X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

La strada verso casa di Fabio Volo, il mestiere di replicare bestseller

07/11/2013 13:00
La strada verso casa di Fabio Volo il mestiere di replicare bestseller

In tour per la presentazione del nuovo romanzo, Fabio Volo mette a segno l'ennesimo successo letterario: uscito lo scorso 22 ottobre, La strada verso casa č in testa alla classifica dei libri pių venduti.

La strada verso casa (Mondadori), settimo romanzo di Fabio Volo, si conferma un bestseller in poco più di due settimane dall'uscita in libreria. Un successo prevedibile, con un numero di copie vendute - sulle trentamila - destinato a moltiplicarsi. Un evento letterario, in grado di entusiasmare un esercito di ammiratori e sorprendere i detrattori.

In Fenomenologia di Fabio Volo divo del “terzo tipo”, articolo di Letizia Tortello pubblicato dalla Stampa, il professore Peppino Ortoleva classifica la tipologia del divismo alla Fabio Volo “del terzo tipo, non l’antico attore del cinema, come Gary Cooper, non il divo televisivo, come Montalbano, ma un’etichetta: Volo è Volo, a seconda che sia al cinema, in tv, parli in radio o scriva libri”. Fabio Volo è una “star multimediale”, “una figura del presente” che rappresenta bene un must sociale e inter-generazionale come la “flessibilità”.

Trama - “Gli anni Ottanta si rideva. Si rideva molto di più”. Tramontata l'epoca della cultura del risparmio, “la vita non era più costruirsi un futuro ma comprare un grosso biglietto della lotteria. Forse è stato in quegli anni che le parole hanno iniziato a perdere il loro vero significato, a diventare maschere senza dietro un volto. Tutto era accrescitivo e superlativo. Forse per questo la famiglia Bertelli, padre, madre e due figli maschi, viveva un senso di inadeguatezza. Era una famiglia fuori tempo, fuori dal tempo”.
Alla prematura morte della madre, il resto della famiglia sopravvive al dolore della perdita simulando un'ostinata routine: “Così in casa erano cominciati lunghi silenzi, piccole bugie, parole non dette. Gli atti erano sempre efficaci, le azioni precise, i gesti esatti, così che il silenzio non generasse incomprensioni. Tutto sembrava sospeso dentro delicati equilibri. Si era creato all'interno di quella famiglia un nuovo linguaggio senza parole”.
Andrea, il fratello maggiore, prende in mano la situazione accollandosi responsabilità non richieste, secondo le aspettative nei riguardi di un figlio modello. Seguirà le orme del padre e diventerà un ingegnere. Sposerà una moglie perfettina, illudendosi di stare dalla parte vincente della barricata, al riparo da certe beffe della vita. Senza rischiare picchi di felicità, Andrea semina e coltiva frustrazione. 

Marco, invece, degli altri se ne infischia. Ha scoperto presto la rabbia. Si ribella e lascia casa. Va a vivere a Londra dove, infine, gestisce un ristorante in società con un amico. È un tipo “da partenze”, facile bersaglio della noia. Uno disilluso, con la battuta al limite del cinismo sempre pronta, “sono una persona orrenda lo so”: Marco non sa cosa farci e tira dritto per la propria vita.
Una telefonata del padre, la corsa in ospedale: Marco, ormai quarantenne, è costretto a prendersi un time out dalla sua fuga in avanti. Torna per aiutare Andrea ad accudire il padre. Ritrovarsi dopo il tempo perduto, si rivelerà un viaggio di formazione tardivo, ma decisivo. Un segreto, infine rivelato, è l'occasione per riscoprirsi una famiglia.

Fabio Volo è conduttore televisivo e radiofonico, sceneggiatore, attore, doppiatore ma, soprattutto, scrittore: la sfida principale e una scommessa vinta. Sfuggente, generoso ma disincantato: scrive con la stessa disinvoltura che caratterizza il suo alter ego, protagonista del romanzo.
In tour per la presentazione del nuovo libro, Fabio Volo si fermerà i primi di dicembre “per motivi di paternità”. Da gennaio riprende con appuntamenti europei.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 
Libri correlati
Le prime luci del mattino

Altri articoli Home

Da 'Atomica Bionda' a 'Codename Baboushka': intervista a Antony Johnston e Shari Chankhamma

Antony Johnston è l‘autore della graphic novel “The Coldest City”, da cui è tratto il film “Atomica Bionda” di David Leitch con protagonista Charlize Theron (leggi la recensione del film). Johnston è anche autore della serie comics “Codename Baboushka” disegnata da Shari Chankhamma e i...

 

Matterfall, recensione videogame per PS4

Matterfall è il nuovo videogioco sviluppato da Housermarque, un action shooter in due dimensioni sullo stile degli storici Metal Slug e Contra. La versione moderna del run & gun è dello stesso team che ha partorito gli ottimi giochi pubblicati su PS4 da Sony, quali Resogun, Alienation e Nex Machina, da poco uscito. Lo stile grafic...

 

Marvel's Inhumans, un nuovo video svela il dietro le quinte della serie tv

Il debutto di “Marvel's Inhumans” avverrà negli Stati Uniti il 1° settembre, i primi due episodi saranno proiettati nei cinema IMAX per due settimana e dal 29 settembre la serie televisiva sarà trasmessa su ABC. La trama ruota attorno ai personaggi degli Inhumans creati da Stan Lee e Jack Kirby. Si tratta di un g...

 

Recensione Redlands il nuovo fumetto horror della casa editrice Image Comics

Redlands è il nuovo fumetto horror della casa editrice Image Comics. Il primo numero di questa nuova serie è stato pubblicato lo scorso 9 agosto in America e per leggere il secondo volume si dovrà aspettare fino al 13 settembre. Per la realizzazione di questo albo si è riunito un team creativo davvero d’eccezione, ...

 

The Shadow/Batman n.1 il nuovo fumetto creato in collaborazione tra DC e Dynamite

The Shadow/Batman n.1 sarà in vendita in America dal 4 ottobre prossimo, questo nuovo fumetto è stato creato in collaborazione tra DC Entertainment e Dynamite Entertainment. La nuova miniserie creata dallo scrittore Steve Orlando e disegnata da Giovanni Timpano arriva nell’arco temporale subito successivo al precedente crossover...

 

LawBreakers, recensione videogame per PS4 e PC

LawBreakers è uno sparatutto competitivo ideato da Cliff Bleszinsky, storico creatore della saga di Gears of War. Il nuovo progetto vira verso gli arena shooter degli anni Novanta, dove velocità, bravura e precisione facevano la differenza nei tesi e adrenalinici scontri in multigiocatore di Unreal Tournament e Quake. LawBrekers &egra...

 

IDW Publishing, Zombies vs Robots: dal fumetto al film

“Zombies vs Robots” è la celebre serie fumettistica realizzata da Chris Ryall, sceneggiatore a capo della sezione creativa della casa editrice IDW Publishing, e dall'artista Ashley Wood.Il debutto del fumetto avviene nel 2006, mentre dal 2011 si parla dell'interessamento da parte di Hollywood per farne un adattamento cinematograf...

 

Bao Publishing, Ryuko: il nuovo manga di Eldo Yoshimizu

Bao Publishing pubblica il nuovo manga "Ryuko", opera dell'artista giapponese indipendente Eldo Yoshimizu. Il primo volume, dei due previsti, sarà disponibile dal 31 agosto. La trama invita il lettore a conoscere Ryuko, giovane donna a capo di una potente comunità criminale appartenente alla Yakuza, la famigerata organizzazione mafio...

 

Hellblade: Senua's Sacrifice, recensione videogame per PS4

Hellblade: Senua's Sacrifice è un videogioco sviluppato da un team di sole venti persone, una produzione indipendente di Ninja Theory, autori dell’ultimo capitolo di Devil May Cry, un reboot coraggioso e ben riuscito. Hellblade è un progetto piccolo ma dall’ampio respiro narrativo, un viaggio di una decina di ore che ci co...

 

Valerian e la città dei mille pianeti, Luc Besson porta al cinema la graphic novel sci-fi

“Valerian e la città dei mille pianeti” è il prossimo film diretto da Luc Besson, in uscita nelle sale italiane il 21 settembre prossimo. Il film è ispirato a “Valérian and Laureline”, fumetto francese di successo internazionale a firma di Pierre Christin (sceneggiatura) e Jean-Claude Mézi...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni