X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Abba, reunion per 40 anni di Waterloo, Mamma mia che notizia

12/11/2013 08:23
Abba reunion per 40 anni di Waterloo Mamma mia che notizia

La band svedese, autrice di pezzi indimenticabili come Fernando e Mamma mia, annuncia una clamorosa reunion in occasione del 40░ anniversario della prima hit, Waterloo. I fan sono giÓ in fermento, si prevedono sold out

Gli Abba tornano insieme. La notizia è di quelle destinate a fare clamore: la celebre pop band svedese ha annunciato una non meglio esplicata "serie di iniziative" per il 40° anniversario dell'uscita della hit Waterloo. Ufficiosamente viene data come certa una reunion, almeno temporanea.

La notizia ha subito creato scalpore tra i fan e i semplici amanti della musica: del rest, chi non scalpiterebbe per vedere ancora sul palco questi signorotti svedesi che hanno fatto ballare e sognare generazioni di giovani e meno giovani in tutto il mondo?

A gettare il sasso nello stagno è stata Agnetha Faltskoge, che ha dichiarato: “Senza dubbio è una cosa a cui stiamo pensando. Si parla del prossimo aprile. Ci sono dei progetti per fare qualcosa per celebrare questo anniversario, in un modo o nell’altro. Ma ora non posso dire quale decisione verrà presa”.

Gli Abba, nome scaturito dalle iniziali dei 4 componenti del gruppo, Björn Ulvaeus, Benny Andersson, Agnetha Fältskog e Anni-Frid Lyngstad , meglio conosciuta come Frida, si sono formati in Svezia all'inizio degli anni settanta, e nel 1974 sono saliti alla ribalta internazionale con la hit Waterloo.

Da allora, e fino al 1982, è stata una passerella trionfale: 380 milioni di dischi venduti, popolarità globale, hit come Fernando e la celebre Mamma mia!, con il seguente musical omonimo che resta uno dei più replicati della storia. Non resta che vederli di nuovo sotto i riflettori.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Abba,



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni