X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Regali di Natale: causa crisi, il 'fai da te' di sciarpe e maglioni è sempre più in voga

01/12/2013 08:00
Regali di Natale causa crisi il 'fai da te' di sciarpe maglioni sempre in voga

Il Natale si avvicina è l'ansia del regalo da mettere sotto l'albero per bambini e parenti si avvicina. Certamente quella natalizia è una delle feste più attese e suggestive in cui è usanza scambiarsi i classici regali. Ma con la crisi che dilaga, come fare bella figura spendendo poco?

Il Natale si avvicina è l’ansia del regalo da mettere sotto l’albero per bambini e parenti si avvicina. Certamente quella natalizia è una delle feste più attese e suggestive (almeno per la maggior parte delle persone), un’occasione per ritrovarsi e passare un po’ di tempo con i propri cari, magari davanti ad una bella tavola imbandita, ed è usanza scambiarsi i classici regali. Certo è che la recessione in cui stiamo navigando e la crisi che dilaga non aiuta a tirar fuori i soldi dal portafoglio, anche se è altrettanto vero che non è importante spendere chissà quanto per far colpo sulla persona che lo riceve. L’importante è che sia il ‘regalo giusto’, quindi conoscere un minimo i gusti del destinatario e adattarlo a lui: un’idea originale è quella di donare un oggetto che riporti alla memoria un momento di felicità, di amore o di tenerezza trascorsa insieme.

Nemico numero uno dello shopping è il budget limitato. In quanti vorrebbero regalare un anello di brillanti alla propria amata, l’ultimo modello di smartphone al proprio partner o la bambola che parla e cammina alla figliola? Purtroppo, come accennato precedentemente, la disponibilità economica delle famiglie italiane in questo periodo cammina pari passo con la temperatura, ovvero entrambi sono sotto zero. Inoltre se si ha una famiglia numerosa e a tutti si intende fare un 'presente', onde evitare musi lunghi al pranzo di Natale, il budget a disposizione è ancora più risicato.

Il consiglio più ovvio è quindi quello di alternare un regalo semplice, ma fatto con cura e attenzione: un gioco per i nostri bambini che non raggiunga prezzi esorbitanti (la bambola evoluta magari arriverà per il compleanno), o nel caso di teen ager si può pensare al CD o DVD dell’ultima band di grido.

Mai pensato di fare regali ‘fatti in casa’. Certo si perde un po’ di tempo, ma si risparmia e il successo è assicurato. Si può spaziare dalle piccole decorazioni, patchwork, guati o sciarpe fatte in compagnia con amici, fidanzati, figli e zie, tutti intenti a realizzare oggetti dal sapore artigianale vista del tanto atteso 24 dicembre. Comodamte davanti alla tv si possono realizzare sciarpe e guanti fatti con i ferri, cappelli e calze caldissimi: tutto l’armametario indispensabile per affrontare il gelido inverno. E chi con ferri e lana non ha dimestichezza, può cimentarsi nelle fino statuette di sale, o prendere il parente per la gola con marmellate, dolcetti o tisane fatte in casa; tutti regali fatti con amore che si possono alternare con ai set da trucchi, borse e gioielli, tutti quei doni più tradizionali, impersonali e consumistici. andrà benissimo un attrezzo professionale,

Consente più ampia scelta la persona che ama lo sport. Sono tante le cose che potrebbero rivelarsi utili per la sua attività, come il classico pallone da calcio o da pallavolo, una felpa, una mazza da baseball o una racchetta da tennis. Tutti pensieri che saranno di certo graditi alla persona che li riceve. E invece all’amico che ama girovagare per il mondo si può pensare ad un 'Buono regalo' per una vacanza, ovvero buoni prepagati che possono essere utilizzati non solo per il soggiorno, ma anche per i voli, i treni, eventuali noleggi e tanto altro. Di sicuro vedremo stamparsi un sorriso sul volto del fortunato friend! L’acquisto di un dono di natale dovrebbe essere un momento rilassante e piacevole, un gesto simbolico con cui si intende dire alla persona a noi cara “ho pensato a te”.

Ma presi dal tram tram della frenesia quotidiana, si rischia che il momento dei rigali si trasforma un un altro incoveniente da sbrigare all’ultimo mometo, un momento selvaggio in cui il regalo “deve” essere comprato tra la calca che affolla i negozi. Per questo motivo, forse, è meglio acquistare i doni prima del time out, magari già a novembre, cosicché non arriviamo super stressati alla vigilia del Natale e godersi in santa pace le meritate vacanze.

 
© Riproduzione riservata
Home
 



 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Nobel per la Letteratura 2016, vince Bob Dylan emblema di nuova espressione poetica

Il 109esimo premio Nobel per la Letteratura è stato vinto da Bob Dylan. Ad annunciarlo è l’Accademia di Svezia, con la motivazione : “i nuovi modi di espressione poetica”. Nel 2016 Bob Dylan ha pubblicato "Fallen Angels", Il primo lavoro è "Bob Dylan" (1962), cui seguirono 35 album come "Planet Waves" (1974),...

 

Dario Fo, il teatro della ragione umana nell'autore scomparso

Dario Fo, attore e scrittore scomparso all’età di 90 anni aveva da poco pubblicato “Charles Darwin. Ma siamo scimmie da parte di padre o di madre?”. Qui lo scienziato e viaggiatore viene proposto come assetato di conoscenza, con anni trascorsi in mare e terre lontane raccogliendo conchiglie, crostacei, coleotteri per studia...

 

Dan Brown, il nuovo libro dal titolo 'Origin' sarà pubblicato nel 2017

Dan Brown ha confermato che la casa editrice Doubleday  pubblicherà il nuovo libro nel 2017, dal titolo "Origin". Nella foto si mostra lo scrittore in piedi su una terrazza, con sullo sfondo la città di Firenze. Il libro tratterà ancora del professore esperto di simboli Robert Langdon, già raccontato nei quatt...

 

John Grisham, diffusa la trama del nuovo libro 'The Wishter' tra giudici corrotti e mafia

È stata diffusa in questi giorni la trama del nuovo libro di John Grisham, dal titolo "The Wishter" pubblicato il 25 ottobre 2016. Il romanzo ha come protagonista un giudice che per la sua posizione dovrebbe essere onesto e saggio, simboleggiando l'unione di integrità e imparzialità: quando l'uomo riceve una tangente ad occupa...

 

Anna Marchesini, i tre libri della brillante attrice scomparsa

Anna Marchesini, l’attrice scomparsa oggi all’età di 63 anni era anche una scrittrice raffinata, che in tre romanzi ha saputo alternare ironia e satira. Del 2014 è “Moscerine”, una serie di racconti che mostrano imprevisti che s’immettono nella quotidianità, “una carezza involontaria” ...

 

Steve Hackett e il suo apprezzato 'The Total Experience Live in Liverpool'

Steve Hackett ha appena pubblicato ‘The Total Experience Live in Liverpool’, una raccolta di due CD e due DVD dell’esperienza dal vivo a Liverpool. L’uscita del materiale è avvenuta ieri, 24 giugno 2016. Il famoso e apprezzato chitarrista inglese, come era avvenuto per l’uscira di ‘Genesisi Revisited&rsquo...

 

Marracash e Guè Pequeno e il primo nuovo album 'Santeria'

Marracash e Guè Pequeno sono alle prese con la pubblicazione del loro primo album scritto insieme, dal titolo ‘Santeria’, la cui uscita ufficiale è prevista proprio oggi, venerdì 24 giugno. I due artisti sono cresciuti a Milano, per le sue strade, e dopo ben 15 anni di carriera hanno deciso di pubblicare il loro pri...

 

Radiohead e il loro nuovo e struggente album 'A Moon Shaped Pool'

Radiohead hanno appena pubblicato il loro nuovo album dal titolo ‘A Moon Shaped Pool’, che proprio ieri ha visto la distribuzione in cd. Alcuni brani erano già stati lanciati, al cui ascolto si percepisce una profonda riflessione e profondità da parte di una delle band più note e amate. Burn The Witch. Questa belli...

 

Red Hot Chili Peppers e il nuovo malinconico album 'The Getaway'

Red Hot Chili Peppers si sono appena dedicati al loro undecisimo album, il nuovo disco dal titolo ‘The Getaway’, un insieme di canzoni che malinconicamente raccontano la vita adulta. Questo album segna la maturità del gruppo, con toni inaspettati. Dark Necessities. Tra le tante interessanti canzoni proposte nell’album &lsq...

 

Afterhours e il loro lucido e allucinante 'Folfiri o Folfox'

Gli Afterhours si sono appena dedicati alla pubblicazione del nuovo album ‘Folfiri o Folfox’, titolo che rappresenta due cure di chemioterapia che Manuel Agnelli ha purtroppo incontrato a causa della malattia del padre; i loro nomi ricordano una filastrocca, un ballo, qualcosa di leggero, così come l’orchidea riportata in c...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni