetta, Nemo si risveglia, di solito perché cade dal letto.

Il giovanissimo sognatore è frutto dell’inventiva di un artista USA originario del Michigan: l’eclettico e prolifico disegnatore Winsor McCay, autore inoltre delle strisce “Little Sammy Sneeze” e “Dream of the Rarebit Fiend”. Se la prima ha per protagonista un bambino di sette anni dal potente starnuto fautore di guai, la seconda, che non presenta personaggi fissi ma sempre il medesimo copione, funse da base per la creazione di “Little Nemo”. Racconta le storie di protagonisti che mangiano pesante, in particolare i celebri rarebit del Galles (crostini di pane intrisi di caldo formaggio fuso), e che per questo fanno incubi originali.

Anche i sogni di Nemo sono strani, però in genere non terrificanti. Risultano sovente collegati ad un determinato evento, che si svolge in concomitanza con il periodo dell’anno nel quale trovavano pubblicazione le tavole. Il bambino desidera incontrare la principessa del Paese dei Sogni, che è in cerca di un amico con cui giocare, però, per tanti episodi, non vi riesce. Le vicende si sviluppano anche attorno ad un personaggio di nome Flip Flap, che tiene un sigaro fra le labbra, e ad un altro di colore, l’indigeno Imps.

Nel periodo storico in cui viene creato “Little Nemo”, si collocano i primi studi di Sigmund Freud sull’interpretazione dei sogni.  Il padre fondatore della psicanalisi indicò nell’attività onirica una spia dell’inconscio; reputava il sogno una forma inusitata del pensiero umano  e lo diceva “custode del sonno”, perché garante del desiderio-bisogno di riposare del dormiente. Nella seconda metà dell’Ottocento era stato pubblicato il romanzo “Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie” di Lewis Carroll, incentrato sui fantasiosi sogni della protagonista e semplicisticamente definito un libro per l’infanzia.

Il fumetto di McCay mostra grande virtuosismo grafico ed usa la prospettiva in funzione narrativa, conferendo dinamismo ai sogni di Nemo: le vignette mutano la propria forma e dimensione, anticipando effetti da cinema quali ad esempio lo zoom, la carrellata e la soggettiva. Può capitare che i contorni delle scene, opponendosi alla loro fissità, cadano sul piccolo sognatore imprigionandolo e/o che i balloons affollino lo spazio disponibile sulle tavole. Le ambientazioni, stile liberty, appaiono raffinate e preziose.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Silvia Niri
Home
 



Altri articoli Home

Comics: Capitan Citrus è il nuovo super eroe della Marvel

Marvel Capitan Citrus. Dopo super ereoi del calibro di Spider-Man a The Avengers e I Guardiani della Galassia, l’ ultimo nato della Marvel e niente di meno Capitan Citrus che trae il suo potere dal sole e proviene da un aranceto della Florida. L’eroe è stato sviluppato da Marvel per dare una mani ai coltivatori di agrumi del...

 

Fumetto Kepher: nuovo albo in arrivo e gadget in vendita

Kepher fumetto. Kepher è uno dei fumetti italiani più apprezzati dal pubblico e dalla critica. Kepher fumetto Lucca Comics & Games. Scritto e sceneggiato da Roberto Cardinale e Stefano Nocilli, l’opera godrà di nuova vita: la casa editrice Allagalla ha presentato durante la manifestazione Lucca Comics & Games 201...

 

Cyclops Shoio Saipu: a settembre il fumetto chiude I battenti

Cyclops Shōjo Saipū fumetto. Triste notizia per gli appassionati del fumetto Cyclops Shōjo Saipū: la serie ideata da Yasu Tora, sta per giungere al termine. Cyclops Shōjo Saipū fumetto Weekly Young Jump. A dare il commiato sono state le pagine della rivista Weekly Young Jump magazine di casa Shueisha, in cui è ...

 

Fumetto Punk is Undead: il Volume due a settembre in edicola

Fumetto Punk is Undead. Buone notizie per gli amanti del fumetto made in Italy e per gli amanti del miglior rock: Punk is Undead sta per tornare con Live in London – Volume 2. Punk is Undead Live in London – Volume 2. Grapich novel ideato dagli artisti Paolo Baron e Ernesto Carbonetti, il fumetto è un prodotto dalla verve o...

 

Francis Bacon: il pittore irlandese del '900 racconta la sua vita in un fumetto

Fumetto Francis Bacon. Dopo il grande successo di Andy Warhol e Salvador Dalì, va avanti il progetto pubblicato da Skira che presenta artisti contemporanei attraverso i graphic novel. Il terzo numero della serie (uscirà il 23 settembre 2014) è dedicato al pittore irlandese Francis Bacon dove Kitty Hauser e Christina Christoforo...

 

I Bonbon Magici di Lilly: il fumetto di Osamu Tezuka dal 9 ottobre in edicola

I Bonbon Magici di Lilly. Buone notizie per gli appassionati del fumettista e animatore Osamu Tezuka: è previsto in uscita per quest'autunno il remake a fumetti del classico I Bonbon Magici di Lilly, disponibili in edicola e fumetteria per Planet Manga. L’omaggio (in due volumi) al Re del fumetto giapponese Osamu verrà dise...

 

Spider Woman, in tuta rossa e fondischiena non femminista nel comics di Milo Manara

Spider Woman con la nuova cover non ha avuto un'accoglienza entusiastica negli Stati Uniti dove è apparsa nelle forme disegnate da Milo Manara. Il nuovo numero di Spider Woman. La Marvel ha infatti rivelato in esclusiva per Comic Book Resources una delle copertine di Spider-Woman # 1, che rappresenta una delle donne più forti e amate...

 

Star Wars: il fumetto si trasforma in cartoon dal 3 ottobre 2014

Star Wars. La serie di film di Guerre stellari, ideata da George Lucas nel lontano 1977, ha dato vita ad una ricca produzione di fumetti che si affiancano alle novellizzazioni dei film. Star Wars fumetto. L’idea della trasposizione da pellicola a disegno su carta è stata della casa editrice Marvel Comics la quale, lungimirante come se...

 

Blueberry, il comics western disegnato da Moebius torna in edicola con una rara collana

Blueberry con le sue avventure western trova nuova vita grazie alla collana che la Gazzetta dello Sport gli dedica, dal 26 giugno 2014. Collana su Blueberry in edicola. Si tratta di trentasette uscite che ripercorrono le vicende del soldato nato nel 1963: lasciato l’esercito evade di prigione, si rifugia in una tribù Navajo e diviene ...

 

Flash Fumetto: il super eroe più veloce del mondo fa parlare di se

Flash Fumetto. Buone notizie per i fan del super eroe Flash: dal 7 ottobre 2014 il loro beniamino sarà il protagonista di una serie tv nonché di un movie (che uscirà però nel 2016). Flash serie tv 7 ottobre 2014. The CW si è messa al lavoro per adattare il fumetto della DC Comics affinché abbia una serie t...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni