X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Frankenstein, il moderno mostro in un film con Aaron Eckhart propone ancora l’evasione

03/09/2013 09:55
Frankenstein il moderno mostro in un film con Aaron Eckhart propone ancora l’evasione

“Philomena” di Stephen Frears è uno dei film prodotti da Hopscotch Features, società che è al lavoro con “I, Frankenstein” che ripropone al cinema la figura del personaggio creato da Mary Shelley

Frankenstein rivive nei cinema a gennaio 2014 con “I, Frankenstein”, film di Stuart Beattie con Aaron Eckhart. La trama segue la moda della rivisitazione di personaggi classici, già portata avanti con “La leggenda del cacciatore di vampiri” (“Abraham Lincoln: Vampire Hunter”, 2012), oppure con le serie tv “Da Vinci's Demons" (2012) e “Dracula” (2013). Nella pellicola di Stuart Beattie vediamo il mostro Frankenstein, di nome Adam combattere in un presente ibrido,  dove occorre sconfiggere demoni feroci che bramano il potere supremo. Adam scopre così il segreto della sua immortalità, dopo aver preso il cognome del suo creatore, ed è coinvolto in una guerra tra due clan immortali in una antica città.

La produzione è della Lakeshore Entertainment e Hopscotch Features, quest’ultima attiva con film come “Blue Jasmine” di Woody Allen, “Rush” di Ron Howard, “The Butler”, “Philomena” di Stephen Frears presentato con successo al Festival di Venezia, “Grace of Monaco” con Nicole Kidman. La distribuzione è della Lionsgate, e la storia è in parte tratta dalla graphic novel di Kevin Grevioux che ha collaborato alla sceneggiatura: Grevioux è anche autore di “Underworld” che diede avvio all’omonima saga.

La storia di “Frankenstein” fu concepita da Mary Shelley nell’estate del 1816 a Ginevra, durante alcuni giorni passati con il marito Percy e gli amici Lord Byron, John William Polidori e Claire Clairmontamici a Ginevra. Lo compose pensando ad un giovane inginocchiato vicino alla creatura da lui assemblata, morente ma fiduciosa di non essere sola. Tenuta in vita dalla frase di Milton: “Ti chiesi io, Creatore, dall'argilla / di forgiarmi uomo, ti chiesi io / dall'oscurità di promuovermi...?”. La suggestione di allora continua oggi quindi a saggiare la possibilità di vedere il superumano come possibilità di superare la crisi: la stessa impossibilità di amare un umano è presente nel recente “Warm Bodies” (2013), dove uno zombie s'infatua di una ragazza. Il medesimo “War World Z” prodotto da Brad Pitt cerca di superare le traversie quotidiane (e quelle delle noie cinematografiche) con un’invasione di zombie soprannaturali cui occorre porre rimedio. Così si sancisce un parallelismo tra l’epoca romantica in cui fu scritto il romanzo originale di Frankestein e quella odierna. Ossia il romanticismo del 1816 e il secondo decennio degli anni duemila: stessa insicurezza politica, medesima ansia del futuro e identico desiderio di evasione a forti contrasti. 

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
I, Frankenstein
Libri correlati
Frankenstein

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

David di Donatello 2017, tutti i vincitori

I David di Donatello 2017 sono stati assegnati il 27 marzo presso Studi de Paolis a Roma. Il miglior film è “La pazza gioia” di Paolo Virzì (leggi l’intervista all'attore Bob Messini), prodotto da Marco Belardi per Lotus Production: il film ottiene anche il premio per la regia, per l’attrice protagonista a Val...

 

Recensione del film La tartaruga rossa

La tartaruga rossa (“La tortue rouge”) è il film d'animazione di Michael Dudok realizzato dallo Studio Ghibli. La sceneggiatura è di Michael Dudok de Wit, con adattamento di Pascale Ferran. Isao Takahata è il produttore esecutivo. Il film ripercorre la vita di un uomo, dal momento in cui giunge su un’isola co...

 

Film più visti della settimana: 'Power Rangers' è la novità al box office

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 24 al 26 marzo 2017 vede la conferma al primo posto de “La Bella e la bestia" (“Beauty and the Beast”, leggi l'intervista all'attrice): Bella s’innamora del principe deformato da un incantesimo, per poi salvarlo (316.952.887 di dollari). Al secondo posto entra &l...

 

Intervista all'attore Alexandre Nguyen: dal film 'Life' a 'Valerian e la città dei mille pianeti'

Life - Non oltrepassare il limite è il film di Daniel Espinosa con Jake Gyllenhaal, Rebecca Ferguson, Ryan Reynolds, Hiroyuki Sanada e Alexandre Nguyen. La trama segue l’equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale che deve effettuare esperimenti su un campione giunto da una sonda proveniente da Marte. L'equipaggio ha il compito ...

 

The Sense of an Ending, la scoperta del passato nel film con Charlotte Rampling

The Sense of an Ending è il film di Ritesh Batra con Jim Broadbent, Charlotte Rampling, Harriet Walter. È uscito negli Stati Uniti il 10 marzo. La trama segue Tony Webster (Broadbent), che conduce una vita solitaria e tranquilla, fino a quando i segreti sepolti negli anni emergono. Deve così fronteggiare i ricordi del passato,...

 

Tutto per una ragazza, il libro di Nick Hornby da cui è tratto il film 'Slam'

Tutto per una ragazza (“Slam”) è il libro di Nick Hornby da cui è tratto il film “Slam - Tutto per una ragazza” ora nelle sale. È stato pubblicato nel 2007: il film è diretto da Andrea Molaioli, e ha nel cast Ludovico Tersigni, Barbara Ramella, Jasmine Trinca e Luca Marinelli. Nel romanzo il prot...

 

Il mostro della laguna nera, costruendo lo Universal Monsters Cinematic Universe

“Il mostro della laguna nera” farà parte della Universal Monsters, l’imponente saga con cui la Universal punta a rilanciare la sua collezione di creature dell’horror “vintage”. Le informazioni su questo reboot per ora scarseggiano; un paio di anni fa si vociferava che Scarlett Johansson fosse stata contatt...

 

Non è un paese per giovani, il film sull'esodo di una giovane generazione

Non è un paese per giovani è il film di Giovanni Veronesi nelle sale, con Filippo Scicchitano, Sergio Rubini, Giovanni Anzaldo, Sara Serraiocco e Nino Frassica. La storia è quella di Sandro, ventenne timido il cui desidero è diventare scrittore. L’amico Luciano è invece estroverso, anche se conserva un mist...

 

Atlanta Film Festival, cultura e cinema nel sud degli Stati Uniti

L’Atlanta Film Festival è il più importante della Georgia, e uno dei maggiori degli Stati Uniti. Comincia oggi e si protrae fino al 2 aprile: tra i film in concorso ci sono “Born River Bye” di Tim Hall, “The Boss Baby” di Tom McGrath, “Cherry Pop” di Assaad Yacoub, “In the Radiant City&r...

 

Tomas Milian, 'Monnezza amore mio' è il libro dell'attore scomparso

Tomas Milian, l’attore scomparso a Miami all’età di 84 anni è stato raccontato in diversi libri. “Monnezza amore mio” è stato scritto dallo stesso attore nel 2014. Descrive la città di Roma, che accoglie i nuovi arrivati ma che sa anche respingerli. Milian racconta come sia fuggito da L'Avana, pa...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni