X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Amityville Horror, nel nuovo film tratto dall'omicidio DeFeo giunge l’orrore quotidiano

17/09/2013 09:59
The Amityville Horror nuovo film tratto dall'omicidio DeFeo giunge l’orrore quotidiano

The Amityville Horror: A True Story è il ibro di Jay Anson da cui tratto il film che uscirà nel 2014, e che ha già dato i natali a dieci pellicole

The Amityville Horror: The Lost Tapes dovrebbe uscire nelle sale statunitensi il 3 gennaio 2014. Il condizionale è d’uopo, dal momento che alla produzione del film ci sono i fratelli Weinstein, che lanciano spesso annunci sulle date di uscita per poi rimandarle. Infatti il film era in programmazione per il 2012, ma altre produzioni come “The Butler”, “Salinger” e “The Granmaster” l’hanno surclassato.

La pellicola che segna la collaborazione della Dimension Films dei Weinstein e il produttore di “Paranormal Activity” Jason Blum vede alla regia David Bruckner (“Signal”, 2007) e alla sceneggiatura Daniel Farrands, già alla produzione dell’horror “Il messaggero” (2009), e Casey La Scala, anch'esso produttore di “Donnie Darko” (2001). La trama ruota attorno ad una stagista ambiziosa di una televisione di news che con una troupe si addentra nella famosa casa infestata da fantasmi di Amityville. Con lei ci sono un team di giornalisti, uomini di chiesa e ricercatori paranormali: l'indagine comporterà dei risvolti inattesi, aprendo una porta sull'irreale che confina con il macabro.

È il mese di dicembre del 1975 quando George e Kathy Lutz e i loro tre figli si trasferiscono alla 112 Ocean Avenue, una grande colonia olandese ad Amityville, quartiere di periferia sulla sponda sud di Long Island a New York. Ma qui tredici mesi prima accadde un omicidio efferato, poiché Ronald DeFeo Jr. aveva sparato e ucciso sei membri della sua famiglia. Lentamente i Lutzes cominciano ad avvertire strani fenomeni paranormali, e dopo ventotto giorni i Lutzes lasciato la casa.

Questa è la storia reale che avvenne nel 1975, e il libro di Jay Anson del 1977 racconta gli eventi in maniera dettagliata. Padre Mancuso benedice la casa, e quando getta l’acqua santa sente una voce maschile che ordina: "esci". Ha la febbre alta, alle mani nascono vesciche simili a stigmate. George si sveglia intorno a 3:15 ogni mattina, l’ora in cui avvenne l’assassinio DeFeo; sciami di mosche invadono la casa nonostante sia inverno, la moglie di George ha incubi sugli omicidi e scopre l'ordine in cui si sono verificati, avverte la sensazione di "essere abbracciata" in modo amorevole da una forza invisibile, i figli iniziano a dormire sulla pancia così come furono ritrovati i corpi delle vittime. I coniugi accendono il fuoco e vedono l'immagine di un demone con mezza testa saltata fuori, la figlia di cinque anni crea un amico immaginario di nome "Jodie", creatura demoniaca nelle sembianze di un maiale con brillanti occhi rossi; George comincia a comportarsi come Ronald DeFeo Jr. bevendo al The Witches Brew , il bar di cui lui era  cliente, il crocifisso  appeso in salotto da Kathy ruota fino a trovarsi a testa in giù emanando un odore acre.

Il libro ha condotto a polemiche e cause legali sulla veridicità della vicenda. Ma l’horror nella sua componente realistica e soprattutto religiosa attira sempre gli spettatori, proprio perché chiunque potrebbe prender in affitto una casa e trovarsi in balìa di eventi paurosi. Infatti la prima versione cinematografica del film costò quattro milioni di dollari e ne incassò ottantasei. Così come il penultimo del 2005 ne ha incassati cento otto.

DeFeo ha detto agli investigatori: "Una volta iniziato, non riuscivo a smettere. È andato tutto così in fretta”. Ora è in nella Green Haven Correctional Facility, prigione di massima sicurezza di New York.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Jennifer Lawrence e Emma Stone insieme in un film

Durante la tavola rotonda organizzata da The Hollywood Reporter, le attrici Jennifer Lawrence ed Emma Stone hanno affermato di voler lavorare ad un progetto insieme. L’incontro è avvenuto il 15 novembre, e vi hanno partecipato anche Mary J. Blige, Jessica Chastain, Allison Janney e Saoirse Ronan. "Mi piacerebbe molto. Continuo a...

 

Recensione del film ‘Most Beautiful Island’

Most Beautiful Island è il film di Ana Asensio uscito in questo giorni nelle sale statunitensi, ben accolto dalla critica. Lo stile è documentaristico, con la macchina da presa che pedina la protagonista Luciana (la stessa Ana Asensio) tra le peregrinazioni della metropoli di New York. Lei è immigrata ispanica, e nella citt&a...

 

Recensione film DC Comics, Justice League

Justice League è il film tratto dall’omonima serie a fumetti che unisce alcuni degli eroi più importanti della DC Comics in una trama che ha il prevalente scopo di presentare i personaggi al grande pubblico. L’inizio di una nuova ed attesa saga dove l’inevitabile esigenza di calare i protagonisti nella storia e di pr...

 

The Force, David Mamet scriverà il film diretto da James Mangold

La Fox ha annunciato che il 1 marzo 2019 sarà la data di uscita ufficiale di “The Force”, il thriller poliziesco diretto da James Mangold, regista di “Logan” e “Walk the Line – Quando l’amore brucia l’anima”. Il film sarà un adattamento dell’omonimo romanzo di Don Winslow (e...

 

Quentin Tarantino, il nuovo film prevede un budget da 100 milioni di dollari

Per il nuovo film di Quentin Tarantino si è avviata una gara nella scelta del distributore. Dopo lo scandalo sul produttore Harvey Weinstein, la sua società Weinstein Company non si occuperà più della distribuzione dei film di Tatantino, chiudendo una collaborazione avviata nel 1992 con "Le iene”. A contendersi l...

 

Recensione del film The Big Sick

The Big Sick è il film di Michael Showalter con Kumail Nanjiani, Zoe Kazan, Holly Hunter. Kumail (Kumail Nanjiani) è un giovane comico di standup di Chicago, usa la sua auto con Uber e la notte si esibisce. Negli sketch ironizza sulla cultura pakistana, e questo aspetto è tenuto nascosto alla famiglia musulmana.Durante uno spe...

 

Film più visti della settimana, ‘Thor: Ragnarok’ e ‘Daddy's Home 2’ ai primi posti

Il box office ufficiale dei film più visti negli Stati Uniti dal 10 al 12 novembre 2017 conferma al primo posto "Thor: Ragnarok” (212.068.013 dollari,  leggi l’articolo): Thor lotta contro l’ex alleato Hulk, impedendo anche ad Hela di distruggere la civiltà asgardiana. Al secondo posto c’è la novit...

 

Cate Blanchett, è horror il nuovo film tratto da un romanzo

Cate Blanchett dopo il ruolo di Hela nel film “Thor: Ragnarock” lavorerà ad un film horror. “The House with a Clock in its Walls” è tratto da un romanzo del 1973, scritto da John Bellairs. L'orfano Lewis Barnavelt (Owen Vaccaro) si trasferisce nella città di New Zebede, nel Michigan. Qui abita lo zio Jo...

 

Lav Diaz, il nuovo film è un’opera rock

Lav Diaz, vincitore del Leone d’oro al Festival di Venezia 2016 con “The Woman Who Left” è al lavoro al nuovo film, dal titolo "Ang Panahon ng Halimaw" (letteralmente, “La stagione del diavolo”). Il film mescola musica, opera rock e dramma. A produrlo è Bianca Balbuena, che ha già lavorato a &ldqu...

 

Agadah, intervista all’attore del film Alessio Boni

“Agadah” è il film di Alberto Rondalli nelle sale da questa settimana. Mauxa ha intervistato l’attore Alessio Boni, che in queste settimane è anche al cinema con “La ragazza nella nebbia” e la serie tv “La strada di casa”. D. Nel film “Agadah” interpreti Pietro Di Oria. Puoi racco...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=23215079&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1