X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Need for speed, il nuovo film tratto dal videogames con Aaron Paul

27/11/2013 15:30
Need for speed il nuovo film tratto dal videogames con Aaron Paul

"Need for Speed" è il vidoegames del 1995 da cui è tratta la pellicola con Michael Keaton e Aaron Paul: prodotta dalla Walt Disey e dalla Dreamworks, uscirà a marzo 2014 per la regia di Scott Waugh

Need for speed è il film in uscita il 14 marzo 2014, diretto da Scott Waugh (“Act of Valor”, 2011) e interpretato da Aaron Paul (la serie tv “Breaking bad”), Chillie Mo, Dominic Cooper e Michael Keaton.

La pellicola è coprodotta dalla Disney e dalla Dreamworks, che ha acquistato i diritti cinematografici dalla società di videogiochi Electronic Arts. Il film infatti è tratto dalla serie videogames del 1994, dove otto auto si contendono il primato delle corse. Qui si trattava di macchine sportive, tra cui diversi modelli esotici e d’importazioni giapponesi, e fu la prima volta che il realismo dell'animazione rendeva coinvolgente una corsa automobilistica, quasi che il giocatore fosse sulla pista da corsa. La stessa Electronic Arts unì le forze con la rivista automobilistica Road & Track per abbinare il comportamento del veicolo, come il mimetismo dei suoni emessi da leve di comando durante la marcia dei veicoli.

“Need for Speed” è stato il vidoegames di corse di maggior successo, con oltre 140 milioni di copie vendute. In realtà la serie inizialmente era stata sviluppato dalla Distinctive Software, uno studio di videogiochi con sede a Vancouver in Canada: prima che la Electronic Arts l’acquistasse nel 1991, la Distinctive aveva già creato giochi di corse popolari come “Stunts” e ”Test Drive II: The Duel”, e poi la stessa Electronic Arts (EA) usò l’esperienza nel settore per sviluppare “Need for Speed” a fine 1992.

La prima versione dei giochi era focalizzato sul lusso, con sportive ed esotiche, molte della quali europee. Le stesse località erano esotiche o urbane, e anche l’interesse per la lotta al crimine era un argomento non secondario. Infatti molte auto disponibili erano quelle della polizia, il che implicava un inseguimento tra forze dell'ordine e piloti che praticavano corse illegali ad alta velocità: fu questo poi l’elemento centrale del franchising e il motivo del suo successo. 

Il film di Scott Waugh non poteva esulare da questa trama, anche perché era arduo realizzare una sceneggiatura solo con corse automobilistiche. Qui troviamo infatti un corridore (Paul), rilasciato dal carcere per un crimine che non ha commesso e che collabora con un ricco e arrogante socio in affari (Cooper), solo per per vendicarsi della morte del suo amico Pete. Così partecipa ad una gara da New York a Los Angeles: ma poi l'ex-partner mette una taglia sulla testa del pilota, costringendolo a correre nelle corse illegali su veicoli modificati.

La stessa produzione è stata motivata a realizzare il film dai dati dei successi di pellicola d’azione: la Universal Pictures con "Safe House" ha raggiunto 126,2 milioni dollari in Usa, la Sony con "The Vow" 125 milioni dollari. Inoltre l’omaggio è anche alle pellicole di ambientazione automobilistica degli anni '70, come “Le 24 Ore di Le Mans” (“Le Mans, 1971) diretto da Lee H. Katzin con Steve McQueen e considerato il migliore della serie con i duelli tra Porsche e le Ferrari che rimandavano a conflitti interiori. Dello steso periodo erano ”Grand Prix” (1966), fino a ”Un Maggiolino tutto matto” (“The Love Bug”, 1968) sempre della Walt Disney e diretto da Robert Stevenson, dove l’auto Herbie ha una propria anima. 

L’action è tornata con prepotenza al cinema con Ron Howard, che ha diretto nel 2013 “Rush”, sulla rivalità tra i piloti di Formula 1 James Hunt e Niki Lauda.

Stavolta è quindi imperativo per la Disney non realizzare solo un film di corse. Anche se una serie di scelte di marketing spingono verso l’intrattenimento puro: la nuova Ford Mustang - partner del film  - sarà presentata lo stesso giorno dell’uscita della pellicola, e lo stesso regista - ex stunt-man - ha affermato che si avranno “acrobazie strabilianti”.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
Need for speed
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

'The Lifeboat', il film prodotto ed interpretato da Anne Hathaway ha un nuovo regista

Joe Wright non dirigerà più “The Lifeboat”, il film tratto dall’omonimo libro di Charlotte Rogan. Anne Hathaway resta comunque coinvolta nel progetto nei panni di produttrice e di attrice protagonista. Il romanzo di Rogan si apre con un processo in cui il personaggio principale, Grace Winter, è accusata di om...

 

Matt Damon, protagonista del nuovo film 'Charlatan'

Matt Damon interpreterà il ruolo del ciarlatano John R. Brinkley nel nuovo film “Charlatan”. La storia è quella reale di un uomo nel Kansas, sedicente medico che negli anni Venti introdusse un metodo chirurgico straordinario usando le ghiandole delle capre per curare l'impotenza negli agricoltori locali. Divenne cos&igrav...

 

Recensione del film Valerian e la città dei mille pianeti

Valerian e la città dei mille pianeti (“Valérian et la Cité des mille planètes") è il film di fantascienza di Luc Besson. L’esordio avviene in un luogo paradisiaco, tra esseri umanoidi ed esplosioni che avvertono di una minaccia imminente. Già qui Besson è vittima dello stesso materiale ...

 

First They Killed My Father, il film di Angelina Jolie conviene la critica

First They Killed My Father è il film di Angelina Jolie che ha ottenuto ottime recensioni negli Stati Uniti. La storia è quella dell’attivista Loung Ung, che per sopravvivere al regime cambogiano dei Khmer Rossi dal 1975 al 1978 vede disgregata la propria famiglia. La storia viene raccontata dalla protagonista, una bambina di c...

 

L'incredibile vita di Norman, incontro con Richard Gere: 'il mio personaggio vorrebbe esaudire le promesse'

L'incredibile vita di Norman (“Norman: The Moderate Rise and Tragic Fall of a New York Fixer”) è il film di Joseph Cedar con Richard Gere, presentato a Roma. La pellicola negli Stati Uniti è uscita ad aprile 2017 ed ha ottenuto recensioni positive. La storia racconta del faccendiere Norman Oppenheimer, che a New York tess...

 

Film più visti della settimana, la novità è 'American Assassin'

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 15 al 17 settembre 2017 conferma il primo posto per “IT”, tratto dal romanzo di Stephen King (218.710.619 dollari): la creatura malvagia che uccide i bambini della città è tornata, mentre sette abitanti cercano di eliminarlo. Al secondo posto entra “Ameri...

 

'Meg', l'horror con protagonista Jason Statham arriva nel 2018

Ha dovuto aspettare due decenni, ma Steve Alten avrà finalmente la soddisfazione di vedere il proprio best-seller trasformato in un horror da 150 milioni di dollari con Jason Statham nei panni del protagonista. In un primo momento “Meg” sarebbe dovuto uscire il 2 marzo 2018, ma poi la Warner Bros ha deciso di rimandarlo al 10 ag...

 

Red Sparrow, prime immagini del film thriller con Jennifer Lawrence

È stato diffuso il primo trailer del film “Red Sparrow”, diretto da Francis Lawrence (leggi l’articolo sul film). Nelle immagini appare la protagonista Dominika (Jennifer Lawrence) mentre attende nella prova camera. Seguono degli omicidi: in realtà lei è reclutata dalla Sparrow School, un servizio segreto di ...

 

L'imperatrice Caterina, il film dalle potenti passioni con Marlene Dietrich

L'imperatrice Caterina (“The Scarlet Empress”) è il film del 1934 di Josef von Sternberg che usciva in questi giorni nelle sale statunitensi. La giovane principessa tedesca, Sophia Frederica (Marlene Dietrich) è scelta dalla regina Elisabetta di Russia per sposare il nipote, il principe Pietro (Sam Jaffe), così da ...

 

Tutti i soldi del mondo, prime immagini del film di Ridley Scott

È stato pubblicato il primo trailer del film “Tutti ii soldi del mondo”, diretto da Ridley Scott. Nelle immagini si mostra il giovane Paul Getty III (Charlie Plummer) mentre viene rapito a Roma. Uno dei rapinatori - interpretato da Romain Duris - chiama la madre del ragazzo, Gail (Michelle Williams) e chiede 17 milioni di dollar...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=22587639&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1