X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Arrow seconda stagione. Dal fumetto DC Comics nato nel 1941 agli schermi Mediaset

21/10/2013 06:50
Arrow seconda stagione. Dal fumetto DC Comics nato 1941 agli schermi Mediaset

Dal 22 ottobre 2013 su Premium Action, il canale Mediaset a pagamento, arriva in lingua originale con sottotitoli in italiano la seconda stagione di “Arrow”, la serie creata da Greg Berlanti, Marc Guggenheim e Andrew Kreisberg e ispirata al personaggio DC Comics “Freccia Verde”

Arrow Al via la seconda stagione con Stephen Amell ovviamente confermato nel ruolo del protagonista Oliver Queen - Freccia Verde, l'arcere giustizziere dei criminali di Starling City. Sono passati 5 mesi dall'ultimo episodi della prima stagione, cinque lunghissimi mesi da quando Oliver ha sconfitto l'Arcere Oscuro Malcolm Merlyn (John Barrowman), trafiggendolo in petto con una delle sue freccia. Tuttavia, il susseguirsi degli eventi aveva causato anche la morte di Tommy Merlyn (Colin Donnell), figlio dell'Arcere Nero e migliore amico di Oliver, lasciando quest'ultimo in lacrime. Gli sceneggiatori sono stati capaci di far intravedere nuovi possibili sviluppi narrativi, tra flashback sull'isola in cui, grazie all'aiuto del maestro Yao Fei, Oliver ha imparato ad usare l'arco e maturato il desiderio di vendetta e giustizia, nuovi nemici e scenari tutti da gustare davanti alla tv. Ma quello che i fan si aspettano anche nella seconda stagione è che “Arrow” mantenga quel carattere duro, aggressivo e ambiguo che, dal protagonista, sembra dipanarsi verso i personaggi minori e su tutta Starling City; elementi questi che ne hanno fin'ora decretato il successo, fancedo decisamente allontanare il Freccia Verde di Berlanti, Guggenheim e Kreisberg dalla sua controparte cartacea e dall'Oliver interpretato Justin Hartley, apparso nella serie “Smallville” a partire dalla 6° stagione.
Freccia Verde, anche noto come l'Arcere di Smeraldo, è infatti comparso nell'universo DC Comics nel lontano 1941 grazie all'intuizione dei fumettisti Mort Weisinger e George Papp; vestito come il più noto arcere di Sherwood Robin Hood, l'Oliver dei fumetti era accompagnato da un'improbabile serie di frecce-gadget, come l'esilarante freccia-guantone da boxe! Sul finire degli anni '60, Dennis O'Neil e Neal Adams trasformarono l'eroe in un personaggio più maturo, privandolo del suo arsenale ma, allo stesso tempo, fornendogli una personalità più adulta e impulsiva, affiancandolo poi ad un altro super eroe dell'universo DC Comics, Green Lantern.

In “Smallville”, Freccia Verde ha invece fatto il suo esordio durante la 6° stagione, e precisamente Il 19 ottobre 2006 negli Usa, e quasi un anno dopo in Italia, nella puntata intitolata "Arrow", in un crossover quasi inedito. Anche nella serie ideata da Alfred Gough eMiles Millar, Oliver non è dotato di super poteri, ma, in compenso, ha a propria disposizione un'incredibile arsenale tecnologico che, accompagnato all'immancabile maestria nel tiro con l'arco, ne fanno uno dei più forti alleati del giovane Clark Kent. Anche se, sia in “Arrow” che in “Smallville”, Oliver ha un lato oscuro che lo porta agli eccessi, nella coloratissima serie sul giovane Superman ideata da Alfred Gough e Miles Millar, Freccia Verde non raggiunge mai quelle tinte dark che hanno fatto di Stephen Amell uno dei volti più noti del piccolo schermo

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Stephen Amell
Serie TV correlate
Arrow



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni