X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Intervista ad Aimee Jeanne Bourgon, attrice ed imprenditrice della moda

13/09/2013 12:54
Intervista ad Aimee Jeanne Bourgon attrice ed imprenditrice della moda

Aimee Jeanne Jeanne Bourgon risponde alle domande di Mauxa per la rubrica “Di che cultura sei?”

Mauxa intervista Aimee Jeanne Bourgon, attrice di Los Angeles che ha lavorato a diversi film tra cui “Myopia” (2001), “Nostalgia” (2007), “Square” (2009) . Aimee ora da imprenditrice ha avviato anche un’attività nel mondo della moda, Palpo che produce accessori in pelle.

D. Qual è il tuo progetto più recente nell'ambito di Palpo? 
R. Il mio partner, Frederico, e io stiamo progettando una linea di gioielli da aggiungere alle nostre collezioni. Amiamo lavorare con il fuoco.

D. Tu hai recitato in diversi film, "Nostalgia" (2007), "Ocean Park" (2008), "Square" (2009). Come hai trasportato la passione della recitazione nella moda?
R. Amo la bellezza della magia. Mi innamoro di film che mi riempiono di quella magia. La moda può restituire lo stesso senso di magia. Ho anche studiato arte a Firenze, è incredibile quello che solo una matita a carboncino può creare.

D. Se dovessi indicare un film cui ti ispiri, quale sarebbe?
R. Credo che l'ispirazione possa venire dall'inaspettato. Mi piace essere sorpresa nel film, che sia la trama o l'attore o il lavoro del regista. Un film che ho guardato recentemente e che mi ha colpito è "Lore" dalla regista australiana Cate Shortland.

D. Se dovessi  indicare un libro?
R. Steig Larsson, La ragazza che giocava con il fuoco. L'ho visto in biblioteca mentre stavo facendo qualche ricerca e mi piacciono i thriller. Mi piace come posso fuggire attraverso le parole.

D. Se dovessi indicare un artista musicale?
R. Volbeat, perché sono divertenti. Mix di musica pesante, rockabilly e si può veramente avvertire che amano ciò che fanno. “Guitars & Gangsters” è un buon album. Mi piacerebbe vederli dal vivo.

D. A qual  tendenza ti ispirate, sia nell’ambito della moda che tecnologico?
R. Ci sono così tante tendenze, non tengo traccia. Mi piace lo stile che onora la sessualità giocosa. Con un pizzico di questo aspetto si può avere un impatto enorme. Tutti noi amiamo sorridere e suscitare il sorriso.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Aimee Jeanne Bourgon



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni