X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Festival dei Popoli 2013: a Firenze il film documentario sfida la fiction. Premiazione sabato 7 dicembre

05/12/2013 10:00
Festival dei Popoli 2013 Firenze il film documentario sfida la fiction. Premiazione sabato 7 dicembr

Festival dei Popoli: a Firenze è in scena fino a sabato 7 dicembre la 54° edizione del festival sul film documentario tra i più importanti d'Europa. Moltissimi i film in programma:da "We Steal Secrets: The Story of Wikileaks" a "Dal Profondo" alla retrospettiva "Father e Son" su Marcel e Pawel Lozinski, il cinema del reale sfida la fiction

Firenze, Ore 18:25. E' appena terminato il dibattito su “Alba de un Recuerdo” di Rodriguez Triana, uno dei 24 film in lizza per il premio più ambito, il Concorso Internazionale alla 54° edizione del Festival dei Popoli, festival sul film documentario tra i più importanti e prestigiose in Europa.

Davanti al cinema Odeon, casa del festival, c'è una fitta rete di persone che passeggiano per il centro cittadino, già addobbato a festa per il Natale. Appoggiato al muro, in attesa di rientrare nel cinema per poter gustare il prossimo film, dal brusio della folla che anima piazza Strozzi riesco a distinguere alcune parole: “che film è Reality is More Interesting than fiction”? Subito dopo la voce sparisce e torna ad immergersi nell'indistinto. Se solo avesse avuto un po' pià di tempo, la voce avrebbe notato che il poster affisso nella bacheca del cinema non riguardava un film in particolare, ma era la pubblicità, lo slogan di questa 54° edizione del Festival dei Popoli.

La realtà è molto di più … perché il cinema di finzione, dopo tutto, deve ricorrere alla realtà per avere le proprie idee e, principalmente, al realismo o, per essere meno categorici, alla verosimiglianza per convincerci che quello che stiamo guardando sia qualcosa di più della fantasia (o il delirio) del suo regista o sceneggiatore. E il film documentario di cose da raccontare ne ha veramente tante.

We Steal Secrets: The Story of Wikileaks (fuori concorso) è stato scelto per il main event di sabato, la prima proiezione serale al cinema Odeon. Probabilmente non è un caso: è stata una sfida che il festival e il cinema documentario ha lanciato alla fiction, lo scontro simboleggiato tra il film di Alex Gibney e “Quinto Potere” di Bill Condon. Sala stracolma, dalla platea alla galleria, alle logge laterali.

Il festival si snoda principalmente tra il cinema Odeon, luogo delle proiezioni dei film per il Concorso Internazionale, ma non solo. Allo Spazio Alfieri, un posto di ritrovo più che un semplice cinema, dove puoi prendere un aperitivo con gli amici e poi immergerti nel buio della sala per vedere “Dal Profondo” di Valentina Pedicini, film vincitore di Prospettive Doc Italia del Festival Internazionale del Film di Roma, o le numerosi proiezioni della doppia retrospettiva “Father e Son” sugli introvabili documentari di Marcel e Pawel Lozinski. Oppure l'Auditorium S. Apollonia, spazio principalmente per gli addetti ai lavori, ma anche per eventi aperti al pubblico veramente interessanti come “How i did it” in cui i registi, rigorosamente in lingua inglese, spiegano come hanno realizzato le parti più complicate delle loro opere.

La cerimonia di premiazione dei film vincitori del 54° Festival dei Popoli si terrà sabato 7 dicembre, alle 21 al cinema Odeon. Nel frattempo, invece di aspettare l'improbabile uscita al cinema in Italia di “Per Ulisse” di Giovanni Cioni, “'A Iucata” di Michele Pennetta,  Quand Passe le Train” di Jeremie Recheinbach, “Metamorphosen” di Sebastian Mez o “La Parka” di Gabriel Serra, solo per citare alcuni titoli, potete andare direttamente a Firenze per immergervi nel cinema documentario, un genere tanto vario, per tematiche e stili narrativi, quanto inspiegabilmente snobbato nel panorama italiano

 
© Riproduzione riservata
Home
 

Altri articoli Home

Robert Pattinson parla delle nozze con FKA twigs

Robert Pattinson ha raccontato la vita priva e l’esperienza nel film “Twilight” in un’intervista a “The Howard Stern Show” andata in onda sulla radio Howard 100 questa settimana. Riguardo alle nozze con FKA twigs (il cui vero nome è Tahliah Debrett Barnett) ha affermato che la data del matrimonio è...

 

Recensione del film Landline, i veri tradimenti in famiglia

Landline è il film di Gillian Robespierre con John Turturro uscito nelle sale statunitensi nei giorni scorsi. Un uomo può tradire la moglie, ed essere pedinato dalle figlie? È questo l’assunto del film, che vede nel cast Jenny Slate, Edie Falco, Abby Quinn. Fin dall’inizio si comprende che il film vira verso la co...

 

Full Metal Jacket, l'attore Matthew Modine incontrerà il pubblico

Il film di Stanley Kubrick “Full Metal Jacket” aprirà quest'anno il Festival HollyShorts che si tiene a Los Angeles. L’evento inizierà il 10 agosto e per l’occasione del trentesimo anniversario del film di Stanley Kubrick sarà presente l’attore Matthew Modine, che parteciperà ad un speciale...

 

Michelle Rodriguez, è una vedova rapinatrice nel nuovo film 'Widows'

Michelle Rodriguez sarà una vedova esperta in rapine nel nuovo film “Widows”, tratta dall’omonima serie andata in onda nel 1983 e 1985. L’attrice è apparsa da poco in “Fast & Furious 8” e nei quattro film precedenti, nel ruolo di Letty Ortiz, moglie fedele di Dominic Toretto. Ha lavorato in &ld...

 

Film più visti della settimana, 'Dunkirk' svetta al primo posto

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 21 al 23 luglio 2017 vede svettare al primo posto la novità “Dunkirk” (50.500.000 dollari, leggi l’intervista): la storia è quella dell’operazione Dynamo, con cui nel 1940 si effettuò l’evacuazione delle truppe inglesi e franco-belghe da...

 

L'arte digitale, inserire il tempo nelle immagini: intervista all'artista San Base

San Base è uno dei maggiori esponenti dell’arte digitale. L’artista ha perfezionato un nuovo tipo di arte, chiamata Generative Art in cui l'opera artistica nasce da un software, che rielabora continuamente un’immagine iniziale. Questa rielaborazione viene poi spesa al muro, con uno schermo LCD o al plasma. Il risultato &egr...

 

Recensione del film Past Life, il dramma familiare apprezzato dalla critica

“Past Life” è un film di Avi Nesher, uscito negli Stati Uniti dopo essersi fatto apprezzare nel circuito dei festival indipendenti. Il film si apre nel 1977 a Berlino Ovest, dove Sephi (Joy Rieger), una cantante e aspirante compositrice israeliana, spicca come solista durante l’esibizione del coro della sua accademia. Dopo...

 

Bright, prime immagini del film crime con Will Smith

Bright è il film crime e fantasy di David Ayer il cui trailer è stato presentato al San Diego Comic-On. La trama si svolge in un mondo alternativo moderno, dove da secoli convivono esseri umani, orchi, elfi e fate. Scott Ward (Will Smith) è un un ufficiale di polizia che fa coppia con il primo poliziotto Orco (Joel Edgerton), ...

 

Il fantasma e la signora Muir, il sogno di un amore nel film classico di Joseph L. Mankiewicz

Il fantasma e la signora Muir (“The Ghost and Mrs. Muir”) è il film di Joseph L. Mankiewicz che usciva nelle sale statunitensi in queste settimane. A Londra alla fine dell’800 la giovane vedova Lucy Muir (Gene Tierney) si trasferisce nel villaggio di Whitecliff, vicino al mare nonostante la disapprovazione della suocera An...

 

Proud Mary, prime immagini del film sull'assassina professionista

Taraji P. Henson appare nel primo trailer del film thriller "Proud Mary”, film di Babak Najafi. Nelle immagini la protagonista Mary, una spietata assassina professionista, che incontrando un giovane ragazzo scarpe di avere un istinto materno finora sconosciuto. Nelle immagini inizialmente si allena, si trucca, poi indossa un giubbotto di pel...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni