X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

La rivoluzione blues di Dave Van Ronk raccontata nel film dei fratelli Coen, Inside Llewyn Davis

19/09/2013 10:16
La rivoluzione blues di Dave Van Ronk raccontata film dei fratelli Coen Inside Llewyn Davis

“Sings Ballads, Blues & a Spiritual” è il primo album di Dave Van Ronk, artista evocato nel film dei fratelli Coen “Inside Llewyn Davis” che ha ottenuto il premio della giuria al Festival di Cannes

Inside Llewyn Davis è il film di Joel ed Ethan Coen ambientato nel 1961, interpretato da Justin Timberlake, Oscar Isaac, Carey Mulligan e John Goodman. La pellicola ha vinto il gran premio della giuri al festival di Canens 2013, e uscirà in Italia il 16 gennaio 2014.

La vicenda ambientata nella scena folk di Greenwich racconta di Lewyn Davis (Isaac) che si trova ad un bivio, poiché con una chitarra al seguito nel freddo inverno di New York lotta per lanciare  la propria musica oltre gli ostacoli che sembrano insormontabili. Con lui ci sono due amici con cui condivide le avventure, e il film cerca di gettare una luce su un aspetto artistico che è anche di emancipazione sociale e culturale, uscendo dal conformismo dell’era Eisenhower ed aprendosi alle intemperie degli anni ’60.

È il 1951 quando un giovane cantante, Dave Van Ronk nato a Brooklyn da una famiglia di irlandesi “nonostante il nome olandese" si trasferisce al Queens. Frequenta la scuola cattolica Holy Child Jesus e amplia la sua passione per la musica. Aveva suonato in un quartetto vocale dal 1949, e il jazz pare ora la modalità più semplice di emergere: ma il  blues afro-americani è maggiormente capace di esprimere uno sfogo, e nel 1958 Van Rock passa allo stile folk-blues accompagnandosi con una chitarra acustica. Ha carisma, è espansivo, appassionato di cucina e fantascienza: il primo bianco a cantare musica nera, pubblica “Sings Ballads, Blues & a Spiritual” nel 1959. Non immune dalle polemiche politiche, è membro della Libertarian League - che promuove anarchismo e sindacalismo - e del Comitato trotskista americano per la Quarta Internazionale. Durante i moti di Stonewall del 1969 - che rivendicavano diritti agli omosessuali - è arrestato e incarcerato per breve tempo con l'accusa di aggressione a un agente di polizia. Appare in "An Evening For Salvador Allende ", un concerto organizzato da Phil Ochs al fianco di artisti come l’amico Bob Dylan, per protestare contro il rovesciamento del governo socialista democratico del Cile. Si sposa con Terri Thal nel 1960, e poi altre due volte. Continua ad esibirsi per quattro decenni fino al concerto tenuto pochi mesi prima della sua morte avvenuta nel 2002. 

Il film dei fratelli Coen -  prodotto da Scott Rudin e StudioCana - prende a spunto la vicenda di  Dave Van Ronk, nonché il libro di memorie postumo “The Mayor of MacDougal Street”, quasi a sancirne l'emblema di un passaggio epocale. Nella sua irriverenza taciuta emerge l'aspetto umano della società attuale, quando le proprie ideologie devono necessariamente essere sottomesse ai problemi economici, ed adeguarsi allo stato di fatto. E infatti Van Rock tenta una strada alternativa ma resta senza uscita, consegnando ad altri il lascito di quella rivoluzione, da Bob Dylan a Bruce Springsteen.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
A proposito di Davis
Altri articoli Home

Jennifer Lawrence e Emma Stone insieme in un film

Durante la tavola rotonda organizzata da The Hollywood Reporter, le attrici Jennifer Lawrence ed Emma Stone hanno affermato di voler lavorare ad un progetto insieme. L’incontro è avvenuto il 15 novembre, e vi hanno partecipato anche Mary J. Blige, Jessica Chastain, Allison Janney e Saoirse Ronan. "Mi piacerebbe molto. Continuo a...

 

Recensione del film ‘Most Beautiful Island’

Most Beautiful Island è il film di Ana Asensio uscito in questo giorni nelle sale statunitensi, ben accolto dalla critica. Lo stile è documentaristico, con la macchina da presa che pedina la protagonista Luciana (la stessa Ana Asensio) tra le peregrinazioni della metropoli di New York. Lei è immigrata ispanica, e nella citt&a...

 

Recensione film DC Comics, Justice League

Justice League è il film tratto dall’omonima serie a fumetti che unisce alcuni degli eroi più importanti della DC Comics in una trama che ha il prevalente scopo di presentare i personaggi al grande pubblico. L’inizio di una nuova ed attesa saga dove l’inevitabile esigenza di calare i protagonisti nella storia e di pr...

 

The Force, David Mamet scriverà il film diretto da James Mangold

La Fox ha annunciato che il 1 marzo 2019 sarà la data di uscita ufficiale di “The Force”, il thriller poliziesco diretto da James Mangold, regista di “Logan” e “Walk the Line – Quando l’amore brucia l’anima”. Il film sarà un adattamento dell’omonimo romanzo di Don Winslow (e...

 

Quentin Tarantino, il nuovo film prevede un budget da 100 milioni di dollari

Per il nuovo film di Quentin Tarantino si è avviata una gara nella scelta del distributore. Dopo lo scandalo sul produttore Harvey Weinstein, la sua società Weinstein Company non si occuperà più della distribuzione dei film di Tatantino, chiudendo una collaborazione avviata nel 1992 con "Le iene”. A contendersi l...

 

Recensione del film The Big Sick

The Big Sick è il film di Michael Showalter con Kumail Nanjiani, Zoe Kazan, Holly Hunter. Kumail (Kumail Nanjiani) è un giovane comico di standup di Chicago, usa la sua auto con Uber e la notte si esibisce. Negli sketch ironizza sulla cultura pakistana, e questo aspetto è tenuto nascosto alla famiglia musulmana.Durante uno spe...

 

Film più visti della settimana, ‘Thor: Ragnarok’ e ‘Daddy's Home 2’ ai primi posti

Il box office ufficiale dei film più visti negli Stati Uniti dal 10 al 12 novembre 2017 conferma al primo posto "Thor: Ragnarok” (212.068.013 dollari,  leggi l’articolo): Thor lotta contro l’ex alleato Hulk, impedendo anche ad Hela di distruggere la civiltà asgardiana. Al secondo posto c’è la novit...

 

Cate Blanchett, è horror il nuovo film tratto da un romanzo

Cate Blanchett dopo il ruolo di Hela nel film “Thor: Ragnarock” lavorerà ad un film horror. “The House with a Clock in its Walls” è tratto da un romanzo del 1973, scritto da John Bellairs. L'orfano Lewis Barnavelt (Owen Vaccaro) si trasferisce nella città di New Zebede, nel Michigan. Qui abita lo zio Jo...

 

Lav Diaz, il nuovo film è un’opera rock

Lav Diaz, vincitore del Leone d’oro al Festival di Venezia 2016 con “The Woman Who Left” è al lavoro al nuovo film, dal titolo "Ang Panahon ng Halimaw" (letteralmente, “La stagione del diavolo”). Il film mescola musica, opera rock e dramma. A produrlo è Bianca Balbuena, che ha già lavorato a &ldqu...

 

Agadah, intervista all’attore del film Alessio Boni

“Agadah” è il film di Alberto Rondalli nelle sale da questa settimana. Mauxa ha intervistato l’attore Alessio Boni, che in queste settimane è anche al cinema con “La ragazza nella nebbia” e la serie tv “La strada di casa”. D. Nel film “Agadah” interpreti Pietro Di Oria. Puoi racco...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=23215079&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1